pucce salentine

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

pucce salentine

Messaggioda alexs » 25 mag 2013, 13:56

Come già detto tutti i piatti tipici non hanno una ricetta vera e propria ma hanno 1000 e 1000 sfaccettature e modifiche importate dalle varie esperienze e dalle varie persone che la preparano, questa è una delle tante versioni di pucce, la ricetta viene proprio da una anziana signora Salentina che mi ha garantito che è una ricetta tramandata da generazioni nella sua famiglia, quello che posso garantire è il sapore, più ne faccio e meno ne restano.

INGREDIENTI per la pasta

500 gr di semola rimacinata

500 gr di farina manitoba

1 cubetto di lievito di birra

un generoso pizzico di sale

una tazza d’acqua

INGREDIENTI per il sughetto

abbondante olio evo

500 gr di pomodorini che siano ciliegini o pachino o datterini dipende dal vostro gusto

3 cipolle

1 confezione di olive nere denocciolate in salamoia

1 peperoncino (facoltativo)

15- 20 capperi sotto sale

PREPARAZIONE

per prima cosa si deve preparare il sughetto per tempo in quanto lo dovremo usare quando sarà freddo, in una padella o wook mettere circa 1 dito d’olio e il peperoncino se vi piacciono i sapori un po’ piccanti, tagliare le cipolle a filanger e farle appassire nell’olio a fuoco basso per far si che sprigionino la loro dolcezza, sciacquare i capperi e tritarli finemente, aggiungerli alla cipolla e salare un pochino, tagliare in maniera disomogenea le olive ed aggiungere anch’esse, nel frattempo tagliare i pomodorini in 2 o in 4 a seconda della grandezza, avendo l’accortezza di non sminuzzarli, aggiungere anche questie salare , alzare il gas spadellandoli molto velocemente in modo che i pomodori non diventino acquosi.
Immagine
A questo punto o nel recipiente dell’impastatrice o in una ampia terrina mettere la semola e la farina, sciogliere nell’acqua tiepida il lievito e aggiungerlo alle farina iniziando ad impastare, sciogliere un abbondante pizzico di lievito in ancora un po’ d’acqua, versarlo nell’impasto e lavorare sempre nella terrina se si impasta a mano, alla fine deve risultare un impasto morbido ed elastico, lavorare fino a che non si sarà incordato, a questo punto aggiungere il sughetto un po’ alla volta per farlo incorporare, all’inizio risulterà difficile sopratutto se lo lavorate a mano, aggiungerlo poco alla volta finchè non è finito, a questo punto l’impasto risulterà piuttosto idratato.
Immagine
Lasciare riposare per un’oretta circa e comunque fino al raddoppio.
Immagine
Rivestire una teglia con carta da forno e spolverizzare con la semola, con l’aiuto di due cucchiai depositare dei mucchietti di pasta sulla teglia
Immagine
cuocere in forno a 180° per 40- 45 minuti circa fino a che non saranno belle dorate
Immagine
Immagine
A questo punto.... :cin cin: D:Do buon appetito
sorridi al mondo e vedrai che anche lui ti sorriderà!

il mio nuovo blog dove si nutre il cuore e la panza....
Avatar utente
alexs
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 17 ago 2008, 19:08
Località: Ancona

Re: pucce salentine

Messaggioda Patriziaf » 25 mag 2013, 17:09

saranno sicuramente buone....ma io non riesco a vedere nemmeno una foto!!!!...mi fido :?: :lol: :lol:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2621
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: pucce salentine

Messaggioda Patriziaf » 25 mag 2013, 17:09

miky ha scritto:saranno sicuramente buone....ma io non riesco a vedere nemmeno una foto!!!!...mi fido :?: :lol: :lol:

pardon! sono apparse......
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2621
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: pucce salentine

Messaggioda alexs » 25 mag 2013, 17:30

miky ha scritto:
miky ha scritto:saranno sicuramente buone....ma io non riesco a vedere nemmeno una foto!!!!...mi fido :?: :lol: :lol:

pardon! sono apparse......

Apparizioni......sparizioniiiii comunque è bene quel che finisce bene : Thumbup :
sorridi al mondo e vedrai che anche lui ti sorriderà!

il mio nuovo blog dove si nutre il cuore e la panza....
Avatar utente
alexs
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 17 ago 2008, 19:08
Località: Ancona

Re: pucce salentine

Messaggioda Sandra » 25 mag 2013, 17:47

Cavolo hanno l'aria molto buona!!!!Belle e grazie!!! :clap: :clap: :clap:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: pucce salentine

Messaggioda Rossella » 25 mag 2013, 18:12

:clap: :clap:
Interessante ricetta, sono da provare :-P o :p:
Grazie *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: pucce salentine

Messaggioda Clara » 25 mag 2013, 19:51

Interessante, devono essere gustosissime! Le vedo bene per accompagnare anche un aperitivo. :D Grazie Alessandra
domandina, dopo aver fatto i mucchietti non devono lievitare ancora un po'? Vanno dritte subito in forno? :|?
alexs ha scritto:
A questo punto o nel recipiente dell’impastatrice o in una ampia terrina mettere la semola e la farina, sciogliere nell’acqua tiepida il lievito e aggiungerlo alle farina iniziando ad impastare, sciogliere un abbondante pizzico di lievito in ancora un po’ d’acqua, versarlo nell’impasto e lavorare sempre nella terrina se si impasta a mano,


Qui credo di intendere che l'abbondante pizzico non sia di lievito, già messo prima, ma di sale , è così? :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6369
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: pucce salentine

Messaggioda Nonna Tata » 25 mag 2013, 20:23

Questi stuzzicanti panini assomigliano alle 'mpille salentine che vi avevo passato parecchio tempo fa. Perfetti per i pranzi in giardino.
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: pucce salentine

Messaggioda Rossella » 25 mag 2013, 22:24

Nonna Tata ha scritto:Questi stuzzicanti panini assomigliano alle 'mpille salentine che vi avevo passato parecchio tempo fa. Perfetti per i pranzi in giardino.

Ma va, non le ricordavo più, grazie Stefania :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: pucce salentine

Messaggioda alexs » 27 mag 2013, 3:13

Si effettivamente il pizzico è di sale pardon :oops: no, fatti i mucchietti subito in forno senza lievitare di nuovo.
sorridi al mondo e vedrai che anche lui ti sorriderà!

il mio nuovo blog dove si nutre il cuore e la panza....
Avatar utente
alexs
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 17 ago 2008, 19:08
Località: Ancona


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee