Perdita di peso impasto

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Perdita di peso impasto

Messaggioda Luciana_D » 19 nov 2012, 15:49

Perche' l'impasto (in questo caso il panettone) pesa sempre un Tot meno della somma della ricetta? Giuro di essere precisa
1089gr contro 1191 della ricetta.Dove sono finiti 100gr??

Voglio sapere perche'
Immagino d'vro' ribilanciare tutto :sigh:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Perdita di peso impasto

Messaggioda anavlis » 19 nov 2012, 15:56

Come dice Adriano, spesso il peso si perde in tante piccole parti e nei vari passaggi: uovo non completamente versato, nelle spatole, nel gancio o foglia dell'impastatrice non perfettamente recuperate...
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10426
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Perdita di peso impasto

Messaggioda Luciana_D » 19 nov 2012, 16:36

anavlis ha scritto:Come dice Adriano, spesso il peso si perde in tante piccole parti e nei vari passaggi: uovo non completamente versato, nelle spatole, nel gancio o foglia dell'impastatrice non perfettamente recuperate...

Quindi per questo che si eccede ,considerando poi la parte desaparecida :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Perdita di peso impasto

Messaggioda nicodvb » 19 nov 2012, 19:24

secondo me un po' di acqua evapora con il riscaldamento. Non serve arrivare a 100° per avere evaporazione.
Se poi prendi l'impasto con le mani anche quelle assorbono.
Io non uso contenitori intermedi eppure quei 30 gr si perdono sempre.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Perdita di peso impasto

Messaggioda Luciana_D » 19 nov 2012, 20:02

nicodvb ha scritto:secondo me un po' di acqua evapora con il riscaldamento. Non serve arrivare a 100° per avere evaporazione.
Se poi prendi l'impasto con le mani anche quelle assorbono.
Io non uso contenitori intermedi eppure quei 30 gr si perdono sempre.

Non capisco proprio come ho fatto perche' normalmente non succede :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Perdita di peso impasto

Messaggioda Etta » 19 nov 2012, 20:26

Io perdo una parte dell'impasto perche' mi rimane attaccato alle dita quando pirlo
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Perdita di peso impasto

Messaggioda Luciana_D » 19 nov 2012, 20:31

Etta ha scritto:Io perdo una parte dell'impasto perche' mi rimane attaccato alle dita quando pirlo

si ma 100gr sono tanti.Me ne accorgerei :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee