Pesce azzurro

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pesce azzurro

Messaggioda Mariella di Meglio » 18 feb 2008, 9:46

La definizione pesce azzurro è una definizione "trasversale", che comprende pesci appartenenti ad ordini e famiglie diversi, ma, mi chiedo, quali sono le caratteristiche che accomunano i pesci che rientrano in questa categoria? L'aspetto "argenteo"? L'assenza di scaglie? Mi sembrano entrambe caratteristiche necessarie, ma non sufficienti, altrimenti, ad esempio, anche le anguille, non avendo scaglie, dovrebbero rientraci e non mi sembra che sia così. Sono, senz'altro, pesci azzurri: alici, sgombri, pesce spatola, sarde e....? Anche tonno, palamita e pesce spada ? Insomma, chi illumina una zoologa/gastronoma confusa?...
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Re: Pesce azzurro

Messaggioda Danidanidani » 18 feb 2008, 13:06

Mariella, guarda QUA...in effetti si tratta di una dizione alquanto generica... :saluto: comunque trovi un elenco abbastanza esauriente dei pesci azzurri più comuni...ho visto che manca l'aringa, considerata anch'essa pesce azzurro, se non vado errata....forse perché si pesca meno nei nostri mari? :saluto:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Pesce azzurro

Messaggioda Mariella di Meglio » 18 feb 2008, 14:33

Dani, *smk*
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Re: Pesce azzurro

Messaggioda zavorka » 1 apr 2008, 15:53

Grazie Dani,
per il link sul pesce azzurro,
aringhe marinate con cipolla (Germania, Olanda e Danimarca) quanto mi mancano!!!
purtroppo non so la traduzione dei termini leccesi,
chi mi viene incontro?
Vope,
pupilli,
spigaluri (questi li trovo anche nel supermercato, quindi "devono" avere un nome nazionale...

ciao
zavorka

http://czechfood.blogspot.com
Avatar utente
zavorka
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 1 apr 2008, 9:22
Località: Novoli (Lecce)

Re: Pesce azzurro

Messaggioda Riccardo Frola » 4 giu 2008, 15:12

zavorka ha scritto:Grazie Dani,
per il link sul pesce azzurro,
aringhe marinate con cipolla (Germania, Olanda e Danimarca) quanto mi mancano!!!
purtroppo non so la traduzione dei termini leccesi,
chi mi viene incontro?
Vope,
pupilli,
spigaluri (questi li trovo anche nel supermercato, quindi "devono" avere un nome nazionale...

ciao
zavorka

http://czechfood.blogspot.com




Sardine, salacche, acciughe, aguglie, tombarelli, cavalle, sugarelli, aguglie, tonno, bonito, sgombro o maccarello.....

Tutto pesce azzurro!!


sarde alla birra e arancio2.JPG
Srdine alla dab e arancia
sarde alla birra e arancio2.JPG (44.61 KiB) Osservato 468 volte


Sul fondo del piatto vengono adagiati dei porri spadellati con pinoli e uvetta a cui vi si aggiunge della polpa di arancia e il succo.
Le sarde vengono spadellate a fiamma alta nella padella dei porri e sfumate con la birra fino aridurla.
A guarnizione qualche goccia di riduzione di miele balsamico ai fiori di ibiscus, riccioli di arancia candita, e fettine di arancio confit.



Un salutone *smk*
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: Pesce azzurro

Messaggioda zavorka » 4 giu 2008, 15:55

buonissimi Riccardo, che visione!
per me, pulire (scardare) le sarde dà ancora una emozione, di quando c'era mia suocera...
le sarde al beccafico di Montalbano (con impanatura di pecorino, e marinatura con aceto balsamico) e ricette siciliane di epoca saracena Federiciana (il titolo ve lo posso dire domani, con prefazione di Camilleri)

comunque, la traduzione di spigaluro è: Sauro
con quella fila centrale di carne più scura in corrispondenza delle torrette corazzate lungo la linea longitudinale

di recente ho cucinato la parasaula, (anche qui, un dizionario per tradurre)
siccome ha parecchie spine, dopo sfilettatura a metà, è stata impanata e leggermente soffritta in poco olio, e gas medio basso (come per le trote fatte in padella salvia e aglio)

saluti
zavorka
Avatar utente
zavorka
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 1 apr 2008, 9:22
Località: Novoli (Lecce)

Re: Pesce azzurro

Messaggioda zavorka » 5 giu 2008, 10:18

Alla tavola di Yasmina
Sette storie e cinquanta ricette di Sicilia al profumo d'Arabia
di Maruzza Loria - Serge Quadruppani
edizioni Mondadori

si potrebbe includere nell'elenco dei libri di ricette dal mondo!
zavorka
Avatar utente
zavorka
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 1 apr 2008, 9:22
Località: Novoli (Lecce)

Re: Pesce azzurro

Messaggioda zavorka » 18 giu 2008, 14:14

rispondo ad una mia domanda precedente,
la lampuga dovrebbe essere la traduzione di parasaula,
mentre il suro (sauro) vale per spigaluro
in giappone si usa molto un pesce lungo 20 cm che dovrebbe essere il cicerello (sanma) cotto alla brace, è un tipo di macherello argentato,
pulito ma senza levare le interiora (il fegato aggiunge un chè di amaro aromatico)
e ovviamente ci sono tanti sgombri (saba) che cucinano in unsughetto o salsa di soia agrodolce, o marinato e messo sopra il riso (Sushi di pesce azzurro, richiede l'accompagnamento del gari, lo zenzero fermentato e salato
ciao!
Avatar utente
zavorka
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 1 apr 2008, 9:22
Località: Novoli (Lecce)

Re: Pesce azzurro

Messaggioda Riccardo Frola » 18 giu 2008, 16:29

zavorka ha scritto:rispondo ad una mia domanda precedente,
la lampuga dovrebbe essere la traduzione di parasaula,
mentre il suro (sauro) vale per spigaluro
in giappone si usa molto un pesce lungo 20 cm che dovrebbe essere il cicerello (sanma) cotto alla brace, è un tipo di macherello argentato,
pulito ma senza levare le interiora (il fegato aggiunge un chè di amaro aromatico)
e ovviamente ci sono tanti sgombri (saba) che cucinano in unsughetto o salsa di soia agrodolce, o marinato e messo sopra il riso (Sushi di pesce azzurro, richiede l'accompagnamento del gari, lo zenzero fermentato e salato
ciao!




Si sono loro!!!

il pesce azzurro escluso il tonno in giappone viene sempre marinato...ma non con le marinature come facciamo noi occidentali, con una garza di cotone e del miso ovvero soia fermentata.



:saluto:
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: Pesce azzurro

Messaggioda Rossella » 18 giu 2008, 19:23

zavorka ha scritto:Alla tavola di Yasmina
Sette storie e cinquanta ricette di Sicilia al profumo d'Arabia
di Maruzza Loria - Serge Quadruppani
edizioni Mondadori

si potrebbe includere nell'elenco dei libri di ricette dal mondo!
zavorka

esatto, la prossima volta potrai farlo tu personalmente :wink:
grazie :fiori:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pesce azzurro

Messaggioda cinzia cipri' » 13 ago 2008, 20:39

Riccardo Frola ha scritto:
zavorka ha scritto:Grazie Dani,
per il link sul pesce azzurro,
aringhe marinate con cipolla (Germania, Olanda e Danimarca) quanto mi mancano!!!
purtroppo non so la traduzione dei termini leccesi,
chi mi viene incontro?
Vope,
pupilli,
spigaluri (questi li trovo anche nel supermercato, quindi "devono" avere un nome nazionale...

ciao
zavorka

http://czechfood.blogspot.com




Sardine, salacche, acciughe, aguglie, tombarelli, cavalle, sugarelli, aguglie, tonno, bonito, sgombro o maccarello.....

Tutto pesce azzurro!!


sarde alla birra e arancio2.JPG


Sul fondo del piatto vengono adagiati dei porri spadellati con pinoli e uvetta a cui vi si aggiunge della polpa di arancia e il succo.
Le sarde vengono spadellate a fiamma alta nella padella dei porri e sfumate con la birra fino aridurla.
A guarnizione qualche goccia di riduzione di miele balsamico ai fiori di ibiscus, riccioli di arancia candita, e fettine di arancio confit.



Un salutone *smk*


riccardo, ma una ricetta un po' piu' precisa puo' darmela? grazie mille. (scusa ma nn ho mai lavorato le sarde)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Pesce azzurro

Messaggioda Donna » 19 ago 2008, 13:44

Quoto la domanda di Arancina! devo farla anche io e poi qui ho le possibilita' economiche per acquistare il pesce azzurro al contrario degli altri pesci che manco si pescano qui..... :twisted:

io le alici le faccio in forno con scorzette di limone e arance!
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Pesce azzurro

Messaggioda zavorka » 28 mag 2011, 11:21

Oggi sabato 28 maggio, sono collegato a sbafo a internet (un wireless probasbilmente del municipio)
ho preso ieri tre filetti di sgombro e 5-6 acciughe, spesa sotto i 4 euoro, le ho marinate con:
salsa di soia (1/2) mirin (1/3) e qualche goccia di aceto di riso, zenzero grattuggiato)
la ricetta prevede di cuocerle sul BBQ, invece
le ho impanate oggi, con uovo sbattuto allungato con la salamoia, e pangrattato (senza sale percè la soia dà di suo)
cerco di allegare due foto

http://img541.imageshack.us/i/abcd0010t.jpg/
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

http://img37.imageshack.us/i/abcd0011fd.jpg/
Immagine

Uploaded with ImageShack.us

ciao
Palmiro
Avatar utente
zavorka
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 1 apr 2008, 9:22
Località: Novoli (Lecce)


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee