Un primo in 5 minuti primi.

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda AMR » 21 gen 2008, 17:50

Avete tra le vostre ricette un primo piatto che DEVE essere pronto , da servire a tavola , in 5 minuti o meno da quando si é versato X nella pentola con acqua in ebollizione?
Nella mia ricetta che seguirà , per stare al gioco, non prevedo i soliti 4 salti in .....pentola surgelati.
P.S. chi mi conosce sa che son sempre stato , fin dagli inizi, altro sito di cucina, con le mie ricette dei " venti minuti per primo e secondo piatto, al servizio o d'aiuto a chi lavora ed ha poco tempo per la sana e genuina cucina con le mie ricette postate . Spero di continuare anche qui, ma servono anche i vostri suggerimenti.
Alberto M.R.
L'unico modo per liberarsi di una tentazione é abbandonarsi ad essa.
Oscar Wilde
Avatar utente
AMR
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 4 gen 2007, 17:42

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda ZeroVisibility » 21 gen 2008, 19:04

Guarda qui:
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda AMR » 24 gen 2008, 17:56

ZeroVisibility ha scritto:Guarda qui:
[url]h[/url]

Grazie ZeroVisibilty per avermi risposto ed aver portato anche tu un contributo alla mia idea che malsana non è visto che ha sfiorato anche te .
L'abbreviazione dei tempi, fermo restante la genuinità dei piatti creati, é stata , da parte mia , una necessità familiare , visto che si lavorava in due ed i figli non li volevamo far restare alla mensa della scuola cattolica che in quanto a mangiare non era male.
Ma era il concetto di riunione accanto alla tavola dei " possibili" frequentatori del desco familiare per le ore 13, 30. che ci ha sempre contraddistinto.
Mia moglie usciva alle 14 e quindi tutto era più facilitato.
Dopo questa digressione che interessa poco , ma potrebbe interessare l'organizzazione della vita familiare che oggidì vede ancora i coniugi lavorare molto con il tentativo di crescerli bene , anche dal punto di vista alimentare. Passiamo dunque alla ricetta.

Ricetta : "gnocchi verdi sprint" ( chi riesce a dargli un simpatico titolo, giuro che lo cambio , anche nel mio data base): per 4 persone:

mezzo chilo, una busta di gnocchi di G. R..a;
mezzo barattolo di pesto Ba….a;
mezza porzione ( circa 75gr) di GORGONZOLA D.O.P DOLCELATTE ; nuova porzione sottovuoto della Ga….i, PORZIONE DA 150 GR.;
un bicchiere di latte intero;
parmigiano reggiano, se i grassi sono un optional.


Al momento del bollore dell’acqua in pentola versare gli gnocchi, ed attendere, senza girare , che questi salgano a galla.
In una padella antiaderente, a fuoco spento, versare due cucchiai o metà della confezione del pesto B…a ; metà della confezione di gorgonzola con panna ( di questo si tratta) e provvedendo con schiumarola a prelevare gli gnocchi oramai cotti, versarli nella padella in questione. Rimestare il tutto con cucchiaia in legno e con il rabbocco , volta a volta che occorra, del latte fresco ed intero si provvederà , a fuoco medio ad amalgamare il tutto. Aggiungere latte quando il tutto tende a seccarsi.
Quando si sarà formata una giusta cremosità , versare il parmigiano se piace e rimestare ancora.
Impiastrare in piatti spani subito e così, in soli 5 minuti primi, avrete preparato un genuini primo pere i vostri 3 o 4 familiari
Ai bimbi a cui piace mangiare solo cibi in “ r o s s o “, con la salsa, consiglio di aggiungere al piatto per il bimbo un cucchiaio raso di passata fresca di pomodoro o un cucchiaino scarso di conserva sciolto in acqua calda e ben mescolato.
Buon pranzo a tutti, da
Al.
Alberto M.R.
L'unico modo per liberarsi di una tentazione é abbandonarsi ad essa.
Oscar Wilde
Avatar utente
AMR
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 4 gen 2007, 17:42

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda benedetta lugli » 24 gen 2008, 21:11

AMR ha scritto: mezzo chilo, una busta di gnocchi di G. R..a;
mezzo barattolo di pesto Ba….a;
mezza porzione ( circa 75gr) di GORGONZOLA D.O.P DOLCELATTE ; nuova porzione sottovuoto della Ga….i, PORZIONE DA 150 GR.;
un bicchiere di latte intero;
parmigiano reggiano, se i grassi sono un optional.


in soli 5 minuti primi, avrete preparato un genuini primo pere i vostri 3 o 4 familiari


Sei proprio sicuro della genuinità??? :roll:
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda Danidanidani » 24 gen 2008, 21:16

benedetta lugli ha scritto:
AMR ha scritto: mezzo chilo, una busta di gnocchi di G. R..a;
mezzo barattolo di pesto Ba….a;
mezza porzione ( circa 75gr) di GORGONZOLA D.O.P DOLCELATTE ; nuova porzione sottovuoto della Ga….i, PORZIONE DA 150 GR.;
un bicchiere di latte intero;
parmigiano reggiano, se i grassi sono un optional.


in soli 5 minuti primi, avrete preparato un genuini primo pere i vostri 3 o 4 familiari


Sei proprio sicuro della genuinità??? :roll:



...io no! ti suggerisco una banalità:spaghetti aglio olio e peperoncino...semplice...veloce...senza grassi animali...mooolto più dietetico! :D :D :D :D :D
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda stroliga » 25 gen 2008, 8:27

della serie poveri ma buoni in 5 minuti:
far sciogliere del burro (o olio) con uno spicchio d'aglio, prima del color nocciola togliere l'aglio, scioglierci un paio di filetti di acciuga soott'olio, aggiungere del pangrattato e far tostare un paio di minuti e condire degli spaghetti ben al dente :P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda stroliga » 25 gen 2008, 11:35

Giovanna ha scritto:
stroliga ha scritto:della serie poveri ma buoni in 5 minuti:
far sciogliere del burro (o olio) con uno spicchio d'aglio, prima del color nocciola togliere l'aglio, scioglierci un paio di filetti di acciuga soott'olio, aggiungere del pangrattato e far tostare un paio di minuti e condire degli spaghetti ben al dente :P

Licia, scusami, ma con acciuga e pangrattato mi sembra molto più appropriato l'olio che non il burro. E' una combinazione di tradizione meridionale, soprattutto considerata la presenza del pangrattato. Il burro con le acciughe sta bene a crudo.



Giovanna, l'hai mai provata col burro ?
Ti assicuro che le acciughe sciolte nel burro ci stanno molto bene. :P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda stroliga » 25 gen 2008, 12:41

Lisa ha scritto:Io non l'ho mai provata con il burro, perchè con acciuga e mollica l'abbinamento tradizionale è l'olio evo.
Personalmente amo molto burro crudo e acciuga, ma l'idea di surriscaldare il burro tanto da poter tostare il pangrattato non mi piace per nulla, poichè sprigiona un odore che francamente mi risulta sgradevole.


bè adesso mi tocca proporre un "doppio cieco" per vedere cosa succede.
grazie per le precisazioni :thud:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda moscadiburro » 25 gen 2008, 13:02

beh in 5 minuti non è facile inventarsi troppe cose...
io farei una bella frittata! ci si può sbizzarrire a metterci dentro gli ingredienti che si hanno in casa: verdure, prosciutto... formaggi... l'alta cucina in 5 minuti la vedo improbabile :oops:
se fosse un primo, durante la cottura della pasta faccio spesso un sughetto semplice di pomodoro e basilico, o pomodoro e origano. poi quando impiatto, se ne ho voglia, ci sbriciolo sopra un po' di buona mozzarella :mrgreen: se i minuti sono 5, mi vengono in mente solo paste all'uovo, pici, tortellini o gnocchi precedentemente preparati...
avendo i pici, sono rapidi e buonissimi i pici alle molliche, tradizionali umbro-toscani. mentre la pasta cuoce, si fanno saltare in padella dei filetti d'acciuga con olio e pane raffermo sbriciolato, che diventerà bello croccante. basterà ripassarci la pasta e terminare con del peperoncino :D
le mie foto
Avatar utente
moscadiburro
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 21 ago 2007, 15:18
Località: Perugia

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda Mariella di Meglio » 25 gen 2008, 13:14

Premesso che sottoscrivo quanto detto da Lisa e da Giovanna, un primo veloce che mi viene in mente è il pane frattau: basta mettere in una pirofila strati di pane carrasau, bagnarli con un po' di brodo, metterci del sugo di pomodoro, pecorino grattugiato e gratinare velocemente in forno. Voi direte: ma il brodo? ed il sugo? Bè, io ho sempre pronto in frigo del "dado" casalingo e, quanto al sugo, basta davvero poco tempo per farlo, intanto che si scalda il forno e si grattugia il formaggio...
E, sempre in tema di "pane e brodo", il mio comfort food, quando fa freddo, è mettere del pane raffermo a cuocere nel brodo, finchè si spappola, aggiungendo, poi, o solo abbondante parmigiano grattugiato, oppure anche della ricotta. Un sapore dell'infanzia...
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda Desideria » 25 gen 2008, 14:17

Quando non c'è tempo per un bel sughetto io condisco gli spaghetti con questo condimento:
tonno al naturale, un filo di olio extravergine, prezzemolo tritato e un tuorlo d'uovo (ogni 2 persone), mescolo il tutto e il risultato è estremamente gustoso!
Desideria
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 21 dic 2006, 13:19
Località: Milano

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda AMR » 25 gen 2008, 16:41

Son contento che dopo il mio " intruglio" siano POI venute le idee a destra ed a manca. Me ne rallegro , non per me, ma per chi ha poco tempo e qualche volta neanche quel poco e vuole tanto cambiare , cambiare , cambiare. Che volete, tento sempre di strappare qualcuno dal fare il break delle 13 alla prima tavola calda che trova sotto l'ufficio.
Se aprivo il mio data base qualcosa sempre di mio, da copiare ed incollare o per stupire , lo trovavo , eccome lo trovavo. Non vi dico se se avessi dato mano ai testi sacri della cucina napoletana ed oltre, quanto "cacao meravigliao" avrei trovato. Questa pagina odierna mi ricorda tanto una che lessi tanti anni fa ed in altro Forum di Cucina scritta a commento di un mio siparietto, o 3D per i tradizionalisti , stimolatore di dibattito su un certo tipo di cucina veloce e semplice, cucina per la massaia lavoratrice dei tempi moderni. All'epoca , in quel sito , il primo della mia " infanzia" telematica, ricordo che imperversavano ricette elaborate, roba da libri sacri della cucina antica, foto e servizi su dolci belli ma impossibili alla massaia moderna e ricordo che me ne uscii ( tanto che erano gli spazi e le possibilita per ogni tipo ricetta e per tutte le menti )con le mie miniricette e coi giochini culinari rompi noia a cui qualcuna delle presenti qui sul Forum partecipava e se ricordo bene con piacere.Ma tant'é.
Qui , dopo tanta mia assenza ho voluto dar conto di un'idea che ho avuto scorgendo sugli scaffali del mio negozio questa primizia, questa novità per me, del gorgonzola con mascarpone a fetta di 170 gr. sotto vuoto, visto che son sempre stato costretto a comnprarlo sfuso nella mia solita cremeria.
La mia cucina é varia e sempre differente giorno dopo giorno, caso contrario sarebbe solo un vivere per mangiare.
Ecco tutto.
Alberto M.R.
L'unico modo per liberarsi di una tentazione é abbandonarsi ad essa.
Oscar Wilde
Avatar utente
AMR
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 4 gen 2007, 17:42

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda AMR » 25 gen 2008, 17:14

Lisa ha scritto:
AMR ha scritto: ricordo che imperversavano ricette elaborate, roba da libri sacri della cucina antica, foto e servizi su dolci belli ma impossibili alla massaia moderna

Impossibili NON sono, visto che quelle ricette e quei dolci vengono pubblicati da "massaie moderne" dopo averli realizzati e fotografati in prima persona. Richiederanno un po' di pratica, ma del resto in un forum di cucina si sta per perfezionarsi ed apprendere cose nuove.
In ogni caso, nessuno ha detto che le ricette semplici o veloci non vadano bene; solo che devono essere realizzate con ingredienti di qualità e possibilmente freschi.


Cara Lisa penso di trasferirmi dalle tue parti per godere anch'io dei tuoi prodotti di gran qualità e freschezza.
Da me arrivano solo prodotti comuni ed in incognita ( cinesi, magrebini, greci spagnoli?etc etc ) visto che é difficile , se non impossibile, riscontrare etichette con provenienza e costo al Kg.
La mia cara Abruzzo , quest'anno, m'ha rifilato , dopo anni ed anni di aglio rosso di prima qualità, dell'altro , misterioso aglio , quasi inodore, al prezzo di 6 Euro al kg. Per non parlare della assoluta assenza lì , sui banchi di vendita, del timo e dei piccantini che una volta ne bastava uno per far scattare l'incendio.
Cara Lisa , se mi dai certezza , almeno sui succitati prodotti, caso contrario paghi tu anche le spese di trasferimento, vengo a far spesa dalle tue parti.
Con immutato affetto,
Al.
Alberto M.R.
L'unico modo per liberarsi di una tentazione é abbandonarsi ad essa.
Oscar Wilde
Avatar utente
AMR
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 4 gen 2007, 17:42

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda AMR » 25 gen 2008, 18:20

Lisa ha scritto:
AMR ha scritto: ricordo che imperversavano ricette elaborate, roba da libri sacri della cucina antica, foto e servizi su dolci belli ma impossibili alla massaia moderna

Impossibili NON sono, visto che quelle ricette e quei dolci vengono pubblicati da "massaie moderne" dopo averli realizzati e fotografati in prima persona. .............


VENIVANO realizzati e pubblicati, volevi forse dire, visto che io mi riferivo all'altro Forum e non certo a questo, Poi parlo di quasi tre e passa anni fa.
Alberto M.R.
L'unico modo per liberarsi di una tentazione é abbandonarsi ad essa.
Oscar Wilde
Avatar utente
AMR
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 4 gen 2007, 17:42

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda PierCarla » 25 gen 2008, 18:44

Un primo in 5 minuti? Nemmeno le buste surgelate! :schifo:
Un primo in 5 minuti con materia prima di buona qualità? Ne dubito, visto che solo per far bollire l'acqua della pasta ce ne vogliono molti più.
Quindi direi impossibile. Se parliamo di un primo fatto in poco tempo, basta far saltare in un filo di olio evo qualche pomodorino, acciughe e aglio e spadellarci dentro la pasta!
Per quanto riguarda il discorso dolci impossibili, scusa ma dovresti lasciarlo dire a chi in cucina fa i dolci e lievitati. |:P
Ovvio che chi è all'inizio non si cimenta subito con un babà o con una torta dove conta molto oltre alle conoscenze degli ingredienti anche la manualità, ma stai sicuro che pian piano ci arriva. Io ho iniziato da una scassatissima macchina del pane da 39 € che ora non so più dove sia.
Che intendi dire con VENIVANO? Siamo un po' distratti vero? Non siamo mica qui a pettinare le bambole !
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda Rossella » 25 gen 2008, 20:05

stroliga ha scritto:
Giovanna, l'hai mai provata col burro ?
Ti assicuro che le acciughe sciolte nel burro ci stanno molto bene. :P

le acciughe le mangio anch'io con il burro...che il burro sia rigorosamente CRUDO, spalmato su una fetta di pane appena tostato con acciughina sopra! :wink:
A Noi meridionali non ci passa nemmeno per la capa di far appassire le acciughe nel burro sul fuoco :shock: ORRORE, piuttosto le acciughe lasciamo che si sciolgono dolcemente in buon olio evo caldo FUORI DAL FUOCO, come potrai vedere in diverse preparazioni che ho avuto il piacere di documentare sul forum in passato cosi cosi cosi ^sch^
più che alta cucina in 5 minuti sono del parere che non bisogna perdere di vista la buona cucina, di piatti veloci e genuini c'è ne sono tanti da fare all'ultimo momento, da una piccantissima carrettiera a degli spaghetti aglio olio e pomodorino secco ecc.ecc.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda Typone » 26 gen 2008, 14:43

E dire che è tanto buona la pasta con olio buono e parmigiano reggiano...
Oppure con ricotta fresca e pecorino stagionato...
Oppure con dadolata di pomodoro crudo, olio, aglio e basilico strappato...
Oppure con ricotta, pecorino, olio e zesto di limone...
Oppure con olio, salsa di soia e parmigiano (provare per credere...)
Quando le servo in Francia mi ringraziano estasiati.

T.
Typone
 

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda francesca » 26 gen 2008, 17:33

Anche col pesto nudo e crudo non è male, eh :lol:
francesca
Avatar utente
francesca
 
Messaggi: 256
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:58
Località: lonato del garda

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda AMR » 28 gen 2008, 18:45

Typone ha scritto:E dire che è tanto buona la pasta con olio buono e parmigiano reggiano...
Oppure con ricotta fresca e pecorino stagionato...
Oppure con dadolata di pomodoro crudo, olio, aglio e basilico strappato...
Oppure con ricotta, pecorino, olio e zesto di limone...
Oppure con olio, salsa di soia e parmigiano (provare per credere...)
Quando le servo in Francia mi ringraziano estasiati.

T.

Ecco questi erano i miei intenti: farvi "sputare il rospo" :D :D , spingervi , qualche volta, ANCHE alla velocità di preparazione e tanto per qualche giovane massaia ( non quella di Voghera che ne sa una più del diavolo e di noi altri) alle prese con marmocchi , il lavoro in esterno ed un marito collaborativo.
Non per far polemica ma nel mio siparietto d'apertura avevo specificato che i 5 ' partivano dalla pentola con l'acqua GIA' in ebollizione. Io , prima di parlare e scrivere di ricette , verifico e controllo personalmente, parlando e scrivendo con dati di fatto e mai per letture varie di ricette in edicola.
Prima di questo intervento , infatti , non sapevo:
a)le ricette di Typone , stimolanti e che sicuramente rifarò quando il tempo scarseggerà e la voglia di cambiare sarà molta. Ricordo anche che un vecchio iscritto addirittura aveva creato , beato lui, le ricette , non ricette a testimoniare che l'intelletto umano deve essere pronto alle più impensabili sperimentazioni, anche in campo culinario;
ho imparato anche che gli spaghetti si possono accoppiare ai fagiolini ( cornetti in Abruzzo). Non ho capito però se gli spaghetti si devono spezzare prima ( tipo pasta mischiata) o interi per accoppiarli ai fagiolini.
Grazie comunque a tutti quelli che hanno postato le loro miniricette da loro inventate ed assicuro che con esse ho aggiornato il mio data base.
Ultima modifica di AMR il 28 gen 2008, 18:54, modificato 2 volte in totale.
Alberto M.R.
L'unico modo per liberarsi di una tentazione é abbandonarsi ad essa.
Oscar Wilde
Avatar utente
AMR
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 4 gen 2007, 17:42

Re: Un primo in 5 minuti primi.

Messaggioda AMR » 3 feb 2008, 18:37

Per la storia dei primi in 5' , solo ora mi sovviene un primo che forse di minuti ne richiede anche meno , sempre a partire dall'acqua in ebollizione:
Semolino all'acqua pazza.
Ingredienti:per una sola persona.

versare in un tegamino un cucchiaio d' olio EVO , unitamente ad un piccolo spicchio d'aglio trito finemente e piccolo o parte di piccantino ( se piace).
Far rosolare l'aglio e versare poco del prezzemolo tritato finemente. Aggiungere , fuori fuoco, due dl di acqua bollente e riporre sul fuoco. Indi versare , lentamente, due cucchiai di semolino e rimestare continuamente, salando q.b.
In capo a due o tre minuti questa buona cena , é pronta.
Alberto M.R.
L'unico modo per liberarsi di una tentazione é abbandonarsi ad essa.
Oscar Wilde
Avatar utente
AMR
 
Messaggi: 100
Iscritto il: 4 gen 2007, 17:42


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee