° Pastiera napoletana

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 9 apr 2009, 14:36

Farfallina, in fondo alla terza pagina c`e` scritto come si fa a non far rompere le strisce e a completare la decorazione velocemente . Se ti e` sfuggito la prossima volta farai meno fatica :saluto:
Il ripieno non deve arrivare all`orlo e nemmeno la frolla, guarda in quinta pag. Ci sono molte foto, certo leggere dieci pagine e` faticoso, hai ragione, ma e` utile farlo. Ciao, ciao ! Spero che l`esito sia buono, c`e` anche la componente "fortuna" :)
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda farfallina74 » 9 apr 2009, 15:55

Grazie Rosanna *smk*
Un grazie particolare va ad Elisabetta *smk* *smk* *smk* , scusa se ti ho stressato :thud: ma ne è valsa la pena.
Ricetta perfetta in tutto: ripieno, pasta frolla e tempi di cottura, in 1 ora e 40 era cotta, l'ho lasciata in forno spento per altri 20 minuti poi l'ho uscita.
Quando sarà fredda del tutto la sformo come hai detto tu.
Non riesco a caricare la foto :evil: :evil: tenterò più tardi
farfallina74
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 14 ott 2008, 17:50

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Clara » 9 apr 2009, 17:14

Bravissima Chiara :clap: mi sembra un ottimo risultato :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda valentina.. » 10 apr 2009, 8:51

mi sto cimentando anch'io!ieri sera ho fatto i tre ripieni, stasera pasta frolla, assemblaggio e in forno! speriamo bene...è un problema se la cucino stasera e la mangiamo domenica?
Avatar utente
valentina..
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:45
Località: Padova

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda elisabetta » 10 apr 2009, 9:59

Valentina,la pastiera deve riposare almeno un giorno per essere gustata al meglio,quindi sei a posto!
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1243
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda elisabetta » 10 apr 2009, 14:50

Eh si,sei stata brava,come primo esperimento puoi essere soddisfatta!
Tranquilla,Farfallina,non mi hai stressato,capisco bene cosa significhi cimentarsi in un dolce elaborato(sebbene facile)come la pastiera.Io l'ho visto fare tante volte a mia madre e so come procedere,ma chi non ha avuto un'esperienza diretta ha un approccio più timoroso verso una preparazione tradizionale come la pastiera.Facci sapere se ti è piaciuta.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1243
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda valentina.. » 10 apr 2009, 17:57

ecco la prima pastiera della mia vita! ora è in forno..speriamo bene! grazie elisabetta x i consigli, la dose era perfetta, la teglia è da 26 e non ne ho avanzata nemmeno un pò!
spero solo si cucini bene dentro..io ho messo il forno statico a 160, come avevi scritto!
Immagine
Avatar utente
valentina..
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:45
Località: Padova

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Clara » 10 apr 2009, 18:25

Ma che brave che sono le nostre ragazze :D

Valentina, mi sembra perfetta anche la tua , bravissima : Chef : :clap:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7100
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda valentina.. » 11 apr 2009, 9:40

vi metto una fotina del risultato..
Immagine
Avatar utente
valentina..
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:45
Località: Padova

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 11 apr 2009, 10:07

brava valentina ! :clap:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Rossella » 11 apr 2009, 10:21

rosanna ha scritto:brava valentina ! :clap:

quoto :clap: :clap: :clap:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14282
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda valentina.. » 11 apr 2009, 10:55

grazie :oops:
si è gonfiata in cottura e il ripieno si era alzato, ma si è assestata per fortuna!
grazie a tutte per i consigli!domani vi dirò anche se era buona!
Avatar utente
valentina..
 
Messaggi: 142
Iscritto il: 30 nov 2007, 18:45
Località: Padova

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Luciana_D » 11 apr 2009, 12:20

Magnifica Valentina :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12925
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 11 apr 2009, 17:43

7.jpg
7.jpg (12.53 KiB) Osservato 38 volte
6.jpg
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda Danidanidani » 12 apr 2009, 9:40

Spatafascio pastiera..........
Per la verità lo spatafascio è successo nel momento in cui ho tirato fuori la pastiera dal ruoto.Ho avuto difficoltà nello stendere la frolla,nonostante l'abbia fatto adoperando un po' di carta forno.Invece ho dovuto fare le strisce a mano libera,perché avevo finito :evil: la carta forno.In cottura ha assunto un aspetto leggerissimamente bombato e alla fine mi sembrava di aver ottenuto un discreto risultato.Il guaio è stato l'estrazione dal ruoto:ma non si può lasciare nella teglia?
Il nastrino non è una decorazione,ma una vera e propria "medicazione",dato che la pastiera tende ad "aprirsi"........ho la sensazione di avere alla fine steso la frolla troppo sottile:può essere?
Il profumo è buonissimo e sono certa che il sapore sarà splendido.
Grazie ad Elisabetta e a Rosannaper la ricetta e per tutte le spiegazioni ed i suggerimenti.
E' la prima pastiera della mia vita........ *smk* *smk* *smk* *smk*
Immagine

Immagine

Immagine
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 3214
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 12 apr 2009, 10:01

dani, la sfoglia dalla tua foto mi sembra un po` sottile e poiche` il ripieno e` morbido e pesante e` bene che sia alta 4 mm. Quanto l`hai fatta cuocere ed a che temperatura ? I bordi erano imburrati sufficientemente ? per la prima volta ti puoi ritenere soddisfatta :wink: Brava !!La pastiera e` facile per chi l`ha fatta piu` volte. Scusa se ti dico ora di me.. Negli ultimi dieci gg l`ho fatta tre volte e sempre un po` diversa..se ho steso la sfoglia piu` sottile, se l`ho fatta cuocere di piu`o se ho messo piu` aromi. Con due fiale di millefiori per un chilo di impasto va bene. Ho messo anche sei gocce di mandarino, oltre alla cannella. Il profumo degli agrumi PER ME si deve sentire. Quella che ho sfornato stanotte e` venuta all`esterno piu` cotta (ero uscita , forno a 150 gradi perche` temevo che si bruciasse e non volevo rischiare) Al taglio stamani, primo pensiero, ho verificato che e` ottima, la migliore che ho fatto negli ultimi anni, la pastiera che piu` assomiglia a quella di papa` e nonno. In ogni famiglia c`e` una pastiera, molte sono buone, molte sono una schifezza, a seconda degli ingredienti e della qualita` degli stessi. *smk* *smk* *smk*
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda elisabetta » 12 apr 2009, 10:58

Brava Valentina!E' perfetta nella cottura,il colore è uguale a quelle mie,e nell'estetica!
Dani,a me senbra che la frolla sia allo spessore giusto:si è rotta perchè,forse,non hai saldato bene le varie strisce di frolla,oppure il ripieno è passato attraverso qualche piccola crepa e si è attaccato al fondo.Comunque,la prossima volta,lasciala nella teglia,qui anche le pasticcerie le vedono senza sformarle.Io ho consigliato di sformarle perchè temo sempre che l'alluminio possa dare alla pastiera un brutto sapore,e poi mi piace vederla senza teglia.Anche a me è successo che una delle pastiere si è attaccata in un punto dove,probabilmente,c'era una piccola crepa rattoppata,appena ho capito che non veniva via dalla teglia ho passato il coltello lungo in bordo e poi l'ho sformata,si è staccato solo un piccolo pezzo di frolla.
Ultima modifica di elisabetta il 12 apr 2009, 11:45, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1243
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda farfallina74 » 12 apr 2009, 11:07

Innanzitutto AUGURI!!!!!!!!!! ^fleurs^
Grazie a tutte per i complimenti :oops: :oops: sono molto soddisfatta del risultato ottenuto : Chef :
Ho sformato la pastiera con molto facilità senza romperla, eppure ho steso la pasta frolla molto sottile (non mi piace doppia).
Ho inburrato molto bene il ruoto e sulla base ho messo un cerchio fatto di carta forno; L'abbiamo mangiata il giorno dopo, cioè venerdì, è umida al punto giusto, la pasta frolla è un tutt'uno con il ripieno, sembra di mangiare solo ricotta (non so se deve venire così ma a noi è piaciuta molto, si scioglie in bocca D:Do ).
Tre pezzi li ho congelati perchè voglio portarli in Italia (non l'ho mai fatto, non so come saranno scongelati :|? ma penso buoni).
Ecco un piccolo pezzo

:saluto: *smk* *smk*
farfallina74
 
Messaggi: 120
Iscritto il: 14 ott 2008, 17:50

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda rosanna » 12 apr 2009, 11:16

dopo scongelata la devi mangiare presto, non so :|? a trasportarla, non lo farei , ti si spatascia tutto
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5129
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: ° Pastiera napoletana

Messaggioda carmen65 » 12 apr 2009, 20:10

ho preparato anche io la pastiera come piace a me un po più bassa e con più grano :D :D

la mia ricetta, le altre foto le trovate sul mio blog:
http://carmendavino.altervista.org/wordpress/?p=1843
Ingredienti per la pasta frolla:

500 g farina
200 g zucchero
125 g burro
3 uova
un pizzico di sale
la buccia di un limone grattugiata
ingredienti per il ripieno

700 g di grano cotto
500 g di ricotta romana, soda
500 g di zucchero
6/7 uova
una fialetta di fiori di arancio
canditi a piacere
una noce di burro
300 g di latte
un pizzico di sale
procedimento:

La preparazione della pastiera è semplice, ma richiede molto tempo, però gli ingredienti si possono preparare anche con un giorno di anticipo e poi si assemblano in secondo momento. Il giorno prima, si prepara la pasta frolla, a parte si aggiunge lo zucchero alla ricotta, lavorando fino a farla diventare una crema. In una pentola mettere il latte, il grano, la noce di burro e il sale e far bollire lentamente, fino a quando il latte si è assorbito del tutto, deve diventare una crema. Il giorno dopo imburrare e infarinare due stampi di media grandezza, stendere la pasta frolla, molto sottile e foderare le tortiere. Dividere i tuorli dagli albumi e montare gli albumi con un pizzico di sale. Unire uno alla volta i tuorli al composto di ricotta e zucchero, lavorare con un frullino elettrico, poi aggiungere il grano cotto, continuare a lavorare, infine unire la fialetta di fiori di arancio, e i canditi, in ultimo con un cucchiaio di legno unire gli albumi montati. Versare il composto nelle tortiere e con la pasta rimanente fare delle strisce per decorare le pastiere. Infornare a 160/170 gradi per più di un ora, dipende dal forno. Devono trascorrere almeno un paio di giorni per assaporare appieno la pastiera, infatti i sapori si devono amalgamare. A chi piace, può spolverare la superfice con zucchero a velo.
carmen65
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 28 mar 2009, 21:58

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee