° pucce con le olive pugliesi

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° pucce con le olive pugliesi

Messaggioda laCarmen » 6 dic 2007, 14:02

Il 7 Dicembre a Brindisi è festa: la Vigilia dell'Immacolata e come si festeggia?
Mangiando a pranzo le pucce con le olive, farcite con tonno, "franfullicchi" ( una fritturina di piccoli merluzzi in salamoia), rape e pettole.A cena, brodetto di baccalà, baccalà fritto e pettole farcite in vario modo con: rape, cavolfiore, baccalà, cosparse di miele...
da 5 anni non tornavo in questo periodo per festeggiare, la novità di quest'anno è che le pucce le farò io!!! La ricetta è collaudata da tempo, le foto sono di un po' di tempo fa, a scanso di equivoci, le pubblicai su un altro forum :D

pasta fermentata
200 gr di farina tipo 0, 120 gr di acqua, 5 gr di lievito di birra, 3 gr di sale.
Impastare tutti gli ingredienti. Far riposare per un'ora in una ciotola coperta da pellicola, dopodichè mettere in frigorifero per 24 ore. Io l'ho lasciata, per questioni di tempo, 32 ore.
Impasto delle pucce:
800 gr di semola di grano duro, 200 gr di farina manitoba, 40 gr di lievito di birra 8 lo potete diminuire tranquillamente, aumentando i tempi di lievitazione), 10 gr di malto, 25 gr di sale, 200 gr di olive nere snocciolate.

Sciogliere il lievito in acqua tiepida e aggiungere il malto. Disporre la farina a fontana, versare l'acqua col lievito e il malto e iniziare ad impastare. Aggiungere altra acqua, e la pasta fermentata, impastare finchè non si ottiene un impasto elastico. Aggiungere il sale all'ultimo, sciolto in un goccino d'acqua. Far lievitare coprendo la ciotola con la pellicola, per un'ora circa. Riprendere l'impasto, aggiungere le olive tagliate a pezzetti grossolani e formare tante palline. Disporle sulla placca coperta da carta forno e spolverizzarle con abbondante farina di semola. Coprire con un canovaccio e far lievitare ancora per un'oretta. Infornare a 200° in forno preriscaldato conuna ciotola d'acqua sul fondo, per 30 minuti.

Immagine

Immagine
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Messaggioda benedetta lugli » 6 dic 2007, 14:12

Grazie! Devono essere proprio buone, non avendo tutte quelle cose buone da metterci dentro che tu indichi, le farò come panini sfiziosi! :D

Potresti perfavore mettere anche la ricetta del brodetto di baccalà?
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Messaggioda laCarmen » 6 dic 2007, 14:36

benedetta lugli ha scritto:Grazie! Devono essere proprio buone, non avendo tutte quelle cose buone da metterci dentro che tu indichi, le farò come panini sfiziosi! :D

Potresti perfavore mettere anche la ricetta del brodetto di baccalà?


Grazie!! :D Io le faccio spesso e le congelo, sono buone con qualsiasi ripieno saporito!!! Più tardi ti posto la ricetta del brodetto di baccalà! :D
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DotBot e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee