° Pastiera napoletana

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

ANCORA PASTIERA NAPOLETANA

Messaggioda rosanna » 7 apr 2007, 17:01

ANCORA PASTIERA NAPOLETANA !

È ricca di uova , Elisabetta non è d’accordo. Ho provato a diminuire lo zucchero e mi piace di meno. Memore dei successi di papà che a grande richiesta la regalava a mezza Napoli l’ho rifatta… bisogna mantenere le tradizioni. E’ ottima e se avete un buon fegato ve la consiglio. Per quanto riguarda il colore doveva essere un po’ più chiara, voi considerate però il quantitativo di uova presenti.. infatti la pastiera in casa nostra era arancione! ho un forno da buttare !

• per due pastiere
• teglie di 25 cm di diametro alt. 7 cm.
    La pastiera di Rosanna

    Ingredienti:

    pasta frolla:
  • 500 gr. farina 00
  • 250 gr. zucchero
  • 250 gr. strutto
  • 4 tuorli grandi
  • 2 mezzi gusci di acqua fredda
Amalgamare strutto e zucchero quindi aggiungere i tuorli e la farina . Non lavorare molto e far riposare minimo 30 min. meglio una notte

Per le strisce tenere da parte ca 200 gr. di impasto


    Crema di grano
    :
  • 500 gr. grano spugnato
  • 1 buccia di limone
  • 1 cucchiaino di strutto
  • Un pizzico di sale
  • Un pizzichino di cannella
Far cuocere il grano per 15/20 min. con acqua a filo, facendo attenzione che non si attacchi al fondo.

    Crema pasticcera:
  • ½ l. latte
  • 4 tuorli
  • 250 gr. zucchero
  • 50 gr. farina
  • Vanillina e buccia di limone e buccia di arancia bio grattugiata
    Crema di ricotta:
  • amalgamare 500 gr. di ricotta
  • con 500 gr. di zucchero a velo ,
  • aggiungere 7 uova intere grandi
  • e 7 tuorli
unire le tre creme e quindi aggiungere 150 gr. di canditi tagliati a cubetti piccoli, gli aromi (1/2 fiala di fiori d’arancio, 1/2 fiala di millefiori, 4 gocce di cannella concentrata oleosa o mezzo cucchiaino in polvere, 3 gocce di aroma di mandarino.
Assemblare e fare le strisce aiutandosi con la carta forno.

Infornare a 150° per 2 ore e 30 min. o poco meno, dipende dal forno. Mio padre la faceva cuocere 3 ore…Deve essere colorita ma umida dentro.
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4361
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda Rossella » 7 apr 2007, 17:28

Rosanna la tua pastiera è bellissima!!! :-::! :-::! quei ruoti sono stupendi :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12793
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda elisabetta » 7 apr 2007, 21:03

Ross, mi sembra perfetta, l'avrei tolta un pò prima dal forno, ma se era umida e morbida va bene così.
Rosanna, ti nomino geometra delle pastiere, strisce di frolla perfette!
Se vuoi convertirmi alla ricetta di famiglia perchè non me la fai assaggiare?Anche un pezzettino piccolo, può darsi pure che mi piaccia.Anni fa lasciai la ricetta di famiglia per un 'altra, mica sono talebana? :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda elisabetta » 7 apr 2007, 22:44

Due idee su come confezionare le pastiere da regalare

Immagine

Immagine
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda rosanna » 8 apr 2007, 0:33

elisabetta, che eleganza !
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4361
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda Lucy » 9 apr 2007, 9:26

Cara Elisabetta, ho fatto due pastiere con le tua ricetta, belle, perfette se non fosse che mi ha fregato il forno....gonfiavano gonfiavano ma nonostante 1 ora e 40 come tu hai scritto, sotto erano crude....io credo che lo zampino sia anche degli stampi, ho usato i cuki di alluminio e non è la prima volta che non mi si cuociono le crostate nella base!!!!
Pazienza, quella di Silvia l'ho ricotta ieri sera, vediamo come va...sarà per il prossimo anno......
Comunque grazie per le dritte, e Tanti Auguri!!!!
Lucy
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 19 dic 2006, 10:50
Località: Arezzo

Messaggioda rosanna » 9 apr 2007, 23:38

oggi ne ho fatte altre due (una per la mia amica elisabetta :lol: ), la pasta frolla l'avevo fatta ieri e lasciata in frigo. Il ripieno l'ho fatto oggi ed ho anche infornato le pastiere. Morale: cercate di allungare i tempi. Ossia è meglio stendere la frolla la sera riporre in frigo la teglia ed anche il ripieno (da parte) poi l'indomani assemblare ed infornare. Così frolla e ripieno hanno il tempo di assestarsi e la pastiera non si gonfia troppo durante la cottura, quindi le strisce non si rompono, insomma viene più bella. Con questo credo che abbiamo finito con le pastiere quest'anno , o no ?
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4361
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda Pratolina » 11 apr 2007, 16:13

Bellisssime confezioni!!

Secondo voi l'assenza di canditi nella pastiera quanto puo' togliere di gusto alla torta?
Stefania
Pratolina
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 28 feb 2007, 1:32

Messaggioda Mariella di Meglio » 11 apr 2007, 16:44

rosanna ha scritto:oggi ne ho fatte altre due (una per la mia amica elisabetta :lol: ), la pasta frolla l'avevo fatta ieri e lasciata in frigo. Il ripieno l'ho fatto oggi ed ho anche infornato le pastiere. Morale: cercate di allungare i tempi. Ossia è meglio stendere la frolla la sera riporre in frigo la teglia ed anche il ripieno (da parte) poi l'indomani assemblare ed infornare. Così frolla e ripieno hanno il tempo di assestarsi e la pastiera non si gonfia troppo durante la cottura, quindi le strisce non si rompono, insomma viene più bella. Con questo credo che abbiamo finito con le pastiere quest'anno , o no ?

Non ci posso credere...mi tocca farne ancora 2!! Così arrivo a 12, per quest'anno...
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Messaggioda Rossella » 11 apr 2007, 16:46

Mariella di Meglio ha scritto:
rosanna ha scritto:oggi ne ho fatte altre due (una per la mia amica elisabetta :lol: ), la pasta frolla l'avevo fatta ieri e lasciata in frigo. Il ripieno l'ho fatto oggi ed ho anche infornato le pastiere. Morale: cercate di allungare i tempi. Ossia è meglio stendere la frolla la sera riporre in frigo la teglia ed anche il ripieno (da parte) poi l'indomani assemblare ed infornare. Così frolla e ripieno hanno il tempo di assestarsi e la pastiera non si gonfia troppo durante la cottura, quindi le strisce non si rompono, insomma viene più bella. Con questo credo che abbiamo finito con le pastiere quest'anno , o no ?

Non ci posso credere...mi tocca farne ancora 2!! Così arrivo a 12, per quest'anno...

visto che siete cosi brave, fate un pacchetto ragazze...spedite :lol: :lol: :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12793
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda felicita » 11 apr 2007, 17:26

Pratolina ha scritto:Bellisssime confezioni!!

Secondo voi l'assenza di canditi nella pastiera quanto puo' togliere di gusto alla torta?

a me i canditi non piacciono ( e non sono la sola ) ma se ne metti solo 30 gr sminuzzati daranno un pò di aroma alla pastiera senza disgustarti
felicita
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 3 apr 2007, 15:11

Messaggioda Rossella » 15 apr 2007, 8:01

pastiera.jpg
rosanna ha scritto:ANCORA PASTIERA NAPOLETANA !

È ricca di uova , Elisabetta non è d'accordo. Ho provato a diminuire lo zucchero e mi piace di meno. Memore dei successi di papà che a grande richiesta la regalava a mezza Napoli l'ho rifatta… bisogna mantenere le tradizioni. E' ottima e se avete un buon fegato ve la consiglio. Per quanto riguarda il colore doveva essere un po' più chiara, voi considerate però il quantitativo di uova presenti.. infatti la pastiera in casa nostra era arancione! ho un forno da buttare !


dedicata al papà di Rosanna :D e anche a te Signora :fiori:

ben 30cm di pastiera, ha cotto 3 ore a 150/160 C° :lol: :lol:




a più tardi l'assaggio :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12793
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda rosanna » 15 apr 2007, 15:56

nooo, anzi sìììììì, rossella è bellissima :!:
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4361
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda Pratolina » 15 apr 2007, 21:21

Bellissimaaaaaaa!!!!

Ma dimmi, la tortiera non ha i bordi svasati vero? Visto che io non riesco a trovarla!

Poi, dove si puo' trovare la ricettina?

Grazie 1000
Stefania
Pratolina
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 28 feb 2007, 1:32

Messaggioda Rossella » 15 apr 2007, 21:36

Pratolina ha scritto:Bellissimaaaaaaa!!!!

Ma dimmi, la tortiera non ha i bordi svasati vero? Visto che io non riesco a trovarla!

Poi, dove si puo' trovare la ricettina?

Grazie 1000

la ricetta che ho usato questa volta è quella di Rosanna:

rosanna ha scritto:ANCORA PASTIERA NAPOLETANA !



Infornare a 150° per 2 ore e 30 min. o poco meno, dipende dal forno. Mio padre la faceva cuocere 3 ore…Deve essere colorita ma umida dentro.

lo stampo che ho usato questa volta era volutamente più grande, come ho detto è di 30 cm, non essendo il classico ruoto che è a svasare è venuta retta.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12793
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda elisabetta » 16 apr 2007, 14:56

Io l'ho assaggiata quella di Rosanna, è buonissima, me ne sono sbafata mezza teglia in due giorni.Ha passato anche l'esame di mio figlio Fabio....
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1254
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda Rossella » 19 apr 2007, 21:29

Anche se su questo 3d probabilmente ci ritorneremo il prossimo anno, un video può sempre essere utile..interessante!!!
la pastiera
https://youtu.be/xoyItGMHIb4
Ultima modifica di Rossella il 24 apr 2007, 13:46, modificato 1 volta in totale.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12793
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Maria Francesca » 19 apr 2007, 23:49

Eccovi, gli ingredienti della mia di pastiera:

Per la frolla:
500 gr di farina
250 gr di strutto, fatto in casa
200 gr di zucchero zefiro
4 tuorli
buccia di arancia grattug.
1 pizz. di sale
e un pochino di latte

Per il ripieno:
580/600 gr di grano
300 gr di latte
50 gr di burro
700 gr di ricotta di pecora ben scolata
400 gr di zucchero
7 uova
3 tuorli
1 fialetta fiori d'arancio (anche meno, non piace sentirla troppo)
150 gr di cedro candito o misto con l'arancia
il succo di 1 arancia spremuta
buccia di arancia grattug.
1 pizzico di cannella

Preparare la frolla. Avvolgerla nella pellicola, e riposarla in frigo 1 ora o più.

Mettere in una casseruola, a fuoco lento, il grano, il latte e il burro e far sì che diventi una crema densa.

Setacciare la ricotta ed aggiungerla al composto di grano oramai freddo,
unirvi lo zucchero, le uova, i tuorli, e il resto degli ingredienti mescolare bene.

Foderare lo stampo con la frolla, stesa 1/5 cm, aggiungere il composto di ricotta e sistemarvi le strisce di pasta.

Con questa dose:
1 ruoto da 30 alta 5 cm
1 ruoto da 20 alta 5 cm

volendo anche 2 da 25 cm

In forno 160° 1 ora, o anche 1 ora e 30.

ImmagineImmagine

ImmagineImmagine
Immagine
Allegati
4.jpg
4.jpg (53.96 KiB) Osservato 33 volte
3.jpg
3.jpg (54.24 KiB) Osservato 33 volte
2.jpg
2.jpg (53.11 KiB) Osservato 33 volte
1.jpg
1.jpg (52.44 KiB) Osservato 33 volte
Avatar utente
Maria Francesca
 
Messaggi: 173
Iscritto il: 25 nov 2006, 23:54
Località: Pizzo

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda niky » 18 mar 2008, 16:45

mia nonna, mi aveva insegnato a mettere le strisce a metà cottura, così evitava che sprofondassero nella crema, devo dire che l'ho appena fatta e :idea: mi è sembrato un buon suggerimento!!
niky
 
Messaggi: 164
Iscritto il: 11 mar 2008, 15:07

Re: Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 21 mar 2008, 1:49

so che le strisce hanno la funzione di non far straripare il ripieno.
sono quasi le due ed ho sfornato 3 pastiere + 10 piccole monoporzione... per quest’ anno basta ! :saluto:
Rosanna

la gente non ascolta quello che dici,ma quello che senti. Tutto sta nel tempo che dedichi tu ad ascoltare, solo se ascolto e sento posso dire ciò che sento. L'efficacia della parola è lì, altrimenti puoi fare considerazioni dotte ma sarà tutto finto
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4361
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee