Le pesche di Prato

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Le pesche di Prato

Messaggioda elisabetta » 28 feb 2010, 14:44

Le pesche di Prato1.jpg
Le pesche di Prato.jpg
Da una ricetta di Paolo Sacchetti,leggermente modificata:

Le pesche di Prato

250 gr di farina 00 Conad...
250 gr di farina Manitoba
4 uova grandi
70 gr di burro
100 grdi zucchero
35 gr di acqua
18 gr di lievito di birra
20 gr di miele
8 gr di sale
limone gratt.
vaniglia
Impastare metà delle farina con 2 uova,metà del burro,metà dello zucchero,l'acqua e il lievito.Lavorare bene fino a formare un impasto liscio ed elastico.Far lievitare 1 ora e mezza.
Impastare il resto degli ingredienti,unendo le uova un pò alla volta,il panetto lievitato,gli aromi.Lavorare minimo per 15 minuti,meglio se con un'impastatrice,fino a quando l'impasto sarà diventato elastico.Porolo in un luogo tiepido e lievitare per 2 ore minimo.Stendere l'impasto e tagliare delle strisce,dalla quali si staccheranno dei pezzi da 15 gr,arrotondarli e porre le palline a lievitare fino al raddoppio(minimo 2 ore)infornarle a 180° per 8-9 minuti.

Bagna all'Alkermes

200 gr di acqua
100 gr di zucchero0
60 gr di Alkermes

Tagliare la crosticina delle palline di brioche e togliere un pò di mollica,bagnarle nello sciroppo e riepirle con crema pasticcera,chiudere due a dure.Rotolarle nello zucchero semolato e decorarle con canditi e foglie di menta.


Crema pasticcera

400 gr di latte
4 tuorli
20 gr di farina
20 gr di amido di mais
100 gr di zucchero
limone o arancia gratt.
vaniglia
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Alberto Baccani » 28 feb 2010, 18:09

ElisabettA è la prima volta che le sento nominare ma cosa viene fuori, una specie di bombolone?
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Luciana_D » 28 feb 2010, 21:14

1) quanta acqua, Eli?
2) devi spellare tutta la briochina oppure solo dove scavi?

Grazie Eli *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Clara » 28 feb 2010, 21:25

Grazie Elisabetta, ora vedo la ricetta completa :D Bellissime come tutte le tue preparazioni :D
E ho anch'io una domandina: nella crema pasticcera niente uova :|?

P.s.: per la presenza di lievito di birra sposto nel mulino :D *smk*
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6380
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Sandra » 28 feb 2010, 21:54

Ho sempre pensato fossero bolognesi!!! :lol: :lol:
Bellissime Elis,dovro' decidermi a farle, mi ricordano la mia infanzia :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda elisabetta » 28 feb 2010, 23:10

Scusatemi per le imprecisioni,la quantità d'acqua è 35 gr,i tuorli della crema 4.
Alberto,in pratica sono delle minibrioche,che vanno scavate leggermente,dopo aver tolto la crosticina di base,poi si bagnano leggermente e riempite con la crema.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda susyvil » 28 feb 2010, 23:10

Bellissime Eli! :D...grazie! *smk* .....proverò anche le tue visto che io le faccio così
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda nicodvb » 1 mar 2010, 0:18

che meraviglia! non le avevo mai viste, mi sono perso un sacco...
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda anavlis » 1 mar 2010, 9:27

non riesco ad aprire l'immagine. Adoro i dolci di Elisabetta e li salvo tutti *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda pina60 » 10 apr 2010, 18:40

CHE BUONE!!!!!!!!!!!!!!!!! : Thumbup :
pina60
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 8 apr 2010, 22:03

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Rossella » 27 gen 2015, 6:41

E il cestino realizzato da AssuntaQUI!
Aggiungo un filmato


ho scoperto di avere alchermes, acquistato tempo fà, non ricordavo più il perchè!!! :lol: :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda anavlis » 27 gen 2015, 9:46

Ho scoperto, di recente, che esiste una versione originaria del messinese. Fanno delle mini brioscine bagnate con sciroppo e liquore strega e dentro la ricotta. le foglioline sono di martorana e decorate con una amarena sciroppata. Appena posso fotografo, ho trovato un pasticciere palermitano che le prepara e sono buonissimeeeee!!!!! trovata foto:

pesca dolce messinese

Immagine
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda beasarti » 27 gen 2015, 9:54

Si fanno anche a Bologna, apparentemente sono molto simili, ma la pasta è completamente diversa, non c'è lievito di birra, è più una pasta frolla.
Beatrice
Bologna
beasarti
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 27 gen 2009, 20:15
Località: Bologna

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Rossella » 28 gen 2015, 5:23

Leggo e riporto:
"E’ una specialità pratese che stava andando perduta e che il pasticcere Paolo Sacchetti della Pasticceria Caffè Nuovo Mondo di Prato ha recuperato e valorizzato dedicandole anche una pubblicazione monografica, da cui sono tratte le immagini della ricetta."
Qui la versione del pasticcere Paolo Sacchetti

beasarti ha scritto:Si fanno anche a Bologna, apparentemente sono molto simili, ma la pasta è completamente diversa, non c'è lievito di birra, è più una pasta frolla.

Ciao Bea :D , a tal proposito Irma ha messo qui queste di cui parli, c'è ne parli ? Sarebbe interessante conoscere anche le tue!
Grazie :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Rossella » 28 gen 2015, 20:16

Ci sono le stesse pesche di Elisabetta realizzate da Assunta dentro un bellissimo cesto :wink:
cestino-pesche-t17216.html?hilit=Le%20pesche%20di%20Prato/
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Donna » 12 mar 2017, 10:35

P_20170311_153355.jpg
P_20170311_153405.jpg
Eccole qui, ricetta di Elisabetta.
Ho solo avuto bisogno di più acqua con la mia farina. Circa 50_60 grammi.
Per il resto perfetto, anche la felicità di mio marito che preferisce queste a quelle di frolla
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3323
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda anavlis » 12 mar 2017, 10:42

Bravissima :clap: :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Luciana_D » 13 mar 2017, 12:19

Stupende ^fleurs^

non ho alchermes : Sad :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Donna » 13 mar 2017, 14:16

Luciana_D ha scritto:Stupende ^fleurs^

non ho alchermes : Sad :

IO non avevo lo strega! ma la ricotta si...la prossima volta faro´anche la versione descritta da Silvana! <hay
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3323
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Le pesche di Prato

Messaggioda Etta » 13 mar 2017, 15:17

Questa nuova versione mi piace moltissimo,ancor piu' delle pesche di Sacchetti,grazie Silvana.
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee