Pumpernikel(Germania)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Pumpernikel(Germania)

Messaggioda Sandra » 28 nov 2006, 23:39

Visto che alla fine sono rimasta piu' che soddisfatta dell'esperimento ve lo ripropongo senza dubbi.

Pumpernikel (pane nero)Sandra

Purtroppo sia per mancanza di alcune materie prime sia per la sfiducia di riuscirlo, non posso essere molto precisa.E’ un rimescolo di ricette trovate qua e la’ in varie lingue.

Ingredienti

Per la pasta acida

250 g farina di segale
1 cucchiaio di yogurt
250 ml acqua tiepida

Lasciato nel forno posizione scongelo per circa 48 ore
Temperatura 38/40°

IMPASTO
Farine ed altro I, 5 kg
Ovvero:
Farina di segala integrale circa 800 gr
Farina ai 5 cereali 300 gr
Farina o granella da me macinata partendo da semi di segala complete gr 150
Semi di segala amollati (due cucchiai)
Boulgor grosso
Sesamo

Melassa nera di canna da zucchero gr 100
Un cucchiaino di sale
Pasta acida

Mescolato il tutto per mezz’ora nella povera macchina del pane.
Messo il tutto dopo aver impastato anche a mano in una ciotola unta, coperta con un tovagliolo bagnato.
Messo a lievitare nel forno posizione scongelo per 4 ore, era radoppiato.

Imburrato e infarinato la teglia di coccio messa prima a bagno nell’acqua.
Riempito la teglia con l’impasto e lasciato riposare mezz’ora.
Infornato a forno tiepido coperto con carta stagnola verificando che la temperatura rimanesse a 120°.Un grosso recipiente pieno di acqua sul fondo del forno.
Cottura 12 ore.Una notte.
Lasciare rafreddare nel forno spento circa un‘ora


[img][img]http://img294.imageshack.us/img294/118/pb052134ns9.jpg[/img][/img]

[img][img]http://img294.imageshack.us/img294/4392/pb052137pk4.jpg[/img][/img]

[img][img]http://img234.imageshack.us/img234/1550/pb052138kg7.jpg[/img][/img]

L'ultima foto non rende, é molto piu' scuro.
Si conserva benissimo in frigo avvolto in una pellicola.Basta tagliare le fette un po' prima di mangiarle perche non siano fredde.Sandra
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9019
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Sandra » 16 lug 2007, 9:23

Lo so che non avete voglia di accendere il forno ma questo pane con fette di buon salmone affumicato, panna acida foglioline di insalata, é buonissimo!!!Non sara' l'originale ma assomiglia molto!!! :lol: :lol: :lol:

Poi era troppo solo!! :lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9019
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Rossella » 16 lug 2007, 9:25

Sandra ha scritto:Lo so che non avete voglia di accendere il forno ma questo pane con fette di buon salmone affumicato, panna acida foglioline di insalata, é buonissimo!!!Non sara' l'originale ma assomiglia molto!!! :lol: :lol: :lol:

Poi era troppo solo!! :lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra

Grazie Sandra hai fatto benissimo, unico dilemma dove la trovo la panna acida :sigh: *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Dida » 16 lug 2007, 9:45

La fai da te, aggiungendo qualche goccia di limone alla panna normale leggermente battuta, lasciata vicino ad una fonte di calore in inverno, ora con il caldo che c'è non è necessario :lol:
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2896
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda Rossella » 16 lug 2007, 9:48

Dida ha scritto:La fai da te, aggiungendo qualche goccia di limone alla panna normale leggermente battuta, lasciata vicino ad una fonte di calore in inverno, ora con il caldo che c'è non è necessario :lol:

Si Dida, ma la panna acida credo che ha una consistenza diversa, un pò più compatta rispetto alla panna fresca, o seguendo il tuo consiglio cambia anche la consistenza?
Grazie.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14287
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pumpernikel(Germania)

Messaggioda nicodvb » 28 feb 2009, 21:20

Sandra, non hai aggiunto acqua al secondo impasto? Mi sembra strano perché, nonostante la pasta acida diventi quasi liquida
al termine della fermentazione, mi sembra che con l'assorbenza tipica della segale (la mia assorbe dal 70 all'80%) non tornino i conti.

Ho un'altra domanda: è la cottura prolungata che dà al pane il tipico sapore dolce e gli toglie un po' di acido?

Ciao e grazie,
Nico
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3167
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee