° Pita Bread (Grecia)

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Pane Arabo

Messaggioda Mapi » 2 mar 2009, 16:11

Argomento accorpato a similare come da regolamento

Ieri mattina avevo voglia di fare il pane, sì... ma di impastare a mano.
Io sono una grande fan delle impastatrici come voi tutti sapete, ma a volte si sente l'esigenza di mettere letteralmente le mani in pasta.

Avevo però bisogno di un pane semplice e rapido, perché dovevo andare a Messa e io preferisco andarci di mattina... e avevo bisogno di consumare mezzo cubetto di lievito di birra che avevo in frigo da una settimana e non volevo buttare.
Così ho pensato di preparare il pane arabo, rimaneggiando una mia vecchia ricetta alla luce di quanto ho imparato ultimamente:

Pane Arabo

500 g farina 00 W 260, 300 ml acqua circa, 12 g lievito di birra (1/2 cubetto), 1 cucchiaino da tè raso di sale, 1 cucchiaino da tè raso di zucchero, semola di grano duro.

Sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua e far riposare per un quarto d'ora circa (non è necessario che si formi la schiumetta).

Setacciare la farina, fare la fontana e versarvi al centro la miscela di acqua, lievito e zucchero. Cominciare ad amalgamare la farina, unire il sale e impastare per 10 minuti circa, fino ad ottenere una palla soda ed elastica.

Coprire a campana e far riposare l'impasto per 15 minuti.

Suddividere la palla d'impasto in 5 parti uguali, dar loro la forma di palline e metterle a lievitare sul piano di lavoro leggermente infarinato, coprendo a campana, fino al raddoppio (40 minuti circa, fare la prova dito dopo 30 minuti).
Nel frattempo preriscaldare il forno a 250 °C,

Stendere ogni pagnottina col mattarello in una sfoglia sottile circa 5 mm. Spolverizzarle da ambo i lati con semola di grano duro e disporle sulla placca ricoperta di carta da forno (io uso la griglia coperta dalla stuoia di silicone). Coprire con un telo e lasciarle riposare per 10 minuti.

Infornare i panini per 10-12 minuti: non devono colorire. Dopo alcuni minuti si gonfiano come palloncini, è bellissimo guardarli!

Sfornare e lasciarli raffreddare su una gratella.

Può capitare, per motivi di dimensione del forno, di cuocerli in più riprese, sicchè gli ultimi panini infornati hanno riposato più dei primi. Sappiate che non è affatto un problema: a me è capitato ieri e sono venuti tutti perfetti.
La gente non vuole trovare solo la pappa pronta, vuole anche essere imboccata.

Maria Pia Bruscia
http://www.laapplepiedimarypie.blogspot.com
Avatar utente
Mapi
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 4 dic 2006, 10:21

Re: Pane Arabo

Messaggioda cinzia cipri' » 2 mar 2009, 16:57

lo faccio lo faccio!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6994
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Pane Arabo

Messaggioda Luciana_D » 2 mar 2009, 17:02

Grazie mapi :D
Praticamente e' quello chiamato Pita.vedi qui
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Luciana_D » 18 apr 2010, 10:44

<^UP^> <^UP^>
per Jane
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda jane » 18 apr 2010, 23:27

Grazie Luciana *smk*
guarda ho fatto questi in giugno 2008, ils ressemblent beaucoup ?
:D
Immagine

ma i tuoi (con il labna) sono "plats" non gonflés :|?
*smk*
(Luciana, scusa ma in questo momento non trovo più le parole...)
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Luciana_D » 19 apr 2010, 6:49

Si Jane,quelli che hai visto nella foto sono esattamente come i tuoi che quando freddi si sgonfiano.
Per mantenerli morbidi bisogna infilarni ancora tiepidi in una busta di nylon e chiudere.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda jane » 19 apr 2010, 19:39

Grazie Luciana *smk*
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Sarit » 20 apr 2010, 13:55

Oppure si possono impilare mano a mano che si fanno, mettendoci un filo d'olio tra una e l'altra e impacchettando il tutto in un bel canovaccio pulito.
yummi
"Buone queste frittelle. Avevano un solo difetto: erano poche" (da "Zio Paperone e le case gonfiabili", Topolino 13/9/1981)
Avatar utente
Sarit
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 14 mag 2008, 14:16
Località: Gerusalemme

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Luciana_D » 20 apr 2010, 14:02

Sarit ha scritto:Oppure si possono impilare mano a mano che si fanno, mettendoci un filo d'olio tra una e l'altra e impacchettando il tutto in un bel canovaccio pulito.
yummi

Grazie Sarit per il consiglio :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Clara » 20 apr 2010, 15:36

Sarit ha scritto:Oppure si possono impilare mano a mano che si fanno, mettendoci un filo d'olio tra una e l'altra e impacchettando il tutto in un bel canovaccio pulito.
yummi



Bentornata Sarit :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7098
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Sarit » 21 apr 2010, 22:36

Grazie! Sono stata via un bel po' dal forum, però ora rieccomi!!!
"Buone queste frittelle. Avevano un solo difetto: erano poche" (da "Zio Paperone e le case gonfiabili", Topolino 13/9/1981)
Avatar utente
Sarit
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 14 mag 2008, 14:16
Località: Gerusalemme

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda jane » 22 apr 2010, 22:33

Sarit ha scritto:Oppure si possono impilare mano a mano che si fanno, mettendoci un filo d'olio tra una e l'altra e impacchettando il tutto in un bel canovaccio pulito.
yummi

Grazie Sara, ma tu... segui quella ricetta ??? :saluto:
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Sarit » 23 apr 2010, 9:14

jane ha scritto:
Sarit ha scritto:Oppure si possono impilare mano a mano che si fanno, mettendoci un filo d'olio tra una e l'altra e impacchettando il tutto in un bel canovaccio pulito.
yummi

Grazie Sara, ma tu... segui quella ricetta ??? :saluto:

Quale ricetta? Ce ne sono mille in questa discussione? Credo anche di averla postata la mia, comunque io faccio
2 bicchieri di farina
15g di lievito di birra fresco (o un cucchiaio di quello secco)
1 bicchiere di acqua calda
2 cucchiai di olio evo
1 pizzico di sale

Faccio un lievitino con lievito e poca farina e faccio lievitare una mezz'ora. Poi aggiungo il resto della farina, l'olio e il sale e faccio lievitare ancora mezz'ora. Poi faccio delle palline grandi come delle palle da tennis e le stendo un po' col mattarello e un po' con le mani. Cuocio in padella o al forno (come nelle ricette sopra). Mano a mano che le faccio le affloscio e le impilo in un canovaccio, che poi richiudo sopra, cosi' restano morbide. Tra l'una e l'altra metto olio evo e za'atar o anche semplicemente semi di sesamo tostati. Se devo fare la "dietetica" metto poco o niente olio, ma quelle "originali" sono belle unte!
"Buone queste frittelle. Avevano un solo difetto: erano poche" (da "Zio Paperone e le case gonfiabili", Topolino 13/9/1981)
Avatar utente
Sarit
 
Messaggi: 59
Iscritto il: 14 mag 2008, 14:16
Località: Gerusalemme

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda jane » 23 apr 2010, 11:58

grazie Sara :saluto:
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1345
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda miao » 2 lug 2010, 8:29

Spero di riuscire, ma da quanto sento s'ingrassa el mangiarle, ma due che fa' :wink: nelle ferie sono ingrassata due kili,mi sento bene pero' c'e' da riflettere :roll: <^UP^> <^UP^>
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3900
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda miao » 2 lug 2010, 13:57

Ne ho appena mangiato un paio ,farcite con formaggio e prosciutto crudo.. Non sono venute belle come le vostre,al momento non posso fotografarle :oops: e forse e' meglio che mi astengo.
Gaetano ha portato via la macchinetta fotografica, al lavoro avevano dei festeggiamenti per 8 colleghi andati in pensione,
Somiglia un po' alla carta di musica sia come sapore ch come consistenza si sono fatte delle bolle solo in alcuni punti..come mai? :|?
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3900
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Sandra » 16 giu 2012, 9:23

Aggiungo la ricetta che ho seguito due mattine fa :

http://www.papillesetpupilles.fr/2008/0 ... nais.html/

Pour 10 pains :

500g de farine T65 (1)
300ml d’eau (350)
3 cuillers à soupe d’huile d’olive
1.5 cuiller à café de levure de boulanger déshydratée (lievito di birra disidratato)
1.5 cuiller à café de sel
1.5 cuiller à café de miel
Mettez tous les ingrédients dans la cuve de votre machine à pain selon l’ordre préconisé par le fabricant.(Buttato tutto dentro al Ken e mescolato)
Choisissez le programme pâte (pétrissage + première levée – durée totale environ 1H30). Vous pouvez également utiliser un robot muni d’un crochet à pâte ou pétrir à la main. Dans ce cas malaxez la pâte jusqu’à obtenir une pâte souple et élastique. Déposez ensuite le pâton dans un saladier légèrement huilé et laissez lever pendant 1H30.(le mie messe in un angolo riscaldato del retrocucina dentro alla ciotola coperta hanno lievitato in un oretta) La pâte doit environ doubler de volume.Au bout de ce laps de temps, renversez la pâte sur le plan de travail très légèrement fariné, pétrissez-la et coupez-la en 10 morceaux (ne ho fatti 8 piu' facile :D )de même poids. Façonnez ces morceaux en forme de boule et laissez lever à nouveau pendant 30 minutes.

Préchauffez votre four à 250°C.

Étalez ensuite chaque boule de pâte en forme de galette de 2 millimètres (anche 3)d’épaisseur à l’aide d’un rouleau à pâtisserie. Déposez les sur des plaques de cuisson recouvertes de papier sulfurisé.
Enfournez pour 5 minutes. Les disques de pâtes doivent gonfler.Faites ensuite refroidir sur grille.

NB per la cottura oltre alla T del forno a 250 devo aggiungere che la placca sulla quale le poserete dopo aver messo carta forno deve essere caldissima.Appena sono leggermente colorate e gonfie,giratele ed aspettate che si colori no leggermente anche nel secondo lato.Fatte le palline potete conservarle in frigo,la sera ad esempio le tirate fuori le stendete e le cuocete.

Mi sono sembrate particolarmente facili da fare ed ottima ,anche scaldate un attimo la sera erano ancora buone.le abbiamo farcite semlicemente con prosciutto e mozzarella quando erano ancora calde.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda rosanna » 16 giu 2012, 13:23

sandra grazie , che buona la pita ! ho solo lievito fresco, ne metterei :|? quanto e' scritto nelle altre ricette *smk*
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5128
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Luciana_D » 16 giu 2012, 20:19

Grazie \Sandra !!!!!!!!
Anche questa e' da provare :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: ° Pita Bread (Grecia)

Messaggioda Rossella » 16 giu 2012, 20:29

rosanna ha scritto:sandra grazie , che buona la pita ! ho solo lievito fresco, ne metterei :|? quanto e' scritto nelle altre ricette *smk*

Qui una tabella conversioni, vedi può esserti utile Ross. *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee