Pasta con calamaretti di penna

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pasta con calamaretti di penna

Messaggioda benedetta lugli » 31 ott 2007, 21:48

Stasera appena arrivata a Castiglione mi sono fiondata a salutare il nostro amico che ha la pescheria, dove io compro il pesce.
Era appena arrivata la barca, ho preso dei calamaretti di penna piccoli piccoli e stasera ci siamo mangiati questi spaghettini.

Immagine

Ho scaldato tre spicchi d'aglio a fettine in abbondante olio evo con qualche foglia di salvia.
Spento il fuoco ed aggiunto i calameretti a cui avevo tolto la penna e gli occhi (tanta pazienza, ma il marito non gradisce!).
Scolato gli spaghetti e fatti saltare in padella con una cucchiaiata di acqua di cottura ed una generosa macinata di pepe.

Immagine

Meglio ancora sarebbero stati dei taglierini, ma non li avevo.
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Messaggioda Danidanidani » 31 ott 2007, 22:03

Benedetta, che meraviglia! Anche io penso che ci sarebbero stati bene i tagliolini....ma avrei mangiato volentierissimo i tuoi spaghetti....SUPREMI! *smk*
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda rosanna » 31 ott 2007, 23:42

buoni questi spaghetti, immagino il profumo, mentre cucinavi. Peccato che hai dovuto pulire i calamaretti ! :roll:
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda anavlis » 1 nov 2007, 7:19

Buoni! ed apprezzo molto lo spicchio d'aglio che hai deciso di non togliere che si vede in foto:D :D :D ma perchè poi si dovrebbe togliere? lo trovo gradevole esteticamente ed al gusto...io me li vado a cercare di solito :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Messaggioda Sandra » 1 nov 2007, 8:55

Che frustrazione!!! :oops: :cry: E chi li trova? :cry: :roll:
Non ho dubbi sulla bonta'!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Tajarin con calamaretti, gamberi di Sicilia e salsa al pane

Messaggioda ZeroVisibility » 1 nov 2007, 11:10

Li faccio anch'io...con questa ricetta rubacchiata a Tonino Cannavacciuolo... lo chef di Villa Crespi ad Orta. 8)) :lol:
Tajarin con calamaretti, gamberi di Sicilia e salsa al pane nero
Immagine

Tagliolini con calamaretti e salsa al pane nero
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Messaggioda rosanna » 1 nov 2007, 11:30

visto che l'hai rubacchiata, attendiamo la ricetta :lol: che buoni !!!
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda rosanna » 1 nov 2007, 11:48

visto il sito dell'hotel villa crespi. Se non fosse lontano andrei a trovare questo bravo chef napoletano subito .. :lol: Mai dire mai, il lontano può essere vicino
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Tajarin con calamaretti, gamberi di Sicilia e salsa al pane

Messaggioda ZeroVisibility » 1 nov 2007, 18:54

rosanna ha scritto:visto che l'hai rubacchiata, attendiamo la ricetta :lol: che buoni !!!


eccola!!

Tajarin con calamaretti, gamberi di Sicilia e salsa al pane nero

x4

200 gr di farina
2 uova
250 gr di calamaretti spillo
8 gamberi rossi di sicilia
Pane nero
½ carota
1 costina di sedano
½ cipollotto
Fondo granulare di pesce ( o 1/2 bicchiere di fumetto)
Olio E.V.O
sale pepe

x la pasta:
Con la farina. le uova , una presina di sale e un cucchiaio di olio formare l'impasto per i tajarin.
Dopo averlo lasciato riposare in frigorifero per un paio d'ore, tirare le sfoglie e ricavare i tajarin. (io liho tirati con l'Imperia)

x la salsa:
In una casseruola brasare le verdure tagliate in fine brunoise con un paio di cucchiai di olio, aggiungere un paio di fette di pane nero spezzettate ( io l'ho preparato stamattina usando una confezione di Pane nero ai 7 cereali del Mulino Spadoni presa all'Esselunga ) , un cucchiaio di fondo granulare di pesce, e portare a cottura aggiungendo un poco d'acqua calda in una decina di minuti.
Frullare il tutto al minipimer e tenere da parte al caldo.

x il pesce:
Pulire i calamaretti spillo ( l'operazione piu' antipatica della ricetta) e cuocerli a vapore per qualche minuto.
Togliere il carapace ai gamberi, lasciando le teste e la codina, e saltarli in padella per un paio di minuti con un cucchiaio di olio.

Siamo quasi pronti.
In una pentola con acqua in ebollizione salata , cuocere i tajarin per un paio di minuti, scolarli e saltarli in un padella aggiungendo meta' della salsa di pane, e i calamaretti.
Con il resto della salsa di pane, formare un leggero strato a specchio sul fondo dei piatti . Unire la pasta , i calamaretti e i gamberi.
Et voila'
Buon appetito!!
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Messaggioda Marghe » 2 nov 2007, 14:37

questa pasta deve essere buonissima...
ma hotel villa crespi è a Orta ?

dalle varie recensioni ho capito che si mangia benissimo....ma ho paura che il prezzo sia fuori budget per me !
Avatar utente
Marghe
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 20 feb 2007, 9:29
Località: Milano

Messaggioda benedetta lugli » 2 nov 2007, 15:46

ZeroVisibility ha scritto:Li faccio anch'io...con questa ricetta rubacchiata a Tonino Cannavacciuolo... lo chef di Villa Crespi ad Orta. 8)) :lol:

Immagine

Tagliolini con calamaretti e salsa al pane nero


Devono essere squisiti anche i tuoi, anche se io preferisco il pesce più "nudo" possibile.
Quella salsina nera io l'ottengo quando non tolgo pennina e occhietti, a me piacciono ancora di più, ma al resto della famiglia no!
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Messaggioda Rossella » 2 nov 2007, 15:50

mi avete fatto tornare fame, :evil: possibile mai per una che vorrebbe stare a dieta :sigh:
complimenti a entrambi!!
Una domanda per Ettore:perchè cuoci prima a vapore i i calamaretti per poi ripassarli in padella, si cuociono in un nulla, in questo modo non perdono un "pò" il profumo?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda elisabetta » 2 nov 2007, 16:44

Brava Benedetta!!Un piatto di mare freschissimo!
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda ZeroVisibility » 2 nov 2007, 21:06

Rossella ha scritto:mi avete fatto tornare fame, :evil: possibile mai per una che vorrebbe stare a dieta :sigh:
complimenti a entrambi!!
Una domanda per Ettore:perchè cuoci prima a vapore i i calamaretti per poi ripassarli in padella, si cuociono in un nulla, in questo modo non perdono un "pò" il profumo?


Li passo al vapore solo per un paio di minuti in modo che rimangano tenerissimi. In padella li metto all'ultimo momento..un attimo prima di impiattare :lol:
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Messaggioda rosanna » 3 nov 2007, 1:20

con i tajarin freschi (comprati) ed i calamaretti stasera mi sono consolata :wink: Bello il profumo ed il gusto è molto delicato. li rifarò molto presto provando la ricetta ricetta da te postata, zerovisibility ! grazie a benedetta ed a zerovisibility !
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee