Pizza a modo mio

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda anavlis » 19 mag 2015, 20:00

Cotta e mangiata per me e Vincenzo.
Scusate il mio vecchissimo forno che da 35 anni ne ha viste di tutti i colori!

Altezza forno

P1040983.JPG


la pizza di Vincenzzo

P1040986.JPG


la mia pizza - uno spicchio piegato per farvi vedere che non rimane tesa

P1040991.JPG


Ho usato la farina Rossetto tipo 1 macinata a pietra. Non conoscendone l'elasticità avevo qualche timore ed invece è stata una rivelazione : Thumbup : cerco di usare farine poco raffinate e sperimento.

Ho anche fatto la prova con forno aperto e forno chiuso. Forno aperto cuoce almeno 1 minuto in più, rallenta.

Il formaggio è primosale, l'avevo in casa e dovevo smaltirlo. Ma spesso è una scelta voluta.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda Patriziaf » 19 mag 2015, 20:55

Bella Silvana! *smk*
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda misskelly » 20 mag 2015, 12:39

Ottima Silvana....
Giustificata per il forno, sono del parere che se le cose funzionano bene non bisogna cambiarle....Le mode non ci interessano. :wink:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda TeresaV » 20 mag 2015, 15:08

Che bella pizza, Silvana!! Mi piace tanto, ti è venuta benissimo!! :clap: :clap:
Ho letto della farina ma ad esclusione di questa modifica hai usato la ricetta del post? Grazie *smk*
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1352
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda anavlis » 20 mag 2015, 17:57

TeresaV ha scritto:Che bella pizza, Silvana!! Mi piace tanto, ti è venuta benissimo!! :clap: :clap:
Ho letto della farina ma ad esclusione di questa modifica hai usato la ricetta del post? Grazie *smk*

Si la ricetta è quella del post, cambiando tipo di farina può richiedere più o meno acqua (anche se la differenza è poca). Solitamente vado ad occhio, quando l'impasto è incordato deve pulire la ciotola e mentre gira deve rimanere aggrappato alla foglia dell' impastatrice. Il gancio lo metto alla fine solo per distribuuire meglio la maglia glutinica (insegnamento di Adriano).

Per 2 persone ho fatto 2 pannelli di gr 240 mi è rimasto un poco d'impasto ed ho fatto una terza pizza più piccola.

La farina Rossetto tipo 1 macinata a pietra gr 300 mi ha preso ml 200 di acqua.

grazie ragazze *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda TeresaV » 21 mag 2015, 3:50

Grazie a te, Silvana ^fleurs^
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1352
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda rosanna » 21 mag 2015, 10:01

grazie Silvana, ci hai dato la possibilità di fare una pizza ...rapida e buonissima
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda Patriziaf » 21 mag 2015, 15:34

Io sapevo che quando si usa solo il grill dovrebbe rimanere aperto lo sportello. Anche perché se accendo solo il grill il forno rimane spento.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda anavlis » 21 mag 2015, 16:25

miky ha scritto: Anche perché se accendo solo il grill il forno rimane spento.


:|?

Il forno si accende alla massima temperatura e l'altra manopola (quella delle funzioni) si posiziona su grill superiore, con il tuo forno non riesci a farlo?

Non cambia molto comunque. Ho fatto la prova per capirne la differenza, forno chiuso e forno aperto e, come ho già detto prima, con il forno chiuso cuoce in 1 minuto circa e con il forno aperto il doppio (ed è chiaro, perchè disperde calore). La mia battaglia è stata nel cercare di cuocere la pizza al piatto in meno tempo possibile, essendo una indicazione fondamentale per la riuscita di questo tipo di pizza. Ovviamente usando i nostri elettrodomestici, con un forno di pietra che può arrivare anche a 500 ° è tutta un'altra storia!

Provate con forno aperto, chiuso, così sperimentiamo insieme :yeeeeh:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda anavlis » 21 mag 2015, 17:07

Ho riletto un vecchio post (peccato tutte le foto perdute) perchè ricordavo che "bollicina" Anna, aveva parlato della pizza al piatto Pizza con lievito naturale

Rileggendo nel 2007 "bollicina" parlava già della doppia cottura - testo/grill - e quindi non è stata una mia "trovata" mi sarà rimasta l'informazione in modo inconsapevole in un cassetto della memoria... :scuse^ :scuse^ :scuse^

Peraltro la ricetta è con il lievito madre, che da valore aggiunto!

Mi ricordo che era molto brava già allora...io ero ancora alla preistoria :ahaha: :ahaha: :ahaha: Ma si impara! : Thumbup :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda misskelly » 21 mag 2015, 20:50

Altro tentativo...sto migliorando la tecnica. :hi
forno semi chiuso...manico testo fuori e lasciata sotto il grill 4 m. non la preferisco molto croccante.
impasto fatto ieri sera, notte in frigo e stamattina tirata fuori.

Immagine
Allegati
IMG_20150521_204639.jpg
IMG_20150521_204631.jpg
IMG_20150521_205521.jpg
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda anavlis » 22 mag 2015, 8:23

Giovanna ci siamo, è perfetta!!!!! :=:! :=:! :=:! :clap: :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda Rossella » 22 mag 2015, 8:27

Giovanna bravissima :clap: :clap:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda beasarti » 22 mag 2015, 11:00

Che bel post! Interessante questo metodo..
Io faccio la pizza ormai da tanto tempo e ultimamente ho cambiato un pò il metodo.
Uso la refrattaria tonda e invece di metterla vicino al grill come facevo una volta, adesso la appoggio sul fondo del forno.
Lo accendo statico al massimo per una mezzora, poi prima di infornare passo al ventilato, sempre al massimo.
Il problema che avevo prima, usando il grill, è che la prima pizza veniva benissimo, poi quelle successive avevano sempre più difficoltà a cuocere sotto, perchè inevitabilmente la pietra si raffreddava.
Adesso si cuoce in circa 5 minuti, bene sia sopra che sotto.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda misskelly » 22 mag 2015, 11:19

Bea anche io ho la pietra ma non l'ho ancora usata perchè avrei difficoltà a mettere la pizza sulla pietra già bollente. Tu come procedi?...anche con la paletta di legno (che non ho ancora) non credo sarà un'operazione agevole. :P

Grazie dei complimenti :wink:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda beasarti » 22 mag 2015, 11:34

Ciao!
Io ho trovato una piastra antiaderente rettangolare, con una specie di bordo per tenerla da un lato.
La cospargo di farina di semola, tiro la pasta sulla spianatoia di legno infarinata e ce la trasferisco sopra. Condisco velocemente e inforno facendo scivolare la pizza sulla pietra.
In questo modo scivola bene, non ci sono problemi.
basta non lasciarla stazionare sulla piastra antiaderente già condita per troppo tempo.
Prima di infornarla, le do una "scossatina" per vedere che qualche punto non si sia appiccicato.
La farina di semola è ideale perchè la tiene staccata ma non resta poi appiccicata sul fondo della pizza (bleah...) :saluto:
Comunque anche il taglierino di legno va bene, solo che deve essere sottile, altrimenti rischi pasticci nel trasferimento.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda anavlis » 22 mag 2015, 11:49

beasarti ha scritto:Che bel post! Interessante questo metodo..
Io faccio la pizza ormai da tanto tempo e ultimamente ho cambiato un pò il metodo.
Uso la refrattaria tonda e invece di metterla vicino al grill come facevo una volta, adesso la appoggio sul fondo del forno.
Lo accendo statico al massimo per una mezzora, poi prima di infornare passo al ventilato, sempre al massimo.
Il problema che avevo prima, usando il grill, è che la prima pizza veniva benissimo, poi quelle successive avevano sempre più difficoltà a cuocere sotto, perchè inevitabilmente la pietra si raffreddava.
Adesso si cuoce in circa 5 minuti, bene sia sopra che sotto.


interessante anche il tuo metodo :hi la piastra l'arroventi prima o metti a freddo? Con il metodo doppia cottura fuoco/grill cuoce in 2 minuti, quasi 3 ma non di più. Per il trasferimento della pizza sul testo già caldo (fuoco acceso) lo faccio con le mani (l'impasto è elastico) e poi comincio a condire.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda beasarti » 22 mag 2015, 11:52

La piastra la metto fredda, si scalda a contatto col fondo del forno.
Ho letto il tuo procedimento, mi incuriosisce. bisogna solo trovare la piastra adatta.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda anavlis » 22 mag 2015, 12:14

beasarti ha scritto: bisogna solo trovare la piastra adatta.


nella tua città non dovresti avere problemi :D si chiama "testo romagnolo" :hi Io lo acquistati alla fiera di San Faustino a Brescia. Ne fanno di vario tipo.
Quello che ho io è il testo basso in ghisa cm 30 - con il manico che può essere tolto (ho acquistato anche coperchio e graticola) e lo uso moltissimo!

Il mio è questo

TestoBasso1.JPG
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pizza a modo mio

Messaggioda beasarti » 22 mag 2015, 12:48

ce l'ho ma è una specie di impasto DI PIETRA (O COSI LO PUBBLICIZZANO) ED è LISCIO DA UNA PARTE E RIGATO DALL'ALTRA
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee