° Pastiera napoletana

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, Patriziaf, anavlis, Donna

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 5 mag 2011, 14:50

con matita e righello faccio le strisce su cartaforno e le taglio; poi fra due fogli di cartaforno stendo la pasta frolla, sollevo il foglio superiore ed appoggio le strisce di carta sulla pasta frolla, taglio col coltellino . Appoggio di nuovo il foglio superiore e capovolgo, cosi' mi trovo le strisce intatte e pronte per essere
- sollevate dalle estremita' di cartaforno che fuoriesce
- trasferite sulla teglia senza romperne nemmeno una e con tutto il tempo a disposizione per metterle bene sulla teglia
Mi ricordo anni fa quando aiutavo papa' questo era un momento di tensione perche' le strisce si rompevano con grande facilita' ed impiegavamo ... :roll: un tempo infinito. Non si faceva uso di cartaforno . Benedetta cartaforno , quanto ci aiuta vero ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4681
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda maria rita » 5 mag 2011, 17:15

ma che ideona! non ci avrei mai pensato. Grazie
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 922
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Rossella » 6 mag 2011, 10:28

maria rita ha scritto:ma che ideona! non ci avrei mai pensato. Grazie

faccio sempre cosi anche per le strisce delle crostate :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12478
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda susyvil » 26 mar 2012, 19:03

pastiera2.jpg
pastiera1.jpg
Ho cambiato solo la pasta frolla, ho fatto questa di Adriano :D

Immagine

Immagine

    pasta frolla:
  • 500gr farina a bassa contenuto di glutine
  • 3 uova intere
  • 200gr zucchero
  • 200gr strutto
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2711
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 27 mar 2012, 0:22

Susy sei veramente super , anzi di piu' :clap: *smk* Mi piacerebbe molto pasticciare con te, a giugno dovrei venire alla Perla con Nicoletta e Co., sperando che la tua stagione estiva inizi piu' in la' :lol:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4681
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda VeroFruFru » 8 apr 2012, 17:53

pastiera3.jpg
Questa è la mia pastiera.
Non l'avevo mai mangiata, ma devo dire che è veramente buona, profumatissima!!! Io ci ho aggiunto anche i canditi :wink:

Immagine

Buona Pasqua a tutti!!! *smk*



per quanto riguarda la frolla di Montersino, la ricetta é la seguente:
    Ingredienti
  • 1 kg di farina 00
  • 400 g Zucchero a velo
  • 160 g Tuorlo d'uovo
  • 600 g Burro
  • 2 g Sale
  • Aromi: io metto i semi di una bacca di vaniglia + scorza grattugiata dell'arancia
preparazione
Mettete nella bacinella dell'impastatrice (utilizzando lo strumento foglia), la farina con il burro a pezzetti e a temperatura ambiente, il sale, la buccia di arancia e la vaniglia; azionate la macchina e lasciate girare fino a sabbiare il composto (termine che indica un composto granuloso di burro e farina), aggiungete quindi lo zucchero a velo e subito dopo i tuorli d'uovo.
Non appena l'impasto si è formato, spegnete la macchina e rovesciare l'impasto sul tavolo spolverato di farina; formare un panetto regolare e riporre in frigorifero a riposare per almeno 30 minuti prima dell'utilizzo.
Io personalmente l'impasto lo faccio a meno, in questo caso occorre utilizzare burro freddo.

Spero di essere stata chiara.
Buona serata a tutte *smk*
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda VeroFruFru » 8 apr 2012, 17:55

Grazie ad Elisabetta per la ricetta.
Seguita alla lettera eccetto per la frolla... amo quella di Montersino! :D
VeroFruFru
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 24 gen 2012, 14:40
Località: Firenze

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda susyvil » 8 apr 2012, 20:38

La tua Pastiera è perfetta, bravissima Veronica!! :clap: :clap: :clap:
Io amo alla follia la ricetta di Elisabetta, la migliore tra tutte quelle provate! *smk*
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2711
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Rossella » 10 apr 2012, 12:05

VeroFruFru ha scritto:Grazie ad Elisabetta per la ricetta.
Seguita alla lettera eccetto per la frolla... amo quella di Montersino! :D

Brava :clap:
Elisabetta e la sua pastiera, si distingue da tutte le altre ricette che si trovano in rete, anch'io utilizzo una frolla diversa se non altro perchè la trovo più "rustica" secondo il mio gusto, quella postata da Rosanna.
Potresti aggiungere la frolla di Montersino ?
Grazie :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12478
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda anavlis » 11 apr 2012, 8:22

Veronica, pastiera perfetta! :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 11403
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Luciana_D » 17 mar 2013, 8:53

<^UP^> <^UP^> <^UP^>

Per chi ha fatto la versione di Elisabetta : con le sue dosi quante ne escono e di quale dimensione?
Thank you :saluto:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11964
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Patriziaf » 23 mar 2013, 18:46

Luciana_D ha scritto:<^UP^> <^UP^> <^UP^>

Per chi ha fatto la versione di Elisabetta : con le sue dosi quante ne escono e di quale dimensione?
Thank you :saluto:

<^UP^> Dice 2 testi da 16 o 18 cm......,con uno da 30cm viene bassina...ho appena letto
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 3124
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda elisabetta » 25 mar 2013, 13:53

I canditi ci vanno,ma siccome non sono amati da tutti,restano facoltativi.Il succo di arancia l'ho eliminato perche' una volta mi fece raggrumare la ricotta.Meglio arancia grattugiata.Vi scongiuro,non usate la CAMEO!!Meglio non metterlo il fior d'arancio o millefiori...La Rebecchi va benino,ma non esagerare e ridurre le dosi..
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda misskelly » 14 mar 2014, 17:02

Io ho iniziato oggi...su richiesta!!!!! : Chef : Nella frolla ho messo un pò di farina di nocciole.

Immagine

Una è già in forno. Ne sono uscite anche 2 monoporzione...a cupola, non avendo gli stampimi da crostatina. :lol:



PASTA FROLLA

500 gr farina
180 gr zucchero
3 uova intere
200 gr burro morbido
buccia grattugiata di 1 arancia

CREMA DI RICOTTA

800 gr ricotta asciutta (non appena fatta)
500 gr zucchero
7 uova intere e 3 tuorli
vanillina
100 gr di frutta candita a dadini
il succo dell'arancia (di cui sopra)
1 barattolo di grano (preparato con una noce di burro e 300 dl di latte)

Il procedimento lo conoscete.....no?....
Non uso mettere crema pasticcera......è già ricca così.....

La faccio stare 2 giorni prima di gustarla....... : Chef :
[/color][/b][/quote]

Rosanna su questo post a pag 11.
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 2058
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda anavlis » 14 mar 2014, 21:41

che belle che sono!!!! brava Giovanna :clap: :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 11403
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda TeresaV » 17 apr 2014, 6:00

Ecco le mie pastiere .... solo due delle sei che ho regalato!
Non aggiungo altro perché la ricetta di famiglia prevede la" frolla con lo strutto alla Rosanna" ed il "ripieno alla Elisabetta" con crema pasticcera.

Una sola differenza: noi cuociamo la quantità di grano di Elisabetta in molto più latte, così da ottenere una vera e propria crema dopo qualche ora di cottura. Procedo così: 1 litro di latte, qualche cucchaiata di burro e di zucchero, 1 pizzico di sale e 1 pizzico di cannella (che quindi non va aggiunta successivamente). Fare raggiungere il bollore, abbassare la fiamma e cuocere dando una mescolata ogni tanto. Durante l'ultima mezz'ora di cottura, sorvegilare e girare spesso perché la crema tende ad attaccare.
Nonna faceva così, noi continuiamo a farlo, qualcuno dice che oggi il grano è già cotto e non è necessario ma la texture del dolce ne guadagna .... e poi le tradizioni di famiglia sono bellissime! :D :D

Immagine Immagine
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1655
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Rossella » 17 apr 2014, 6:07

Nonna faceva così, noi continuiamo a farlo, qualcuno dice che oggi il grano è già cotto e non è necessario ma la texture del dolce ne guadagna .... e poi le tradizioni di famiglia sono bellissime! :D :D

Non possono essere "toccate", questi passaggi della memoria sono fondamentali ^rodrigo^
Belle bele belle :clap: :clap: , anch'io sono per la frolla di Rosanna e il ripieno di Elisabetta, questa tua chicca sul grano mi piace molto!
Grazie *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12478
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda anavlis » 17 apr 2014, 12:22

ragazze che meraviglia di pastiere : WohoW : bravissime :clap: :clap: :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 11403
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda TeresaV » 18 apr 2014, 1:47

Si, Signore care,
avevo dimenticato tre cose:
.) mezzo baccello di vaniglia nel latte insieme alla buccia di limone;
.) mezzo baccello di vaniglia nella crema, oltre alle zeste di limone;
.) mistura di liquori nella massa finale: cointreau, limoncello, marsala, strega (ovviamente un goccio di ciascuno: chi mangia deve sentire un bel profumo ma non deve poter individuare cosa c'è dentro).
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1655
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 18 apr 2014, 21:53

Immagine Immagine

sto provando a caricare con tinypic . O troppo grandi o troppo piccole , sono una frana :lol: sull'ipad da cui le ho caricate si vedono bene sul mac sono storte di 90°. Mistero !

Queste sono le tre pastiere che ho appena infornato. Io non ho mai aggiunto liquori solo neroly, acqua millefiori, cannella oleosa però proverò ...magari con il liquore al mandarino fatto da noi Ross
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4681
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee