PATATE O E NON SOLO ! - RACCOLTA

raccolte varie dolci e salate

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!

Messaggioda Sandra » 20 set 2008, 9:22

E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!

Messaggioda Danidanidani » 20 set 2008, 9:24

Vogliamo mettere nella raccolta anche queste?

crocchette di patate ripiene
Ancora non ho imparato a fare il qui quo qua.... :oops: :oops: :oops: :saluto: :saluto:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!

Messaggioda cinzia cipri' » 20 set 2008, 9:36

Sandra ha scritto:Grazie Arancina ,fantastica!!!! *smk*


sto mettendo le mie per adesso, perche' con i bambini che mi saltano addosso, copiare le ricette dalla rivista e' difficile (vado in automatico senza nemmeno leggere praticamente e quindi, se mi distraggo, rischio di copiare cavolate)..

e adesso qualche primo:

bucatini con primosale e patate anche in questa versione sul forum versione acidrave

Immagine

Ingredienti per 4

250 g di bucatini
200 g di primosale
100 g di mollica tostata
100 ml di succo di arancia
50 g di pomodorini secchi
20 g di pinoli
20 g di uvetta
2 patate
Un mazzetto di basilico
Origano
Olio evo dop val di ma zara
Sale

Nell’ottica di sposare la filosofia di Filippo La Mantia senza staccarsi troppo dalla tradizione culinaria siciliana, questa pasta rappresenta un compromesso ideale. Infatti, al suo interno, troviamo una serie di elementi che caratterizzano il sapore della terra e dei profumi di Sicilia, rivisitati in chiave moderna. Di sicura riuscita anche per palati particolarmente esigenti.

Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti e ponetele a vapore per 5 minuti.

Tagliate a julienne i pomodori secchi, tritate il basilico, e tostate la mollica in un padellino con un cucchiaio di olio.

Mettete le patate in una casseruola con il succo d’arancia, il basilico, i pomodorini, i pinoli, l’uvetta e l’origano (un pizzico). Aggiungete un mestolo di acqua di cottura e fate amalgamare bene tutti gli ingredienti. Mescolate dolcemente aggiungendo il primosale a scaglie. Scaldate il forno a 180°. Preparate quindi quattro pirofile monoporzione (oppure tante formine di alluminio: ve ne serviranno almeno una decina), spennellandole di olio e fate aderire alle pareti un po’ di mollica tostata, in maniera che il timballetto possa essere poi sformato facilmente. Con una forchetta riempite le pirofile con la pasta condita e infornate 15 minuti. Trascorso il tempo, estraete e sformatei timballetti.

Timballetto di anelletti in salsa al caciocavallo

gnocchetti di patate e nocciole con vellutata di zucca

Immagine
(nella foto sembra che gli gnocchi siano affogati nella vellutata: in realta' i piatti sono molto piccoli e non ne ho altri fondi... l'effetto quando li uso e' sempre questo)

il piatto originale l'ho gustato al Sempione 42 a pranzo di qualche giorno fa.
Io adoro la zucca.... allora ho stressato un po' chefalfio per sapere come riprodurlo.
Non e' venuto esattamente identico: si sente che c'e' la mia mano e non la sua, ma va benissimo cosi', perche' cmq non e' rimasto nemmeno l'ombra ne' degli gnocchi ne' della vellutata ;)
Per consumare il quantitativo industriale che avevo preparato, ho fatto venire, ancora una volta, a cena, Leo e MariaRosa.
Al mio amico Leo sono piaciuti cosi' tanto che si e' fatto preparare la schiscetta per mangiarlo a pranzo oggi :D
Sono soddisfazioni...

Ingredienti:
1 kg di patate a pasta gialla
100 g di nocciole tritate
200 g di farina per gli gnocchi + quella per la spianatoia
1 kg circa di zucca
1, 5 lt di brodo
1 porro
sale e pepe
ricotta al forno + caciocavallo affumicato

Far lessare le patate e scolarle al dente. Schiacciarle col pelapatate e mescolarle alle nocciole e alla farina.
Formare dei cilindri di pasta e tagliarli quanto la punta del dito di una mano.
Metteteli a riposare da parte.

Nel mentre soffriggete il porro assieme alla zucca tagliata a cubetti e aggiungete il brodo caldo.
Fate cuocere finche' non si sara' rappreso, poi frullate il tutto.

Fate cuocere gli gnocchi finche' non saliranno a galla.
A quel punto mescolateli con la vellutata e servite spolverizzando dei formaggi grattugiati a julienne.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

crocchette vegetali

Messaggioda cinzia cipri' » 20 set 2008, 9:41

ne ho trovate altre tra le mie ricette

crocchette vegetali

Immagine
Immagine

Trovando questa ricetta su La cucina italiana di marzo, non ho resistito e l'ho realizzata subito!
Gli occorrenti necessari sono:
350 g di patate
400 d zucchine
un po' di piselli (io ho usato tutti quelli che sono venuti da mezzo kg di piselli non sgranati)
sale, pepe, 1 uovo per l'impasto + quelli necessari per la panatura
30 g di ragusano (la ricetta originale voleva il pecorino, ma io ho pensato di sicilianizzare un po' la ricetta)
60 g di pangrattato per il ripieno + quello necessario per la panatura
farina per la panatura.

Bollire le patate e scolarle al dente.
Passarle allo schiacciapatate ancora calde.
Nel frattempo grattugiare le zucchine e bollire per 10 minuti i piselli.
Mescolare le patate con le zucchine piu' i piselli ben scolati, salare, aggiungere l'uovo, il formaggio e il pangrattato, aggiungere il pepe.
Lasciate riposare un pochino il composto.
Preparate le ciotole: 1 con farina, 1 con uovo sbattuto e 1 con pangrattato (io lo ricavo tritato le fette biscottate, i grissini, le schiacciatine, i crackers non salati)
Bagnatevi le mani e formate le crocchette.
Passatele prima nella farina, poi nell'uovo e infine del pangrattato
Lasciate riposare ancora un pochino, dopodiche' friggete in 1 lt di olio da frittura poche crocchette alla volta.

Erano deliziose!!!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

LES POMMES DE TERRE NOISETTES EN CAGE !

Messaggioda Sandra » 20 set 2008, 12:06

Immagine



Se siete in pensione,se non avete figli da nutrire,se avete un marito poco esigente,se una mattina avete tempo da perdere o decidete di perderlo per dimostrarvi fino a che punto potete essere zen provate !!!

LES POMMES DE TERRE NOISETTES EN CAGE !

croccanti come una alumette e morbide come una noisette

Fasi itermedie

Immagine

Immagine

Con Vacchi ci siamo leccati i baffi con mezza gabbietta a testa :lol: :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

CORONA di PATATE

Messaggioda Juanas » 20 set 2008, 12:21

Ma ragazzi....che bisboccia di patate...ma allora metto una mia prova di assemblaggio fatta di fronte a due patate lesse avanzate!!!!
E poi non dite, che non sono parsimoniosa, con i tempi che corrono!
Io non ho grandi ricette...ma dei giochi in cucina, quando e se mi va!!!! :wink:


Uffa....non è in questo PC la rccolta immagini...a dopo!!! :evil:

Sempre in tema di autarchia...ecco una cena con i colori della...povertà!!!
Ogni tanto una riflessione ci vuole...va be', alla mia età, con ancora nella memoria certi periodi delle vacche magre, può succedere, che entro in cucina e faccio delle cose poverelle, proprio per stare aderente a momenti di tristezza o di coscienza delle condizioni precarie di tanta parte dell'umanità!

CORONA di PATATE


3 patate lesse, pelate
2 cucchiaini di semi di senape all'aceto (al lidl il tris di senape francesi)
unamezza cipolla rossa di Tropea
un quarto di gambo di sedano
4 cucchiai di buon olio extra vergine d'oliva
due cucchiai di aceto di mele
sale marino

1 scatola di sgombro sott'olio
prezzemolo per guarnire

Tagliare a fette le patate e aggiustarle a corona su un piatto piano, a fettine la cipolla e metterla in una tazza (da camomilla!) per un quarto d'ora, tritare anche il sedano.
Mescolare bene cipolla, sedano, sale e olio, poi distribuirlo intorno sulle patate, diluire un po' con olio la pasta di senape in grani e guarnire la corona di patate; al centro mettere i filetti di sgombro sgocciolato e qualche dado di patata.
In una decina di minuti è pronta da mangiare...


Immagine

Immagine

Immagine
nonna ivana

la curiosità è il colore della mente

http://cucinariodinonnaivana.blogspot.com/
Avatar utente
Juanas
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:59
Località: tre province BO-FE-MO

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!!

Messaggioda Sandra » 21 set 2008, 13:55

Si parlo' anche di Patate blu o vitelotte :D

Immagine
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!!

Messaggioda Sandra » 22 set 2008, 7:43

Ma voi che patate comperate o coltivate? :D <^UP^> <^UP^>
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!!

Messaggioda cinzia cipri' » 22 set 2008, 7:54

Sandra ha scritto:Ma voi che patate comperate o coltivate? :D <^UP^> <^UP^>


dipende: solitamente le bologna, ma questa settimana ho visto quelle lombarde e le ho provate giusto per fare un tortino di patate e quella bechamelle con nocciole (a proposito, era divino! le nocciole sembrano nate per convivere con le patate) e si sono cotte benissimo, in forno, senza nemmeno sbollentarle
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!!

Messaggioda miao » 22 set 2008, 8:20

Sandra ha scritto:Ma voi che patate comperate o coltivate? :D <^UP^> <^UP^>

io le compro al super mercato famila,la busta dice che sonfrancesi ,la pasta e'giallina tendente al bianco,credo che oggi faro' una pasta e patate ,mio marito l'adora,e cosi' lo faccio felice :D *smk* grazie Sandra per questa bella raccolta e informazioni sulle patate, molte non ne conoscevo neppure l'esistenza,come ad esempio quella blu' thank you
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!!

Messaggioda Danidanidani » 22 set 2008, 10:34

Vi segnalo un sito sulle patate,che a me sembra grazioso.Ci sono anche ricette *smk* :saluto:
http://www.patate-da-amare.it/
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!!

Messaggioda Danidanidani » 23 set 2008, 19:37

Immagine
Penne lisce con le patate

Lo faceva la mia mamma.Secondo me è un piatto coccoloso...è anche una non ricetta,come al solito! Per la presentazione nulla! scodellate la pasta nella scodella e basta!
per 2 persone 2 patate medie ,di quelle a buccia rossa,tagliate a dadini,fatte soffriggere in olio evo con mezza cipolla bianca affettata fina.Dopo la rosolatura aggiungete 2 fette di prosciutto crudo,oppure di pancetta,aggiungete il sale e un poco di acqua.Portate a cottura le patate.Intanto cuocete le penne lisce (per questa dose circa 120 gr.).e una volta scolate al dente,ripassatele nel tegame dove hanno cotto le patate.Completate con pecorino romano grattugiato e una grattugiata di pepe. :saluto: :saluto: :saluto:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: [Raccolta]Solo patate o quasi!!!

Messaggioda Sandra » 25 set 2008, 7:59

Grazie Dani!!! *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: PATATE O E NON SOLO ! - RACCOLTA

Messaggioda pan_dora » 5 mar 2009, 18:59

PATATE "ALLA FRANCESE"
...o almeno coì le ho mangiate al ristorante francese di bologna e riproposte più o meno a casa.
Sbollentare le patate a cubetti di un centimetro ((una volta le ho fatte anche tonde con lo scavino... ma c'è troppo spreco) o usare patatine novelle.
Farle intiepidire e condire con una salsina così ottenuta: yogurt magro, sale, aglio triturato, prezzemolo abbondante, poco olio, pepe e a volte mescolo anche del parmigiano grattugiato. Valido anche come antipasto.
Serena
pan_dora
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 10 feb 2009, 11:19

Re: PATATE O E NON SOLO ! - RACCOLTA

Messaggioda cinzia cipri' » 3 apr 2009, 17:39

ci chiedevamo perche' parmentier, ricordate?
visto che sto studiando... ora so perche' parmentier: e' il tipo di taglio dato alla patata :)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re:

Messaggioda cinzia cipri' » 19 nov 2014, 13:30

maria rita ha scritto:
patate sabbiose C.I.
si tagliano a tocchetti le patate sbucciate e si scottano in acqua bollente per 3', oppure a rondelle e si può saltare il passaggio in acqua bollente , si rosola della pancetta tagliata a dadini piccoli e (bacon) in una teglia da forno, vi si trasferiscono le patate scolate, si cosparge con un po' di pangrattato ed un po' di timo, volendo si mette anche pepe, si rigira bene il tutto (non deve mancare il condimento, volendo se non si mette la pacetta si usa l'olio) e si porta a cottura in forno

eccole le patate sabbiose che ricordavo! In memoria di Maria Rita... :sigh: stasera le faccio pensando a lei (ma senza pancetta: abbiate pazienza!)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Precedente

Torna a Raccolte

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee