Pizza croccante

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Pizza croccante

Messaggioda Vittoria » 15 mar 2007, 23:00

Roby oggi ho voluto fare la pizza, ma seguendo il mio senso illogico , ho messo in due kg di farina 50 gr di lievito ( va bè sarà troppo ma almeno sono sicura) poi anzichè l'olio ho messo lo strutto 2 cucchiai, poi ho impastato un altro tipo di pizza ma avevo un misto di farine fatte da me con i rimasugli delle preparazioni per cui c'era anche quella di semola rimacinata , bianca , la zero .Insomma sono venute fuori delle pizze fine e croccanti come piacciono a noi .Va bè che dici che è il mio classico cu...lo.
Vittoria
 
Messaggi: 20
Iscritto il: 4 dic 2006, 18:06
Località: tarquinia

Messaggioda robertopotito » 16 mar 2007, 7:39

ciao carissima!!!
si sa che negli impasti lievitati ci vuole anche una dose di fortuna e di sensibilità all'impasto stesso...Tuttavia, il fatto che tu abbia utilizzato una miscela di farine, fra le quali era inclusa la semola di grano duro e la rimacinata di grano duro ti hanno sicuramente "favorita" poer il conseguimento di una pizza croccante.L'aggiunta di grassi (strutto) in così bassa proporzione rispetto alla farina ha attribuito aroma e sapore; un eccessivo apporto di strutto avrebbe contribuito alla realizzazione di una pizza alquanto morbida.
bacioni!
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee