Pizza senza glutine?

vegetariano, vegano, macrobiotica, problemi alimentari.

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pizza senza glutine?

Messaggioda acidrave » 11 feb 2014, 8:19

un'altra cosa: tu per fare la pizza che impasto usi?
Avatar utente
acidrave
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 9 mag 2008, 7:26
Località: Cuneo

Re: impasto per ravioli, lasagne, taqgliatelle

Messaggioda cinzia cipri' » 11 feb 2014, 9:54

onestamente io prendo le farine già mixate per fare la pizza, perché ce ne sono di eccezionali e spesso non ho tempo per fare esperimenti. I lievitati senza glutine hanno tutti la caratteristica di rimanere umidi, fortemente umidi, soprattutto se si usa la farina di riso (problema che si riesce a attutire se si aggiunge farina di grano saraceno).
per fare la pizza, però, io ti consiglio di prendere una farina specifica di frumento deglutinata e di usare la farina di mais fioretto per lavorarla. Questo te lo dico per esperienza, perché il sapore della pizza con farina di riso e mais... insomma... non è che ti faccia proprio ricordare tanto la pizza vera!
Per i lievitati ci vorrebbe proprio Olga Botta! Lei è una vera maga dei lievitati!
Guardo (e copio, lo ammetto, ma lei lo sa :D ) tutto quello che produce. Diciamo che è l'Adriano del senza glutine :ahaha:
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda acidrave » 11 feb 2014, 11:03

ok, qualche marca di farina di frumento deglutinata? stasera vado in un negozio che dovrebbe essere molto ben fornito
Avatar utente
acidrave
 
Messaggi: 308
Iscritto il: 9 mag 2008, 7:26
Località: Cuneo

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda beasarti » 11 feb 2014, 13:07

Non sono un'esperta di celiachia, ma mi è capitato una volta di fare la pizza per una famiglia di amici con una ragazzina celiaca.
Ho usato una farina per pizza senza glutine (non posso dirti la marca perchè è passato molto tempo..) ma ho ottenuto un ottimo risultato con la procedura che avevo illustrato qui nel post "Impasti pizza?"
impasti-pizza-t3677-100.html?hilit=pizza%20napoletana#p130175
(lascia perdere le polemiche... ) :love^
Ho seguito esattamente la procedura, sostituendo solo la farina. Ovviamente puoi diminuire il lievito se hai più tempo.
Da allora ho cambiato il metodo di cottura, la mattonella (ora refrattaria, non più gres) la appoggio in fondo al forno invece che in alto, si cuoce meglio sotto.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda Rossella » 11 feb 2014, 13:51

beasarti ha scritto:Non sono un'esperta di celiachia, ma mi è capitato una volta di fare la pizza per una famiglia di amici con una ragazzina celiaca.
Ho usato una farina per pizza senza glutine (non posso dirti la marca perchè è passato molto tempo..) ma ho ottenuto un ottimo risultato con la procedura che avevo illustrato qui nel post "Impasti pizza?"
impasti-pizza-t3677-100.html?hilit=pizza%20napoletana#p130175
(lascia perdere le polemiche... ) :love^
Ho seguito esattamente la procedura, sostituendo solo la farina. Ovviamente puoi diminuire il lievito se hai più tempo.
Da allora ho cambiato il metodo di cottura, la mattonella (ora refrattaria, non più gres) la appoggio in fondo al forno invece che in alto, si cuoce meglio sotto.

:lol: :lol: :lol:
i cavalli buoni si vedono alla distanza *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda beasarti » 11 feb 2014, 14:46

Grazie cara.. *smk*
Vorrei precisare alcune cose, questo procedimento permette di maneggiare il meno possibile la pasta, una volta lievitata, ossia facendo già le palline, queste poi vanno stese molto delicatamente, solo con la punta delle dita, senza sgonfiarle. Poichè il problema delle farine senza glutine è appunto sostenere la lievitazione, questo procedimento limita al massimo lo sgonfiamento e la cottura veloce in forno molto caldo permette una buona espansione della pasta anche in cottura, si forma un bel cornicione. Mi ricordo che avevo una foto proprio della pizza senza glutine, chissà dove l'ho messa..
Quanto al metodo di cottura, adesso metto la pietra in fondo al forno e lascio scaldare bene il tutto alla massima temperatura, poi inforno una pizza alla volta, facendola scivolare sulla piastra da un piatto cosparso di semola. Nel caso della pizza senza glutine ho usato da mettere sotto la farina di mais più fine che ho trovato.
Sto cercando un taglierino di legno grande ma sottile, su cui posizionare la pizza per poi metterla in forno (la piastra è più grande, circa 35x35) che mi permetta di fare pizze più grandi, da tagliare poi a spicchi, ma non si trovano in giro, se non troppo spessi, da tavola..
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda beasarti » 11 feb 2014, 14:50

Ah, rileggendo il commento di Cinzia, volevo anche dire che questa non resta umida, proprio perchè cotta sulla pietra ad alta temperatura.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda Rossella » 11 feb 2014, 14:53

Sto cercando un taglierino di legno grande ma sottile, su cui posizionare la pizza per poi metterla in forno (la piastra è più grande, circa 35x35) che mi permetta di fare pizze più grandi, da tagliare poi a spicchi, ma non si trovano in giro, se non troppo spessi, da tavola..

Potresti provare a fartela realizzare da un falegname di fiducia :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda beasarti » 11 feb 2014, 14:57

ci ho provato, mi ha detto che secondo lui così sottile si imbarca con l'umidità della pizza, ma mi sa che non è molto esperto.. :no: in rete li vendono, proprio per quello scopo, ma sono sempre un pò piccoli, devo cercare meglio e prendere bene le misure del forno.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda Rossella » 11 feb 2014, 14:58

beasarti ha scritto:ci ho provato, mi ha detto che secondo lui così sottile si imbarca con l'umidità della pizza, ma mi sa che non è molto esperto.. :no: in rete li vendono, proprio per quello scopo, ma sono sempre un pò piccoli, devo cercare meglio e prendere bene le misure del forno.

Un negozio fai da te :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pizza senza glutine?

Messaggioda beasarti » 11 feb 2014, 15:11

si, infatti, farselo tagliare della misura voluta..
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna


Torna a "Leggermente" goloso : regimi alimentari con restrizioni dietetiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee