"PENTOLA A PRESSIONE"- RACCOLTA

raccolte varie dolci e salate

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

"PENTOLA A PRESSIONE"- RACCOLTA

Messaggioda panini e focacce » 23 nov 2008, 12:25

La pentola a pressione è un utensile da cucina che permette un modo di cucinare veloce, grazie alle alte temperature che si generano al suo interno.
Per chi ancora non ne conosce i vantaggi, o il corretto modo per utilizzarla vi rimandiamo QUI
Il nostro fine non è "legato" a una semplice raccolta di ricette, ma bensi' ad una raccolta corredata da consigli preziosi , con quello scambio di sempre che ci contraddistingue...
Ringraziamo Max , perchè ci ha dato lo spunto con il suo magnifico °Roast beef classico °

Buone ricette a tutti.
panini e focacce
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: [RACCOLTA] RICETTE "PENTOLA A PRESSIONE"

Messaggioda panini e focacce » 23 nov 2008, 12:28

MAX.jpg
Immagine

1,250 kg di Roastbeef.
Legato come si vede.
Fatto fondere 100 gr. di burro -aggiunto mezza cipolla-aglio vestito 1 spicchio e un fagottino fatto con foglia di porro nel quale c'erano rosmarino-salvia ed alloro.
Rosolato bene da tutte le parti il pezzo di carne.
Bagnato con un bel bicchiere 50%brandy e 50% vino bianco secco.
In pentola a pressione messo il fondo di cottura ed un bicchiere di acqua calda.
Trasferito pezzo di carne rosolato- Chiusa pentola a pressione e dal fischio calcolati 6 minuti esatti.
Raffreddata pentola a pressione-aperto e trasferito pezzo di carne a riposare in altro recipiente.
Filtrato fondo di cottura ed irrorato il pezzo di carne.
Quando il pezzo di carne si è raffreddato completamente l'ho ascugato e messo sottovuoto.
Questo ieri.
Oggi l'ho affettato sottilissimo e servito con il suo fondo ristretto.
Ciao
LAMAX61°
p.s.
segue dettagli QUI
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: [RACCOLTA] RICETTE "PENTOLA A PRESSIONE"

Messaggioda Clara » 23 nov 2008, 16:39

Aggiungo che il suo utilizzo diventa praticamente indispensabile in montagna se si vogliono cuocere i legumi, che con una cottura normale, a causa dell'altitudine e del fatto che l'acqua bolle ad una temperatura inferiore che in pianura, rimangono sempre duri.
Nella pentola a pressione, grazie appunto alle temperature più elevate che si generano all'interno, si può ottenere la giusta cottura anche in quota :D
Sperimentato personalmente :D :wink: .
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6382
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: [RACCOLTA] RICETTE "PENTOLA A PRESSIONE"

Messaggioda ZeroVisibility » 24 nov 2008, 9:43

I puristi inorridiranno...ma noi a casa, con la pentola a pressione, ci facciamo la polenta.
Comoda, veloce, e ....senza sprecare energie.
Non vi servira' piu' girarla col classico bastone per un'ora. Non serviranno paioli in rame..Forse perderemo un poco di poesia..ma la polenta sul tagliere avra' lo stesso sapore di quella classica.

Dosi per 5/6 persone

500 gr di farina ( a piacere, bramata, di Storo , mista ecc ecc)
1.5/1.7 litri di acqua
1 pugnetto di sale.
Portete ad ebollizione l'acqua salandola, e appena spunta il bollore, incorporare la farina girandola per un paio di minuti aiutandosi con una frusta. Una volta verificato che non ci sono grumi, coprire e cuocere a pressione ( al minimo della pressione) per 20/25 minuti.
Togliere dal fuoco, e dopo aver fatto uscire tutto il vapore, rigirare la polenta orami pronta con un cucchiaio di legno .
Rovesciare su un tagliere e servire.
Le uniche piccole attenzioni da porre, sono relative alla quantita' di acqua e alla temperatura di cottura.
Se vi piace una polenta soda, state sul litro e mezzo. Se la volete un po' piu' morbida arrivate a nche a 1.7 litri.
La cottura deve essere fatta con un leggero fischio dellapentola..altrimenti vi si brucera' il fondo della polenta e rilascera' un sapore amarognolo.
Per pulire la pentola, non dovrete fare altro che riempirla ( una volta tolta la polenta ) di acqua fredda e lasciarla riposare per qualche ora..Il fondo di crosta polentosa si stacchera' da solo. 8))
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: [RACCOLTA] RICETTE "PENTOLA A PRESSIONE"

Messaggioda Dida » 24 nov 2008, 10:13

Concordo sull'uso in montagna.
La pentola a pressione permette inoltre di usare meno condimento e di mantenere intatti i valori nutritivi dei cibi, evitando la perdita di vitamine e sali minerali. Si risparmia anche sull'uso del gas o dell'elettricità perché la cottura dura di meno.
Ricordarsi SEMPRE di controllare che la valvola sia libera da qualsiasi ostruzione, anche un granello di qualsiasi sostanza estranea può compromettere il suo uso: a me hanno insegnato a soffiare nella valvola dalla parte dell'interno del coperchio e sentire se fischia.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2201
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: [RACCOLTA] RICETTE "PENTOLA A PRESSIONE"

Messaggioda panini e focacce » 12 dic 2008, 21:23

Creme caramel in pentol.jpg
Creme caramel in pentol.jpg (18.23 KiB) Osservato 15 volte
Questo il dolcino di ieri sera, mi sembra che io o mia sorella abbiamo già pubblicato la ricetta, ma la rimetto per comodità. :D



Crème caramel

4 uova intere
gr 300 latte intero + gr 200 panna fresca
(oppure ½ litro latte intero)
4 cucchiai di zucchero
1/2 baccello di vaniglia
1 minuscolo pizzichino di sale

Per il caramello

4 cucchiai di zucchero

Caramellare lo zucchero e rivestire uno stampo da budino con il foro centrale.



Versare in una pentola alta e stretta o nel bricco del latte, 4 cucchiai di zucchero e circa la metà del latte.
Far scaldare, girando per sciogliere lo zucchero. Togliere dal fuoco ed unire il latte freddo rimasto, la panna, le uova, i semini di vaniglia ed il pizzichino di sale.
Frullare tutto bene con il minipimmer (frullatore ad immersione).
Posizionare la pentola a pressione sul fornello più piccolo e che abbia un fuoco che possa essere messo al minimo, minimo.
Versare nella pentola a pressione due dita di acqua, poggiare sul fondo due posate messe a croce o il cestello per cuocere a vapore , in modo che lo stampo non tocchi il fondo del tegame, appoggiarci sopra lo stampo caramellato e versare il composto di uova preparato.
Coprire o con un piattino da frutta che ci stia di misura o con carta di alluminio (altrimenti il vapore annacqua il dolce), chiudere la pentola a pressione e accendere.



Appena inizia a sibilare, abbassare il fuoco al minimissimo (se il calore è troppo forte il dolce verrà tutto a buchini), contare 10 minuti e spengere.
Aspettare che la pressione cali da sola e aprire. Controllare che sia cotto, provando con la lama di un coltello, deve essere compatto ma ancora cremoso.
Togliere , sollevandolo, dalla pentola a pressione, farlo intiepidire e poi freddare in frigo.

Nello stesso modo si possono fare quelli monoporzione, cuocendoli però soltanto 4 minuti e sempre coperti individualmente con la carta d'alluminio.
benedetta Lugli
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Re: "PENTOLA A PRESSIONE"- RACCOLTA

Messaggioda alexs » 11 feb 2009, 22:41

non sò se avete visto mai "il club delle cuoche" su Alice, credo di averlo già detto che sono un'appasionata di questa trasmissione e sere fà hanno dato questa ricetta
spezzatino alla francese
(non ricordo precisamente il nome della ricetta però è francese, almeno a loro dire, se non è così Sandra non mi picchiare hi hi hi)
spezzatino muscoloso
1 carota
1 cipolla
1 porro
1 pizzico di pepe carioca( quello tutto colorato)
burro
sale
panna
farina


mettere nella pentola a pressione lo spezzatino, la cipolla, la carota, il porro e il pizzico di pepe, riempire con l'acqua, salare e chiudere il coperchio ,far cuocere per un'ora dal fischio, quando è cotto preparare una besciamella ma al posto del latte utilizzare il brodo di cottura della carne e legare il tutto con un filo di panna, scolare la carne e metterla in un piatto di portata, nappare con la salsina fatta, loro consigliavano di accompagnarlo con delle cipolline in agro-dolce
sorridi al mondo e vedrai che anche lui ti sorriderà!

il mio nuovo blog dove si nutre il cuore e la panza....
Avatar utente
alexs
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 17 ago 2008, 19:08
Località: Ancona

Re: "PENTOLA A PRESSIONE"- RACCOLTA

Messaggioda Anne » 22 apr 2009, 8:19

Non so se posso postare qui un commento.. mi scuso se non è il posto giusto :oops:

Ho provato una decina di volte i budini nella pentola a pressione e senza avere indicazioni precise .. erano uno schifo..
Tranne ieri..Grazie!!! :fiori:
Avatar utente
Anne
 
Messaggi: 159
Iscritto il: 24 apr 2007, 9:24

Re: "PENTOLA A PRESSIONE"- RACCOLTA

Messaggioda givanna52 » 22 apr 2009, 13:57

Io nella pentola a pressione faccio un po' di tutto ma ciò che mi rimane più gustoso è il Brasato.
Rosolo carota sedano e cipolla poi aggiungo un bel pezzo di capocollo di maiale e lo rosolo. Unisco un dado spezzetteto , 2 chiodi di garofano, una mezza stecca di cannella o un cucchiaino di cannella in polvere. Una volta ben rosolata la carne unisco un bicchiere e mezzo di buon vini tipo barbera, e un bicchiere e mezzo marsala secco. Chiudo con il coperchio, quando fischia abbasso la fiamma e faccio fischiare 20 minuti. Lo accompagno con ottime patatine arrosto anch'esse fatte in un'altra pentola a pressione. Taglio le patate a tocchetti grossi come una mezza albicocca, metto un filino che copra il fondo della pentola di olio, butto le patate, e le giro qualche minuto, salo , chiudo con il coperchio e mentre cuociono ogni tanto sbatto la pentola. Dal fischio conto tre minuti a fiamma bassa e sempre sbattendo ogni tanto. Alle volte metto con le patate due pezzi di cipolla oppure uno spicchio o due di aglio o anche del rosmarini. Ciao a tutti giò
givanna52
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 15 mar 2009, 17:06


Torna a Raccolte

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee