Pavlova (Nuova Zelanda)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda imercola » 9 feb 2015, 11:05

Non essendo un’amante di uova o meringa in generale, evito di fare dolci che sappiano troppo di uova (ad eccezione del creme caramel) o che prevedano meringa. Eppure, guardando uno show televisivo qui negli Uk - Come dine with me – e vedendo che tutti proponevano questo dolce a fine pasto, ho deciso di dargli una possibilita’!!! Di cosa si tratta? Della pavlova, una torta a base di meringa, ricoperta di panna e frutta fresca.

Le origini della pavlova risalgono agli anni 20 e fu cosi’ creata e chiamata in onore della ballerina russa Anna Pavlova, durante un
a delle sue performance in Australia o Nuova Zelanda. La nazionalita’ dell’autore della pavlova e’ controversa e ognuno dei due paesi si considera il padre della pavlova, anche se studi recenti alla fine considerano la Nuova Zelanda come la patria di origine.


Come si notera' la pavlova grande e' leggermente beige, questo perche' ho cotto a 100 C per un'ora. E per il mio forno ci
voleva una temperatura piu' bassa. Seguendo consigli e leggendo in giro, la seconda volta ho abbassato a 80, ottenendo anche una chewiness maggiore che e' caratteristica di una buona pavlova.


La terza volta - i finger food - li ho comprati!!!! Volevo sperimentare la crema al caffe' che avvo visto su un giornale, che poi ho modificato perche' secondo me cosi' e' perfetta! Praticamente ci voleva l'aggiunta del mascarpone e di amido di mais.


Per la meringa

4 albumi
250g zucchero superfino
1 cucchiaino iaceto bianco
1 cucchiaino di maizena
1 cucchiaino di estratto di vaniglia (io ho usato estratto di limone)

Preriscaldate il forno a 80-100 gradi celsius (dipende da quanto e' potente il vostro forno). Con una matita, fate un cerchio su un pezzo di carta da forno, sul quale andrete ad infornare poi la pavlova.

Montate le chiare d’uovo, aspettate che siano parzialmente montate edd iniziate ad aggiunger elo zucchero, un cucchiaio alla volta. Montate finche’ la meringa diventa lucida, infine aggiungete l’aceto, la maizena e l’estratto.

Spalmate – o usate una sac-a-poche – la meringa sulla carta da forno, creando un piccolo vulcano, coi bordi un po’ piu’ alti e una cavita’ al centro (io prima stendo la meringa completamente , rivestendo il disegno del cerchio e poi con un cucchiaio creo la cavita’ al centro).

Infornare per un’ora, poi spegnere il forno e lasciare rafffreddare la pavlova all’interno del forno, mettendo un cucchiaio tra la porta del forno.



VARIANTE GRANDE:

DSC02435.JPG
Pavlova grande


Per il topping

500g fragole affettate e cileige (snocciolate, ma intere)
3 cucchiai di zucchero a velo
350ml panna fresca
succo di 1 limone (mia aggiunta)
glassa di aceto balsamico, per completare

Mescolare le fragole e le cileige e farle macerare con il succo di limone e 1 cucchiaio di zucchero a velo.
Montare la panna col restante zucchero.
Mettere la panna al centro della pavlova fredda e ricoprire con la frutta.
Per servire, distribuite della glassa di aceto balsamico sul piatto, si sposa benissimo con le fragole e le ciliege!



VARIANTE MONOPORZIONE:

DSC02878.JPG
pavlova monoporzione


Stesso procedimento per la meringa, facendo dei cerchi piu’ piccoli ovviamente, e per l’assemblaggio.

lemon curd
200 ml panna fresca montata con poco zucchero a velo
250 gr fragole a pezzetti macerate con poco zucchero e limoncello


VARIANTE FINGER FOOD

IMG_2904.JPG
Pavlova finger food


Nella cavita' ho messo del praline di nocciole tritato finemente

Topping

Crema al caffe'

100ml caffe' freddo
2 cucchiai di zucchero muscovado
2 cucchiai liquore al caffe'
300ml doppia panna fresca
palline di caramello al cioccolato per decorare

Nota: l'idea per completare queste meringhe, era di bagnare il fondo nel cioccolato fondente
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda Rossella » 9 feb 2015, 11:56

Come si notera' la pavlova grande e' leggermente beige, questo perche' ho cotto a 100 C per un'ora. E per il mio forno ci
voleva una temperatura piu' bassa. Seguendo consigli e leggendo in giro, la seconda volta ho abbassato a 80, ottenendo anche una chewiness maggiore che e' caratteristica di una buona pavlova.

come piace a me, bianca candida ^rodrigo^
Per quanto tempo in forno?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda imercola » 9 feb 2015, 12:41

Rossella ha scritto:
Come si notera' la pavlova grande e' leggermente beige, questo perche' ho cotto a 100 C per un'ora. E per il mio forno ci
voleva una temperatura piu' bassa. Seguendo consigli e leggendo in giro, la seconda volta ho abbassato a 80, ottenendo anche una chewiness maggiore che e' caratteristica di una buona pavlova.

come piace a me, bianca candida ^rodrigo^
Per quanto tempo in forno?


1 ora in forno a 80 C, 1 ora a in forno spento con lo sportello semiaperto
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda cinzia cipri' » 9 feb 2015, 15:58

bellissima! l'ho fatta anche io tempo fa. (a me piace moltissimo!)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda Luciana_D » 9 feb 2015, 16:53

Adoro la Pavlova :=:!
Fatta anche io in versione finger ma con pasticcera aromatizzata alla pesca e fragola glassata.
Niente foto :shock:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda imercola » 9 feb 2015, 17:13

Luciana_D ha scritto:Adoro la Pavlova :=:!
Fatta anche io in versione finger ma con pasticcera aromatizzata alla pesca e fragola glassata.
Niente foto :shock:


che peccato immagino era bellissima!
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda Patriziaf » 9 feb 2015, 22:01

:sigh: giusto un anno fa il nostro stupendo viaggio in Australia :sigh:

mi piace molto l'dea del finger, Imma ma con un'ora a 8o° non rimane morbida dentro?
la meringa cruda poco m piace!
si può cuocere di più che dite?........non sarebbe più pavlova?

puoi specificare meglio la Crema al caffè? dici con mascarpone.......
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2621
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda Luciana_D » 10 feb 2015, 6:41

miky ha scritto::sigh: giusto un anno fa il nostro stupendo viaggio in Australia :sigh:

mi piace molto l'dea del finger, Imma ma con un'ora a 8o° non rimane morbida dentro?
la meringa cruda poco m piace!
si può cuocere di più che dite?........non sarebbe più pavlova?

puoi specificare meglio la Crema al caffè? dici con mascarpone.......

Se spennelli del cioco bianco si impermeabilizza :-P o :p:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda imercola » 10 feb 2015, 7:06

Luciana_D ha scritto:
mi piace molto l'dea del finger, Imma ma con un'ora a 8o° non rimane morbida dentro?

Deve rimanere leggermente morbida, nel senso che non deve essere croccante all'interno pure. Quando l'ho fatta la prima volta con la temperatura a 100 e' venuta la stessa consistenza dentro e fuori, la seconda volta e' rimasta bianchissima e caramellosa dentro, il modo migliore per descriverla e' come una caramellla gommosa. ma non e' cruda




Chiedo venia ho dimenticato un passaggio importante, l'amido l'ho usato; il mascarpone della ricetta originale NO.
Vi scrivo la ricetta originale qui e vi dico cosa ho cambiato.

Crema al caffe'

100ml caffe' freddo
2 cucchiai di zucchero muscovado
2 cucchiai liquore al caffe'
300ml doppia panna fresca
1 cucchiaio di amido di mais
100 ml mascarpone
1-2 cucchiai di zucchero a velo
palline di caramello al cioccolato per decorare

Portare a riscaldare il caffe' con lo zucchero muscovado; fate a parte una pastella con liquore e l'amido, versatelo nel caffe' e cuocete per un minuto. Fate raffreddare.
nel frattempo montate la panna, il mascarpone e lo zucchero a velo, versateci il caffe' "gelatinato" ed de' pronta da usare.

Nota: io ho montato la panna separatamente dal mascarpone, senza aggiungere lo zucchero a velo; poi ho aggiunto il caffe' ed ho assaggiato. Mi e' piaciuta la consistenza e la quantita' di zucchero. quindi ho deciso di non aggiungere altrozucchero o il mascarpone.




Se spennelli del cioco bianco si impermeabilizza :-P o :p:


Volevo spennellare non l'interno de;;a meringa, ma la parte di sotto, quella dove si appoggia la meringa, solo x accentuare la nota amara in cotrasto con la meringa dolce
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Re: Pavlova (Nuova Zelanda)

Messaggioda titione06 » 10 feb 2015, 11:22

adoro la pavlova!!
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee