Quiche spinaci pinoli e uvetta

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda maxsessantuno » 29 dic 2008, 21:26

Eran già 2-3 giorni che avevo voglia di preparare questa italian quiche marchesiana.
Eccola

Immagine

Immagine

semplice ma non da sottovalutare.
400gr.di spinaci freschi da saltare in poco olio, sale e pepe.
Aggiungere 20gr di uvette e 20 gr. di pinoli

Per la pasta
200gr.farina OO
85gr. di burro fuso
2 tuorli
sale

Per la Royale
2 TUORLI
2decilitri di panna fresca
sale e noce moscata
Il tutto sbattuto con frusta

Tortiera antiaderente da 22 cm imburrata

Dopo aver preparato l'impasto, lasciarlo riposare 1 ora in frigorifero avvolto in pellicola.
Stendere un cerchio di 28-30 cm di diametro e trasferirlo nella teglia imburrata.
Pareggiare bene i bordi.
Preparare un disco di carta da forno del diametro di 22 cm e depositarlo sopra la pasta facendo aderire bene, magari battendo con l'aiuto di un pestacarne.
Versarvi dei fagioli secchi a coprire tutta la superficie della teglia e cuocere al bianco in forno caldo 180° per 20 minuti. Io ho usato una pratica teglia a cerniera, apribile.
Togliere i fagioli e la carta e sistemare bene gli spinaci saltati con le uvette ed i pinoli.
Irrorare con la Royale ed infornare per altri 20 minuti sempre a 180° - gli ultimi 5 minuti ventilando.
Aprire la fascia della teglia et....voilà! Il piatto è pronto.
Gustare tiepida. Ottimo stuzzichino.
La crema deve solo rapprendersi ma non stracuocere.
Gli spinaci si devono sentire bene.
Ciao a tutti con rinnovati auguri..... ed anche oggi ho fatto la mia buona azione quotidiana!!!!
LAMAX61°
Ultima modifica di maxsessantuno il 29 dic 2008, 22:15, modificato 1 volta in totale.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda Sandra » 29 dic 2008, 22:02

E' come fare una quiche insomma!!!Si chiama anche quello Royale in italiano l'"Appareil à quiche"?Non lo sapevo!!
Simpatica ricetta!! *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda maxsessantuno » 29 dic 2008, 22:18

Sandra ha scritto:E' come fare una quiche insomma!!!Si chiama anche quello Royale in italiano l'"Appareil à quiche"?Non lo sapevo!!
Simpatica ricetta!! *smk*


Questa ricetta di Marchesi, insieme agli ANELLI DI RICOTTA FILIPPO ed ai FILETTI DI SAN PIETRO IN SALSA DI BROCCOLETTI, facevano parte della linea di pronti-surgelati firmati da Gualtiero 20 anni fa.
Così. a titolo informativo.
Ciao e rinnovati auguri
LAMAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda Sandra » 29 dic 2008, 22:21

Max non ti chiedevo l'origine della ricetta :lol: :lol: :lol: Grazie comunque!!! *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda Rossella » 29 dic 2008, 22:28

semplice ma non da sottovalutare.

i piatti più "semplici" sono sempre i più gettonati.... vedi 3xDani e non solo :D
grazie e rinnovati auguri :fiori:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda Danidanidani » 29 dic 2008, 23:11

maxsessantuno ha scritto:
Sandra ha scritto:E' come fare una quiche insomma!!!Si chiama anche quello Royale in italiano l'"Appareil à quiche"?Non lo sapevo!!
Simpatica ricetta!! *smk*


Questa ricetta di Marchesi, insieme agli ANELLI DI RICOTTA FILIPPO ed ai FILETTI DI SAN PIETRO IN SALSA DI BROCCOLETTI, facevano parte della linea di pronti-surgelati firmati da Gualtiero 20 anni fa.
Così. a titolo informativo.
Ciao e rinnovati auguri
LAMAX61°


Mi ricordo benissimo questi prodotti surgelati firmati da Marchesi....li usavo spesso e specie questo tortino,sia per mancanza di tempo e anche per mancanza di voglia dopo giornate pesanti di lavoro in ospedale! Devo dire peccato che non ci siano più...chissà perché poi.Grazie Max,adesso possiamo riprodurre la ricetta autonomamente! :saluto: :saluto: *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda Luciana_D » 20 gen 2009, 12:19

Fatta oggi.Davvero buona .Grazie max :D
....anche se avrei aggiunto un poco di formaggio nella royale.Errore?

Immagine
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda maxsessantuno » 20 gen 2009, 13:49

Luciana_D ha scritto:Fatta oggi.Davvero buona .Grazie max :D
....anche se avrei aggiunto un poco di formaggio nella royale.Errore?


Amo il formaggio e ne mangio anche troppo. Nelle preparazioni ed anche nelle paste cerco di evitarlo perchè tende a sopraffare.
Se non puoi farne a meno!!!!.......però, sta attenta perchè tende a far diventare "frittata" ciò che frittata non deve essere.
Grazie per aver condiviso la ricetta.
LAMAX61°

foto rimossa dal quote come da regolamento :-)
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: TORTINO SPINACI PINOLI E UVETTA

Messaggioda Clara » 20 gen 2009, 14:55

Mi era sfuggita, gli ingredienti sono ottimali per i miei gusti :D (adoro anch'io troppo il formaggio :roll: )

Però, visto che è più una quiche che un tortino, modifico un pò il titolo :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Quiche spinaci pinoli e uvetta

Messaggioda maxsessantuno » 20 gen 2009, 16:08

scelta unilaterale arbitraria a mio parere. : Chessygrin :
La ricetta di Marchesi alla quale faccio riferimento chiama la preparazione TORTINO. (I think)
Non m'ero accorto di aver quotato anche la foto. Pardon! :saluto:
LAMAX61°
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: TORTINO SPINACI PINOLI E UVETTA

Messaggioda Luciana_D » 20 gen 2009, 17:58

Clara ha scritto:Mi era sfuggita, gli ingredienti sono ottimali per i miei gusti :D (adoro anch'io troppo il formaggio :roll: )

Però, visto che è più una quiche che un tortino, modifico un pò il titolo :D

E' davvero buona,Clara .Avrei giusto dovuto mettere piu' sale.......prossima volta :D
Stavo pensando di poterne fare a barchetta o a tarteletta individuale.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: costapanza e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee