La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda imercola » 5 feb 2015, 15:40

Rossella ha scritto:Adoro queste ricette ^rodrigo^
scusate, pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema", di che state parlando? :D


pura poesia Rossella... pura poesia!!!
La pizza di crema, fatta anche in occasione di Sant'Antonino patrono di Sorrento, che tra l'atro ricorre il 14 febbraio. e' una crostata dolce ripiena di crema pasticciera e chiusa completamente come un pie ,non come la pastiera a strisce.
Le varianti dle ripieno sono tante, per lo piu' crema bianca e crema al cioccolata con ciliegine/amarene. Mia cugina le fa mettendo sul fondo uno strato di savoiardi inzuppati di liquore, poi uno strato di crema al cioccolato, poi uno strato di pesche sciroppate ftte in casa, poi uno strato di crema pasticcera al limone, il tutto racchiuso dalla pasta frolla. che bonta'.
questa e' una delle mie versioni con pesche sciroppate fatte da mia madre e crema al limone

IMG_1464.JPG
cliccare sull'immagine


oppure la variante bicolore fatta per il compleanno di una mia amica in Houston che ne andava matta e la conosceva come pizza napoletana

CIMG5822.JPG
cliccare sull'immagine


versione tutta al cioccolato e pesche


DSC03398-001.JPG
Ultima modifica di imercola il 5 feb 2015, 17:15, modificato 1 volta in totale.
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Pasticciotti crema e amarene

Messaggioda Rossella » 5 feb 2015, 15:59

Adesso stacco questa ultima, merita un post tutto suo ^rodrigo^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pasticciotti crema e amarene

Messaggioda anavlis » 5 feb 2015, 16:07

Rossella ha scritto:Adesso stacco questa ultima, merita un post tutto suo ^rodrigo^


come non essere d'accordo :hi !
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda TeresaV » 5 feb 2015, 16:27

Tra le tante variant esistenti, le mie preferite sono:

la classica: strato di crema pasticcera alla pasta di mandorla + strato con crema (pasticcera) al cioccolato;

quella della mamma di una mia cara amica
: strato di pasta di mandorla sul fondo + crema pasticcera con dentro amarene + velo sottilissimo di marmellata di amarene;

quella della mia amica: strato di pasta di mandorla sul fondo + marmellata casalinga di pesche o albicocche + crema pasticcera + velo sottilissimo della stessa marmellata.

Ovviamente, come diceva Imercola, la pizza di Sant'Antonino è sempre chiusa ...... pasta frolla sopra e sotto!
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda Rossella » 5 feb 2015, 16:35

TeresaV ha scritto:Tra le tante variant esistenti, le mie preferite sono:

la classica: strato di crema pasticcera alla pasta di mandorla + strato con crema (pasticcera) al cioccolato;

quella della mamma di una mia cara amica
: strato di pasta di mandorla sul fondo + crema pasticcera con dentro amarene + velo sottilissimo di marmellata di amarene;

quella della mia amica: strato di pasta di mandorla sul fondo + marmellata casalinga di pesche o labicocche + crema pasticcera + velo sottilissimo della stessa marmellata.

Ovviamente, come diceva Imercola, la pizza di Sant'Antonino è sempre chiusa ...... pasta frolla sopra e sotto!

Grazie Teresa : Love :
Tutte rivestite di pasta frolla ovviamente, :-P o :p: si potrebbero avere le ricette complete?
Giusto per farci del male :-P o :p:
ho il libro di Carola Francesconi, vado a dargli uno sguardo! :oops:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda imercola » 5 feb 2015, 16:57

La mia ricetta per la versione bicolore

500 gr pasta frolla

1 litro di crema pasticcera

200 gr cioccolato fondente

2 cucchiai di rum

1 cucchiaio di estratto di limone o arancia (scorza va bene lo stesso)

amarene quarantine, amarene fabbri o ciliege ubriache a piacere



Ricetta per la pasta di mandorle (a crudo)


250 gr zucchero a velo
250 gr mandorle spellate
2 albumi
qualche cucchiaio di maraschino, rhum o limoncello

Mettere le mandorle nel robot da cucina e frullarle fino ad ottenere una granella, aggiungere lo zucchero e gli albumi finche' otterete la pasta di mandorle. profumare col maraschino o liquore a piacere


Dopo aver preparato la crema (fatela cuocere un po’ meno, cosi’ e’ un po’ meno densa), prima che si raffreddi, dividerla a meta’ e profumare una meta’ con l’estratto di arancia (in realta’ dovrebbe essere una crema al limone!!!) e l’altra col rum e il cioccolato tritato. Fate sciogliere bene la cioccolata nella crema.

Stendete meta’ della pasta frolla e rivestite una teglia di 24 cm di diametro e 4 cm di altezza (il famoso “ruoto” per la pastiera!) imburrata. Riempite con la crema al cioccolato; poi fate uno strato di amarene e coprite con la crema bianca.

Stendete la pssta frolla restante e coprite la pizza. Sigillate bene i bordi ed infornate a forno preriscaldato a 180 C e cuocete finche’ ben dorata. Ci vorra’ un’oretta. Togliete dal forno; fate raffreddare completamente; rimuovete dalla teglia e poi mettete in frigo per diverse ore – meglio tutta la notte – prima di servire con una spolverata di zucchero a velo.
Ultima modifica di imercola il 5 feb 2015, 19:40, modificato 1 volta in totale.
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda Donna » 5 feb 2015, 16:58

Rossella ha scritto:
TeresaV ha scritto:Tra le tante variant esistenti, le mie preferite sono:

la classica: strato di crema pasticcera alla pasta di mandorla + strato con crema (pasticcera) al cioccolato;

quella della mamma di una mia cara amica
: strato di pasta di mandorla sul fondo + crema pasticcera con dentro amarene + velo sottilissimo di marmellata di amarene;

quella della mia amica: strato di pasta di mandorla sul fondo + marmellata casalinga di pesche o labicocche + crema pasticcera + velo sottilissimo della stessa marmellata.

Ovviamente, come diceva Imercola, la pizza di Sant'Antonino è sempre chiusa ...... pasta frolla sopra e sotto!

Grazie Teresa : Love :
Tutte rivestite di pasta frolla ovviamente, :-P o :p: si potrebbero avere le ricette complete?
Giusto per farci del male :-P o :p:
ho il libro di Carola Francesconi ,vado a dargli uno sguardo! :oops:

:-::! :thud:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3322
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda Patriziaf » 5 feb 2015, 17:21

SANT'ANTONIO MIO ..........pensaci tu! :lol:
ma qui ci ha messo lo zampino pure la MARONN :ahaha:

ragazzi ma come si fa, in questo forum tra Sicilia e Campania non c'è scampo!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2634
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda misskelly » 5 feb 2015, 18:07

miky ha scritto:SANT'ANTONIO MIO ..........pensaci tu! :lol:
ma qui ci ha messo lo zampino pure la MARONN :ahaha:

ragazzi ma come si fa, in questo forum tra Sicilia e Campania non c'è scampo!


:clap: :clap: :clap: : MrOrange : : MrBlue : : MrViolet : : Chessygrin :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda TeresaV » 5 feb 2015, 18:07

Donna ha scritto:
Rossella ha scritto:
TeresaV ha scritto:Tra le tante variant esistenti, le mie preferite sono:

la classica: strato di crema pasticcera alla pasta di mandorla + strato con crema (pasticcera) al cioccolato;

quella della mamma di una mia cara amica
: strato di pasta di mandorla sul fondo + crema pasticcera con dentro amarene + velo sottilissimo di marmellata di amarene;

quella della mia amica: strato di pasta di mandorla sul fondo + marmellata casalinga di pesche o labicocche + crema pasticcera + velo sottilissimo della stessa marmellata.

Ovviamente, come diceva Imercola, la pizza di Sant'Antonino è sempre chiusa ...... pasta frolla sopra e sotto!

Grazie Teresa : Love :
Tutte rivestite di pasta frolla ovviamente, :-P o :p: si potrebbero avere le ricette complete?
Giusto per farci del male :-P o :p:
ho il libro di Carola Francesconi ,vado a dargli uno sguardo! :oops:

:-::! :thud:


Per quanto riguarda le ricette di pasta frolla e crema, in questo tipo di dolci uso sempre le stesse perchè le ritengo affidabili.

Pasta frolla

500 gr di farina
300 gr di burro
200 gr di zucchero
80 gr di tuorli
mezza bacca di vaniglia
1 pizzico di sale
una grattugiata di limone

Crema

6 tuorli
225 gr di zucchero
60 gr di farina
450 ml di latte
300 ml di panna fresca
1 bacca di vaniglia
1 piccola buccia di limone o arancia

Crema al cioccolato
Aggiungere alla metà della crema pasticcera ancora bollente 150gr circa di cioccolato fondente ma vado un po'a sentimento.
Aromatizzare con un cucchiaio di rhum.

Pasta di mandorle

100 gr di mandorle senza pellicina (possibilmente appena pelate),
100 gr di zucchero semolato,
1 albume montato a neve non fermissisma.

Ridurre le mandorle freschissime in polvere, aggiungere lo zucchero e incorporare delicatamente le chiare montate a neve.
Ottenere una sorta di "pasta", avvolgerla in pellicola e metterla in frigo a solidificare un po'.
Questo preparato si può conservare in frigo per parecchio tempo.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda Clara » 5 feb 2015, 18:14

:-::!
Concordo con Miki, come si fa a star dietro a tutti questi dolci :confused:
Questa deve essere una cosa da sballo :-P o :p:
Che roba! La devo provare : Chessygrin :
Grazie Imma e grazie Teresa *smk*
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda Patriziaf » 5 feb 2015, 21:40

TeresaV ha scritto:
Donna ha scritto:
Rossella ha scritto:
TeresaV ha scritto:Tra le tante variant esistenti, le mie preferite sono:


:ahaha: teresa tu però il dito dalla piaga non lo togli mica! :ahaha:
*smk*
Ultima modifica di Rossella il 6 feb 2015, 5:42, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Parte del messaggio cancellato, "Quotare solo le parti del messaggio che sono relative alle risposte"
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2634
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda rosanna » 5 feb 2015, 23:16

mamma mia che bontà, c'è l'imbarazzo della scelta del ripieno :D :-P o :p: :-P o :p:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda TeresaV » 6 feb 2015, 0:43

Imma,
tu la pasta di mandorle la metti nella crema? Grazie *smk*
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda imercola » 6 feb 2015, 8:27

TeresaV ha scritto:Imma,
tu la pasta di mandorle la metti nella crema? Grazie *smk*


Si quando sono entrambe pronte e la crema pasticcera e' fredda le mischio. e poi riempio il guscio di pasta frolla crudo, copro con le amarene quarantine, spingendole un po' dentro la crema e ricopro con un altro guscio di pasta frolla.

Rossella potresti modificare il post dove ho scritto la ricetta? ho notato che quando ho inserito la ricetta della pasta di mandorla a crudo, l'ho praticamente messa nel mezzo della ricetta della pizza di crema bicolore!!! thank you
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda TeresaV » 6 feb 2015, 15:21

Grazie, Imma *smk*

In verità io metto uno strato di pdm sul fondo, sopra la frolla e prima della crema, quando faccio quella con crema gialla e marmellata; oppure mescolo la pdm alla crema calda nel caso in cui opti per la versione bicolore (mescolo in una tazza la pdm con un po'di crema calda e, una volta ottenuta una crema densa, la incorporo alla restante crema).
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1348
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: La pizza di Sant'Antonino" o "pizza di crema"

Messaggioda imercola » 6 feb 2015, 20:51

E' incredibile le varianti infinite he esistono di questo dolce!!!! che voglia mi e' venuta!!!
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee