PATE' DI VITELLO E PROSCIUTTO IN CROSTA

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

PATE' DI VITELLO E PROSCIUTTO IN CROSTA

Messaggioda maxsessantuno » 30 mar 2007, 12:59

PATE' DI VITELLO E PROSCIUTTO IN CROSTA

PASTA PER LA CROSTA

400gr di farina 00
150gr di burro morbido
2 uova
sale.
Impastare bene e mettere in frigorifero per 2 h minimo

RIPIENO

FARCIA 1
400gr.prosciutto cotto (anche meno) tagliato a listarelle di 1 cm di spessore e lunghe 5-10 cm ca
300gr di filetto di vitello tagliato come sopra
Mettere a marinare in 1 dl di brandy

FARCIA 2
250gr.di polpa di maiale
250gr.di pola di vitello
50 gr. di lardo
2 rametti di timo fresco

Passare al tritacarne fine, unire 1 uovo, 1 dl di brandy, sale e pepe a piacere.
Foderare lo stampo da plumcake con carta da forno
Stendere la pasta e ri- foderare lo stampo da plumcake(28cm ca x 8-ma era meglio se ne usavo uno di dimensioni inferiori) avanzando 1/3 di pasta per la chiusura del top.
Inserire la farcia 2 sul fondo. Poi unire le listarelle (farcia 1) di prosciutto e filetto ben scolate e asciugate. Proseguire fino ad esaurimento.
Chiudere con la pasta. Io non ho praticato fori. Ho spennellato con un tuorlo d'uovo ed infornato a 180° per circa 1 h. Ho eliminato il liquido in eccesso e quando il patè si è raffreddato l'ho posto in frigorifero.
Preparato con due giorni di anticipo. Venerdi per domenica
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1140
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee