° Pastiera napoletana

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda miao » 21 mar 2008, 8:49

Ieri sera ho terminato di sfornare le mie annuali pastiere 9 quest'anno ne sono uscite vi faro' sapere il giudizio dei molti perche' le faccio per la mia famiglia e qualche amico vi allego la foto di 4 le prime uscite , io le strisce le metto prima.

le mie nipoti mi hanno aiutata una l'abbiamo assaggiata per prova , mio marito ha detto buona .sono un po' spaccate non ho messo lo zucchero a velo sopra ....
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3904
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda Sandra » 21 mar 2008, 9:46

Mi avete fatto venir voglia!! :lol:
Se non trovo il grano, da queste parti mai visto ne cotto ne crudo, posso usare del farro?Lo so é una bestialita' ma non posso andare in Italia!! :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9016
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda miao » 21 mar 2008, 10:39

Ho notato da qualche parte su interne c'e' qualcosa ora non so' piu' dov'e' .Vai fiduciosa sicuramente si puo' fare.Annamaria :smack:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3904
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda Lamù » 21 mar 2008, 11:33

Mi sembra di aver letto anche di una "possibile/passabile" sostituzione con l'orzo. :|?
P.E. Simona
Avatar utente
Lamù
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 27 nov 2006, 7:48
Località: Bologna

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda PierCarla » 21 mar 2008, 12:38

Le sto facendo ora. Due tipi di frolla diversi, quella di Elisabetta che ho fatto spesso e quella di Rosanna seguendo la ricetta di suo padre.
Per il ripieno sto seguendo la ricetta di Elisabetta triplicando le dosi. Ho una ciotolona gigantesca di ripieno ed il profumo è talmente intenso che lo mangerei a cucchiaiate (già fatto con la crema pasticcera :oops: ).
Visto che ieri sera ho preparato i canditi e che se poi li vedono nella pastiera rompono le scatole, li ho frullati con un po' di crema di ricotta! :mrgreen:
Ora passo alle frolle e so già che quando metterò la prima striscia di pasta sopra si romperà :sigh: Sono troppo imbranata!
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda mariafatima » 21 mar 2008, 14:17

Pier Carla, poi ci dici com'è andata con le due frolle?quale hai trovato più maneggevole (non posso dire più buona perchè entrambe provengono da due espertissime)
mariafatima
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 14 apr 2007, 15:26
Località: San Pietro in Lama (Lecce)

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda Rossella » 21 mar 2008, 14:34

miao ha scritto:Ieri sera ho terminato di sfornare le mie annuali pastiere 9 quest'anno ne sono uscite vi faro' sapere il giudizio dei molti perche' le faccio per la mia famiglia e qualche ....

che ricetta hai fatto? :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14282
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda PierCarla » 21 mar 2008, 22:40

Grazie a Rossella che mi ha spiegato a voce come fa le strisce sia lei che Rosanna....ce l'ho fatta!!!!!!!!
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 22 mar 2008, 1:32

pier non solo le strisce di carta...quest'anno anche il fondo. Dice elisabetta che così si sforma senza fatica e ed effettivamente è più bella senza la teglia, diciamo nuda .. Ne ho dovuto fare altre 3 ...oggi e siamo a quota 8 + una trentina piccole piccole monoporzione.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda Rossella » 22 mar 2008, 7:44

rosanna ha scritto:pier non solo le strisce di carta...quest'anno anche il fondo. Dice elisabetta che così si sforma senza fatica e ed effettivamente è più bella senza la teglia, diciamo nuda .. Ne ho dovuto fare altre 3 ...oggi e siamo a quota 8 + una trentina piccole piccole monoporzione.

:shock: Ross se possibile, me le faresti vedere fuori la teglia..devono essere uno spettacolo :D
grazie *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14282
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda PierCarla » 22 mar 2008, 11:05

rosanna ha scritto:pier non solo le strisce di carta...quest'anno anche il fondo. Dice elisabetta che così si sforma senza fatica e ed effettivamente è più bella senza la teglia, diciamo nuda .. Ne ho dovuto fare altre 3 ...oggi e siamo a quota 8 + una trentina piccole piccole monoporzione.

Ne ho fatta anch'io una con il fondo di carta, ma solo perchè non avevo più ruoti a disposizione ed ho usato una teglia con cerniera.
Stamattina con le strisce è andata malissimo, che la pasta frolla si sia accorta che ero un filino nervosetta? Ma non si può cucinare con calma se ti rompono le scatole! Va beh, amen.
Le ho messe in freezer e qualcosa è migliorato, ma alla fine ero talmente furibonda che devo aver messo su una pastiera sia le strisce fatte con la tua frolla che con quella di Elisabetta. :ahaha:
Vorrei provare a togliere dai ruoti quelle cotte ieri sera, ma visto com'è iniziata la giornata temo di fare un disastro. Meglio se ci provo domani.
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 22 mar 2008, 13:59

rapidissimo giro con il coltellino per essere sicura che si staccasse...ecco le pastiere di stamattina pronte per essere impacchettate e regalate :saluto:
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda Rossella » 22 mar 2008, 14:54

che spettacolo!!!! :shock: :shock:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14282
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 22 mar 2008, 15:50

non so dove ho letto questa cosa :bisogna mettere tanti aromi fino a sentirne intensamente il profumo (forse maria letizia ??). la ricetta di famiglia diceva 3 gocce di estratto oleoso di cannella e 8 di neroly. Io ci sono andata pesante :lol: 4-5 di cannella 8 di neroly ed una bottiglietta di 30 ml di fiori d'arancio. e devo dire che si sentono nel giusto. Certo dipende dalla misura del contagocce!!
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda miao » 23 mar 2008, 0:23

Quest'anno mi hanno aiutato le mie due nipotine di 13 e 14 anni piu' una loro amica
La mia ricetta era della nonna che per una pastiera
frullava 500 grammi di ricotta con 500 grammi di zucchero
5 uova i rossi da una parte i bianchi dall'altra
faceva cuocere il grano lei nell'acqua, io nel latte con buccia di limone e un cucchiaio di strutto
mischio il tutto bustina di vanillina frutta candita aromi estratto millefiori e d'arancio, pizzico di cannella metto nel tutto il succo di tre arance premute .
pasta frolla 3 uova intere strutto 250grammi limone grattugiato zucchero 50 grammi, per mezzo kilo di farina impasto metto in frigo
rivesto le teglie le empio l con la crema metto le strisce , faccio cuocere a calore medio per quasi un ora. Non so' le altre ma questa e' buona. D:Do
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3904
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda PierCarla » 24 mar 2008, 9:53

Immagine
Le 2 pastiere di sinistra sono con la frolla di Rosannna, le altre 3 con la frolla di Elisabetta.
Scegliere la frolla migliore è impossibile, sono diverse ma molto buone entrambe.
Grazie come sempre ad entrambe *smk*
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 1012
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda Marcela » 24 mar 2008, 20:08

Dopo aver visto tante meraviglie dovrei nascondermi in un angolino. Ma oggi non ho vergogna e vi mostro una fetta della pastiera che avevo fatto:
Immagine
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda mariafatima » 24 mar 2008, 20:19

Che bell'aspetto e prevedo che buon sapore.E non ci passi la ricettina?
mariafatima
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 14 apr 2007, 15:26
Località: San Pietro in Lama (Lecce)

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 24 mar 2008, 23:55

Marcela ha scritto:Dopo aver visto tante meraviglie dovrei nascondermi in un angolino. Ma oggi non ho vergogna e vi mostro una fetta della pastiera che avevo fatto:



marcela dalla foto mi sembra che tu l'abbia fatta senza crema pasticcera. Al riguardo ci sono due scuole di pensiero :lol: Personalmente la preferisco con...forse perchè in famiglia, di generazione in generazione, la ricetta è stata tramandata con la crema. Hai trovato qualcosa di simile alla ricotta o te l'ha spedita la ross da catania ??? :lol: :lol:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda Marcela » 2 apr 2008, 21:30

rosanna ha scritto:marcela dalla foto mi sembra che tu l'abbia fatta senza crema pasticcera. Al riguardo ci sono due scuole di pensiero :lol: Personalmente la preferisco con...forse perchè in famiglia, di generazione in generazione, la ricetta è stata tramandata con la crema. Hai trovato qualcosa di simile alla ricotta o te l'ha spedita la ross da catania ??? :lol: :lol:


Scusate che non ho risposto prima!
Infatti, come dici tu, questa è una pastiera senza crema pasticcera. Da un paio d'anni la preparo con la ricetta di Rosaria Rubino di Coquinaria, ma non posso dirlo forte perché Rossella diventa gelosa. |:P :P
La ricotta qui si trova e, se sei fortunata, anche buona. :wink: Va bene, è di mucca, ma meglio di una che ha dovuto traversare l'oceano. :mrgreen:
Però questo che dici tu, della tua ricetta con la crema tramandata di generazione in generazione, mi manda in tilt. Avevo letto, ormai non ricordo dove, che la versione con la crema era una variazione degli anni 50. Non è così? Scusa tanto se l'hai già spiegato prima, ma ho il cervello come un formaggio svizzero... :roll:
:saluto:
Avatar utente
Marcela
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 2 apr 2007, 18:55
Località: Córdoba, Argentina

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee