° Pâté di patate (Francia) °

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Pâté di patate (Francia) °

Messaggioda Sandra » 19 set 2008, 16:40

Pâté di patate
2870294454_40fa4ba71b.jpg


Per una teglia di 27 cm

Ingredienti:
  1. Due rotoli di pasta sfoglia stesa finissima, altrimenti due cerchi pasta brisè fatta in casa e tirata sottilissima.
  2. 1,2 kg di patate tagliate con la mandolina
  3. Tanto pepe da mulinello
  4. Sale
  5. 20 cl di panna liquida leggermente montata
  6. un tuorlo per dorare
Stendere la pasta sottilissima anche se si acquista una sfoglia gia’ fatta come ho fatto io e come consigliatomi.Ricoprire una teglia,tagliare le patate disponendole sopra la pasta ed ogni strato,salare e pepare abbondantemente.Coprire con il secondo cerchio di pasta,saldare bene attorno.Fate un caminetto con carta stagnola.Penellare con tuorlo sbattuto con un po’ di latte od acqua.
2869461119_4cdb648808.jpg

Cuocere per 50 minuti in forno a 200°.Aprire tagliando con un coltello affilato un cerchietto di circa 10 cm,versare la panna liquida leggermente montata.Richiudere con la pasta.Fare roteare un po’ la teglia in modo che la panna si sparga fra le patate.Lasciare riposare 10 minuti circa,le patate assorbiranno il liquido.Servire con un insalata come piatto principale al venerdi’ :D oppure usare come contorno per un pezzo di carne al forno ,arrosto od un cosciotto di agnello ad esempio.
2870292080_731bf91b69.jpg

Questa ricetta mi é stata data da un'amica , un suo ricordo di quando era piccola, la faceva sua nonna. Ho cercato di conoscerne la storia..
Google mi ha aiutato ed ho scoperto che esista anche una confrérie ed una leggenda che racconta le origini di questo piatto povero, detto anche pâté bourbonnais.

Un po’ di storia/leggenda :

Il pâté di patate è nato nella campagna fra due paesi dell'Allier(regione francese)Target e Voussac nell’anno 1789, un anno di grande miseria in Francia.
I contadini dell’epoca rispettosi della proibizione di mangiare carne al venerdi della religione cattolica e non avendo l’autorizzazione di pescare negli stagni della regione bourbonnese,avendo poche materie prime a disposizione,ebbero l’idea di creare una torta di patate.
Utilizzarono quindi delle patate ,della pasta brisé,tanto pepe per aumentare il sapore,sale e fecero cuocere le patate stufate ,coprendo con un secondo strato di pasta la teglia .Aggiunsero poi solo della panna liquida dopo la cottura.
Ancora oggi al venerdi’ alcuni ristoratori e fornai della regione propongono questo piatto,semlice , gustoso ed economico.


La ricetta come mi é stata spiegata, migliorata forse negli anni non piu di miseria o dalla fantasia della mia amica
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Donna » 19 set 2008, 17:31

E' stupenda e neanche troppo grassa!
Sandra, meglio mangiarla tiepida vero? così si tagliano meglio le fette?
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Danidanidani » 19 set 2008, 17:59

Grazie Sandra,è stupenda!Anzi stupendissima! *smk* *smk* :saluto:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 19 set 2008, 18:23

Mi sono sbagliata :oops: L'ho spostata che vergogna :oops:
Donna si taglia benissimo,con un coltello affilato,Vacchi ed io ci siamo ustionati la lingua nonostante abbia aspettato 10 /15 minuti prima di degustarla per lasciare come ho scritto che la panna venga assorbita dalle patate.Si puo' mangiare anche tiepida o fredda ed anche il giorno dopo,questo me lo hanno raccontato :D .Questa sera te lo sapro' dire,la finiremo :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Rossella » 19 set 2008, 19:38

pasta brisé fatta in casa e tirata sottilissima.

molto invitante Sandra : Thumbup :
che pasta brisè consiglieresti di utilizzare per questa preparazione..
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 19 set 2008, 20:31

Rossella ha scritto:
pasta brisé fatta in casa e tirata sottilissima.

molto invitante Sandra : Thumbup :
che pasta brisè consiglieresti di utilizzare per questa preparazione..

La ricetta di origine prevede margarina,per me é una fandonia :lol: :lol: la vedo male della margarina nel 1789,ho letto anche olio di girasole in alcune ricette,piu' probabile forse :D Bhe io la farei con 500 gr di farina ,250 gr di burro,un uovo ,sale ed acqua qba!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda stroliga » 20 set 2008, 17:45

Bella Sandra,me la sono segnata.
Ma non ho capito la storia del caminetto di stagnola , che immagino serva a far uscire l'umidità, se poi sembra che invece laparte superioresia tutta intera visto che tagli il cerchietto di pasta per versarci la panna.... :|?
o sono tarda io ? :mrgreen:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 20 set 2008, 17:54

stroliga ha scritto:Bella Sandra,me la sono segnata.
Ma non ho capito la storia del caminetto di stagnola , che immagino serva a far uscire l'umidità, se poi sembra che invece laparte superioresia tutta intera visto che tagli il cerchietto di pasta per versarci la panna.... :|?
o sono tarda io ? :mrgreen:


Il caminetto di stagnola é quello che fai, come giustamente dici per fare uscire umidita' in tutte le tourte ,il cerchio tagliato dopo la cottura é per facilitare l'aggiunta di panna liquida leggermente montata ,il solo buchetto del caminetto non basta.Se il buco grande lo fai subito perdi l'efficacia della cottura all'etuvée. :D Se non é chiaro ricomincio :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 20 set 2008, 18:14

Foto appena cotta

Immagine
il caminetto é stretto ma si potrebbe prendere un imbutino conficcarlo nella pasta e fare entrare la panna vero!!Ma la soluzione proposta da tutti é di tagliare un cerchietto di pasta tanto poi lo appoggi di nuovo sopra ed aspetti i 10 minuti per lasciare assorbire la panna.Se non vuoi tagliare,prova con l'imbutino :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda stroliga » 20 set 2008, 18:23

ah, ecco.......io pensavo ad un caminone :oops: :oops:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Lolli » 21 set 2008, 21:49

bellissimo, da fare il prima possibile!! ;-))
Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo, pensa come se non dovessi morire mai!!
Avatar utente
Lolli
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 18 apr 2008, 13:35

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda PierCarla » 22 set 2008, 9:04

Ecco il menù di questa sera! Devo ricordarmi di prendere la panna, ma se ci mettessi dello squacquerone?
Da quando è stata pubblicata la ricetta della piadina (non ricordo l'autore) in frigorifero non manca mai.
Meno male che le mie figlie se la impastano da sola. : Blink :
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 22 set 2008, 11:35

PierCarla ha scritto:Ecco il menù di questa sera! Devo ricordarmi di prendere la panna, ma se ci mettessi dello squacquerone?
Da quando è stata pubblicata la ricetta della piadina (non ricordo l'autore) in frigorifero non manca mai.
Meno male che le mie figlie se la impastano da sola. : Blink :


Temo che lo squaquerone non riesca a diventare cosi' liquido da poter essere perfettamente assorbito dalle patate ma se vuoi provare!! :D
La ricetta della piedina che hai fatto forse é quella della Giogia che ho publicato un po' di tempo fa,ora la fanno sempre anche i vicni francesi e la mia dada :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda cinzia cipri' » 25 set 2008, 9:17

ho scoperto che hanno pubblicato la tua stessa ricetta su Sale & Pepe di ottobre: telepatia? : WohoW :
la faro' domenica sera: ho ospiti "importanti"
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda scented » 25 set 2008, 9:24

è bellissima! La voglio fare!!!!
Però ho alcune domandine...
La brisèe quanto va stesa sottile? mezzo cm potrebbe andare bene o ancora meno?
il caminetto si fa arrotolando un pò di carta d'alluminio e conficcandolo nella torta? Quanto dev'essere grande il pezzo di carta? E quanto va messo in profondità? Scusa le domande ma per me è una novità sto caminetto (molto carino tra l'altro)!!
Un'ultima cosa: ma la panna si stende bene, cioè diventa uniforme nelle patate? O la caratteristica del piatto è proprio che la panna si addensa in alcuni punti e non in altri? :|?
Grazie!
scented
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 25 set 2008, 18:59

scented ha scritto:è bellissima! La voglio fare!!!!
Però ho alcune domandine...
La brisèe quanto va stesa sottile? mezzo cm potrebbe andare bene o ancora meno?
il caminetto si fa arrotolando un pò di carta d'alluminio e conficcandolo nella torta? Quanto dev'essere grande il pezzo di carta? E quanto va messo in profondità? Scusa le domande ma per me è una novità sto caminetto (molto carino tra l'altro)!!
Un'ultima cosa: ma la panna si stende bene, cioè diventa uniforme nelle patate? O la caratteristica del piatto è proprio che la panna si addensa in alcuni punti e non in altri? :|?
Grazie!

La brisé mezzo cm va bene anche piu' sottile se riesci,io comunque se leggi l'ho fatta con la pasta sfoglia del commercio.
Per il caminetto usi della carta di alluminio che ripieghi in due ,altezza circa ripiegata 6/7 cm.La arrotoli attorno ad una matita od una biro ed avrai il caminetto.Con un coltello fai un buchetto nella pasta e spingi dentro per circa un cm il tuo cammino di carta.
La panna si stende benissimo ovunque,dopo averla versata, fai roteare la teglia per farla distribuire meglio.Verra' assorbita da tutte le patate.Panna liquida non da cucina,quella da montare per intenderci.Non deve addensarsi in alcuni punti!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda cinzia cipri' » 25 set 2008, 22:19

vorrei farla in monoporzione (10 cm di diametro circa): ti sembra un'idea insulsa?
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 26 set 2008, 6:33

Arancina ha scritto:vorrei farla in monoporzione (10 cm di diametro circa): ti sembra un'idea insulsa?

No Arancina,la sola cosa lavorando in miniatura le patate invece di tagliarle solo a fette dovrai prima tagliarle in due nel senso della lunghezza ,per meglio ripartirle nella piccola superficie che ti troverai.Prova poi ci saprai dire :D

Dimenticavo Arancina,su sale & pepe come lo chiamano?Riportano la storia e le origini della ricetta?

Grazie
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda cinzia cipri' » 26 set 2008, 6:48

Sandra ha scritto:
Arancina ha scritto:vorrei farla in monoporzione (10 cm di diametro circa): ti sembra un'idea insulsa?

No Arancina,la sola cosa lavorando in miniatura le patate invece di tagliarle solo a fette dovrai prima tagliarle in due nel senso della lunghezza ,per meglio ripartirle nella piccola superficie che ti troverai.Prova poi ci saprai dire :D

Dimenticavo Arancina,su sale & pepe come lo chiamano?Riportano la storia e le origini della ricetta?

Grazie


praticamente lo chiamano allo stesso modo: pate' de pommes de terre
la loro ricetta per 4 persone e':
400 g di pasta brisee, 800 g di patate, un dl di vino bianco, un uovo, un dl di panna, 80 g di burro, un rametto di timo, noce moscata, sale e pepe.

(poi se vuoi ti metto anche la loro ricetta)
non raccontano la storia ma scrivono:

"Sorpresa provenzale"
Per i francesi le patate sono un autentico punto di orgoglio: non solo ne producono e ne esportano tantissime varieta', ma le commerciano anche con particolare cura, in sacchetti di diversi colori secondo la tipologia e con etichette che indicano il modo d'uso piu' adeguato. Per questa ricetta squisitamente provenzale, perfette quelle bianche, gustose e friabili. Prima di metterle nell'involucro di pasta e quindi fi infornarle, vanno lessate al dente per garantire una cottura completa. E' bene inoltre tagliarle a fette piuttosto spesse, in modo che non si disfino.
(la loro foto prevede una serie di treccie tutto attorno alla tortiera e lungo la superficie della torta.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Pâté di patate (Francia)

Messaggioda Sandra » 26 set 2008, 7:29

Forse l'aggiunta del timo e del vino lo ha trasformato in provenzale :D In altre regioni della Francia aggiungono della pancetta,in altre delle cipolle e del prezzemolo,insomma ognuno ha trasformato la ricetta.Il pâté in francese altro non é che qualcosa (carne,pesce ecc..)cotto in una pâte (pasta) e non come comunemente si é abituati a dire un miscuglio di carne macinata cotta o di fegato.La pâtée invece é il miscuglio di alimenti che si da da mangiare agli animali :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Prossimo

Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DotBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee