Parmigiana di melanzane; paese che vai usanze che trovi

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Parmigiana di melanzane; paese che vai usanze che trovi

Messaggioda Rossella » 30 giu 2007, 15:27

prendo spunto dal video della mitica nonna stella che abbiamo avuto modo di conoscere in passato, per alcuni video ricette di you tube.

questa è la sua Nonna Stella e la sua parmigiana barese



Io la faccio con melanzane fritte, salsa di pomodoro fresco gia cotto in precedenza e privo di acqua, abbondante basilico e caciocavallo grattugiato, man mano che riempio la teglia incrocio gli strati in modo che le fette man mano che vengono tagliate non scivolano, non sempre la passo in forno, ma la lascio riposare in frigorifero ben siggillata.(Antonio la preferisce cosi)
Se invece devo passarla in forno tra gli strati aggiungo della scamorza a pezzetti.
Voi come la fate la vostra parmigiana?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ila » 30 giu 2007, 16:09

Più che io mia mamma che la fa... :oops: ...me la fa ancora lei, comunque melanzane fritte, pomodoro, mozzarella il tutto a strati, dopo che ho conosciuto la nonna della mia amica e assaggiato la sua fantastica parmigiana ho convinto la mamma a metterci la scamorza.
La nonna della mia amica ci mette scamorza ma anche un altro formaggio che non so cosa è in realtà¡ ma ha un sapore piuttosto forte...non saprei cosa dovrei chiamarla, e poi fette di prosiutto cotto...divina...pesante ma divina.
Ho visto il video, anche in puglia evidentemente cambia da famiglia a famiglia e da zona a zona.
Ottima anche la parmigiana di zucchine, è uguale all'altra solo si mettono le zucchine al posto delle melanzane e non sempre le ho fritte a volte solo grigliate, a noi è piaciuta molto. :D
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Danidanidani » 30 giu 2007, 16:19

Melanzane fritte a fette...salsa di pomodoro e basilico (cotta senza olio), mozzarella, tipo fiordilatte e parmigiano.Spolverata di salsa sul fondo, strato di melanzane, ancora poca salsa, poi mozzatella tritata e parmigiano abbondante...qualche foglia di basilico stracciata.Altro strato di melanzane e a ripetere per almeno quattro strati...a chiudere melanzane, salsa e abbondante parmigiano.In forno per una buona mezzora e poi mangiamo tiepida o anche fredda o ancora il giorno dopo fredda di frigo... :D :D
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda Rossella » 30 giu 2007, 16:39

Danidanidani ha scritto:Melanzane fritte a fette...salsa di pomodoro e basilico (cotta senza olio), mozzarella, tipo fiordilatte e parmigiano.Spolverata di salsa sul fondo, strato di melanzane, ancora poca salsa, poi mozzatella tritata e parmigiano abbondante...qualche foglia di basilico stracciata.Altro strato di melanzane e a ripetere per almeno quattro strati...a chiudere melanzane, salsa e abbondante parmigiano.In forno per una buona mezzora e poi mangiamo tiepida o anche fredda o ancora il giorno dopo fredda di frigo... :D :D

che qualità di melanzane preferisci usare e come fai per evitare che assorbano olio?le fai spurgare?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Angela.b » 30 giu 2007, 16:41

La mia parmigiana, o meglio come la fa la mamma , e che io fedelmente eseguo, e composta così, salsa semplice di pomodoro, melanzane fritte, a strati alternati con una spolverata di parmigiano, pan grattato, fettine di uovo sodo, fettine di salame, o prosciutto, provola o scamorza affumicata, si termina con melanzane, sugo, parmigiano e pangrattato, in forno fino a che si formerà una crosticina dorata.Vi assicuro che è super!
Mangia per il tuo piacere, ma vesti per piacere agli altri. (Benjamin Franklin)
Avatar utente
Angela.b
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 6 dic 2006, 18:01

Messaggioda Mariella di Meglio » 30 giu 2007, 16:49

Io la faccio come Dani, solo che, alla fine, verso sul tutto un uovo battuto con parmigiano ed un po' di salsa. Quanto alle melanzane, se trovo quelle "paesane" non c'è bisogno di metterle sotto sale, in quanto non sono amare. Per eliminare l'olio, dopo averle asciugate con carta assorbente, le metto in un colapasta per qualche ora.
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Messaggioda Danidanidani » 30 giu 2007, 17:05

Rossella ha scritto:
Danidanidani ha scritto:Melanzane fritte a fette...salsa di pomodoro e basilico (cotta senza olio), mozzarella, tipo fiordilatte e parmigiano.Spolverata di salsa sul fondo, strato di melanzane, ancora poca salsa, poi mozzatella tritata e parmigiano abbondante...qualche foglia di basilico stracciata.Altro strato di melanzane e a ripetere per almeno quattro strati...a chiudere melanzane, salsa e abbondante parmigiano.In forno per una buona mezzora e poi mangiamo tiepida o anche fredda o ancora il giorno dopo fredda di frigo... :D :D

che qualità di melanzane preferisci usare e come fai per evitare che assorbano olio?le fai spurgare?


melanzane un po' allungate ma "cicciotte", tipo queste...non so il nome:

Immagine


Io le melanzane non le faccio mai spurgare, le taglio ad uno spessore di circa mezzo cm e le friggo in abbondante olio caldo (ora non chiedermi la temperatura dell'olio... :evil: :lol: ) , poche per volta.Uso l'olio di arachide.Secondo me l'importante è che l'olio sia abbondante...se ne metto poco, le fette lo assorbono immediatamente tutto.Una volta fritte di un bel colore biondo scuro le metto a scolare su carta assorbente (molti strati di carta...) e le cospargo con un pizzico di sale...A volte le tampono da sopra con lo scottex, leggermente. :lol: :lol: :lol:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda Rossella » 30 giu 2007, 19:20

Mariella di Meglio ha scritto:Io la faccio come Dani, solo che, alla fine, verso sul tutto un uovo battuto con parmigiano .

mia madre la faceva cosi uguale uguale e la infornava, quanto era buna quella crosta che si forma :-P o :p

Angela.b ha scritto:La mia parmigiana, o meglio come la fa la mamma , e che io fedelmente eseguo, e composta cosè, salsa semplice di pomodoro, melanzane fritte, a strati alternati con una spolverata di parmigiano, pan grattato, fettine di uovo sodo, fettine di salame, o prosciutto, provola o scamorza affumicata, si termina con melanzane, sugo, parmigiano e pangrattato, in forno fino a che si formerà una crosticina dorata.Vi assicuro che è super!

Ciao Angela, comprendo il pan grattato spolverato per ultimare e in superfice , :-P o :p mi sfugge il perchè, del pan grattato tra i vari strati di melanzane :roll:
Grazie :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Dida » 30 giu 2007, 19:48

Faccio come Dani, uguale uguale. Ultimamente però, causa salute, la faccio con le melanzane grigliate.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2194
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda cilantro » 30 giu 2007, 20:38

La mia mamma la faceva cosi, le melanzane le friggeva due volte.
La prima volta in olio, la seconda impanate con farina, poi passate nell' uovo e di nuovo nella farina.
Poi come salsa usava il ragu' e per ripieno prosciutto, un po' di salame e provola.
Praticamente una bomba calorica.
Ma vi assicuro che la parmigiana fritta due volte e' la cosa piu' buona del mondo, soprattutto se mangiata fredda.
^baby^
Cilantro
cilantro
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 8 apr 2007, 16:12
Località: Napoli

Messaggioda mariafatima » 30 giu 2007, 21:05

Vorrei capire meglio la doppia frittura.Quale è lo scopo'? La melanzana non si cuoce troppo considerando che poi andrà in forno?Chiedo per capire Maria
mariafatima
 
Messaggi: 339
Iscritto il: 14 apr 2007, 15:26
Località: San Pietro in Lama (Lecce)

Messaggioda elisabetta » 30 giu 2007, 21:50

Anche mia madre le friggeva due volte, come dice Cilantro.Adesso le fa grigliate!!
Io le metto sotto sale per 40 minuti, le sciacquo bene, le strizzo un pò, le infarino e le friggo in olio di arachide.Le asciugo due volte con carta casa, poi faccio una salsa veloce, con olio e aglio, di pomodorini o anche i pezzettoni in barattolo, cuocendola sui 20 minuti.La faccio a strati con fior di latte o provola affumicata, parmigiano, basilico, poca salsa, via in forno per 25 minuti a 170°.
Qualche volta, tra i vari strati ci colo un pò di uovo sbattuto, se la voglio più compatta.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Messaggioda rosanna » 1 lug 2007, 13:43

7 RE: PARMIGIANA DI MELANZANE (6/11/03)
Cuoci le melanzane alla griglia senza bruciarle.Prepara un meraviglioso sugo di pomodoro denso con aglio e basilico e procedi così:metti un pò di sugo in fondo alla teglia, stendi un primo strato di melanzane e spolverizzale con poco pecorino romano o formaggio di capra stagionato , poca farina fatta scendere da un setaccino e fiocchi di ricotta (naturale, non addizionata di panna) lavorata con poco sugo, basilico e qualche cucchiaiata del sugo stesso.Alterna gli strati così e termina solo con sugo, cospargendo con pecorino misto a parmigiano(senza eccedere.Mettila in forno caldo come al solito.Preparata così è leggerissima e ugualmente buona.
paola cocurullo

CERCASI PARMIGIANA (25/11/03)

Quella tradizionale è fatta così
Si tagliano le melanzane a fette (per lungo), si salano, si mettono in uno scolapasta con un piatto sopra.
Nel frattempo si prepara un bel sugo, io uso la passata, abbastanza denso, senza olio (le melanzane fritte ne rilasciano parecchio) e con molto basilico.
A questo punto si premono le melanzane e si friggono in abbondante olio ben caldo, facendole colorire appena, e si mettono su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso.
Si prende una pirofila, si mette un bel mestolo di sugo e si alternano strati di melanzane a parmigiano grattugiato, fiordilatte a pezzetti (è meno acquoso della mozzarella), basilico e sugo.
Si ultima con sugo, parmigiano e basilico e si inforna.
lydia capasso


PARMIGIANA MERANGIANATA di Sant'Oronzo.
Ricetta leccese
Dicevo, provala perche è BUONISSIMA!Friggi le melanzane, la ricetta diceva in una pastella di uova e farina (anche mia mamma fa cosi), pero', io ho fritto solo dopo averle passate nella farina. Stai attenta a salarle perche' hanno il formaggio che e' piuttosto saporito. Poi, prepara del pane grattugiato con un pò di aglio, origano, poco olio, giusto per umidirlo, poi ci aggiungi del cacioricotta poco stagionato tagliato a scagliette. Io ci ho aggiunto anchè un pò di peperoncino secco sbriciolato. A parte sciogli poco cacioricotta (circa 50 g) in un bicchiere di latte (io l'ho fatto a bassa temperatura nel microonde, ma anche in una pentolina va bene. Ho usato 2 melanzane siciliane, di quelle tonde, diciamo 750 g in totale e mi sono venute 4 porzioni. Ho delle tegliette monoporzione di coccio. Le ho cotte li.Uno strato di melanzane, una spolverata di pangrattato, un paio di cucchiaiate di latte con il cacioricotta. Prosegui fino ad esaurimento ingredienti. Ho messo in forno caldo a 200-220 per 20 minuti. Aspetta un po' prima di tagliarle. Se la sera erano già molto buone, il giorno dopo erano fantastiche.
Francesca Spalluto New York, NY

PARMIGIANA BIANCA (30/5/04)
4 melanzane, 4 uova, 100g. di parmigiano, 250 g. di provola, aglio, prezzemolo, capperi, 6 acciughe salate, pan grattato, aceto, olio, sale, pepe:
Affettare le melanzane, cospargerle di sale e far loro perdere l'acqua per una mezz'oretta, poi friggerle. Lavare e diliscare le acciughe, metterle a bagno per qualche minuto in acqua e aceto, lavare anche i capperi.
Sbattere le uova con metà parmigiano, sale e pepe, prezzemolo e aglio.Disporre in una pirofila le melanzane, ricoprirle con la mozzarella, i capperi, qualche filetto d'acciuga e un po' di pangrattato, aggiungere qualche cucchiaio di uova; proseguire gli strati e terminare con il composto d'uova. Cuocere a 180° per 20 min. ottima a tutte le temperature.
La ricetta è stata pubblicata su un giornale qualche tempo fa, questa è la mia versione leggermente modificata.
annamaria scarangella
orta nova


La parmigiana che faccio più spesso è come quella di lydia. Quando la voglio fare più leggera uso una padella antiaderente e solo quando giro le fette le spennello di olio ev (quindi olio solo su un lato). In questo caso il sugo lo faccio regolarmente con olio e come ripieno anche un po' di provola oltre al fiordilatte.
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4407
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda imercola » 1 lug 2007, 14:09

Non so se la ricetta di mia mamma sia blasfema o tradizionale di alcune parti della penisola sorrentina . Mi pare che la facesse mia nonna (e non ricordo se la paterna o la materna, comunque m iinformero').
comunque, dopo la salatura vengono passate in farina, uovo sbattuto e fritte (una volta). Poi mia madre non fa gli strati, le chiude a due a due con un pezzeto di mozzarella, le mette in una semplice padelal dai bordi alti ele copre con tanto basilico e una salsa di pomodoro (imbottigliata in casa) fresca e leggera al basilico (soffrigge aglio con olio, aggiugne la passata di pomodoro e il basilico e cuoce 10 minuti). Spruzzata generale di parmigiano. Poi mette il coperchio sopra e fa sciogliere la mozzarella col calore delle melenzane appena fritte. Se necessario, le mette due minuti sul fuoco.
Sono molto piu' leggere di quelle fritte due volte e secondo me anche di quelle fatte a strati (che io invece sono costretta a fare perche' mio marito la preferisce cosi'!)
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Angela.b » 1 lug 2007, 16:58

Rossella ha scritto:
Mariella di Meglio ha scritto:Io la faccio come Dani, solo che, alla fine, verso sul tutto un uovo battuto con parmigiano .

mia madre la faceva cosi uguale uguale e la infornava, quanto era buna quella crosta che si forma :-P o :p

Angela.b ha scritto:La mia parmigiana, o meglio come la fa la mamma , e che io fedelmente eseguo, e composta così, salsa semplice di pomodoro, melanzane fritte, a strati alternati con una spolverata di parmigiano, pan grattato, fettine di uovo sodo, fettine di salame, o prosciutto, provola o scamorza affumicata, si termina con melanzane, sugo, parmigiano e pangrattato, in forno fino a che si formerà una crosticina dorata.Vi assicuro che è super!

Ciao Angela, comprendo il pan grattato spolverato per ultimare e in superfice , :-P o :p mi sfugge il perchè, del pan grattato tra i vari strati di melanzane :roll:
Grazie :D

Ciao rossella, il perchè del pangrattato tra i vari strati nn loso, dovrei chiedere a mamma, suppongo x far assobire meglio il sugo...... :) p. s.ci vogliono almeno 3 di strati...
Mangia per il tuo piacere, ma vesti per piacere agli altri. (Benjamin Franklin)
Avatar utente
Angela.b
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 6 dic 2006, 18:01

Messaggioda Rossella » 1 lug 2007, 17:13

Angela.b ha scritto:Ciao rossella, il perchè del pangrattato tra i vari strati nn loso, dovrei chiedere a mamma, suppongo x far assobire meglio il sugo...... :) p. s.ci vogliono almeno 3 di strati...

suppongo di si, non vedo quale altro motivo potrebbe esserci.
la mia salsa di pomodoro è abbastanza concentrata, non sai dove si sentirebbero le urla di Antonio...odia(e anch'io a dre il vero) l'acqua nella salsa :lol: :lol:
ciao Angela :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda cilantro » 1 lug 2007, 23:13

Mia mamma friggeva le melenzane due volte perche' cosi faceva la mia nonna paterna e a
mio padre piacevano cosi.
Mi scuso con tutte voi se ho dato l'impressione di voler sminuire le vostre parmigiane.
Quando ho scritto che la parmigiana fritta due volte e' la piu' buona del mondo, intendevo
dire che lo e' per me perche' mi ricorda la mia mamma :roll: .
Ciau belle signore.
Cilantro
cilantro
 
Messaggi: 193
Iscritto il: 8 apr 2007, 16:12
Località: Napoli

Messaggioda Rossella » 3 lug 2007, 16:21

ma qual'è la *vera* parmigiana...chi lo sa?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda imercola » 3 lug 2007, 17:29

Alla fine non penso importi, non credi Rossella? La tradizione cosi' invece di "ammuffirsi" su un solo tipo di ricetta si arricchisce di piu'idee e piu' gusti e nascono mille tradizioni familiari!
W LA CREATIVITA'! W LA PARMIGIANA!!!!
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Messaggioda Rossella » 3 lug 2007, 17:47

imercola ha scritto:Alla fine non penso importi, non credi Rossella? La tradizione cosi' invece di "ammuffirsi" su un solo tipo di ricetta si arricchisce di piu'idee e piu' gusti e nascono mille tradizioni familiari!
W LA CREATIVITA'! W LA PARMIGIANA!!!!

sono assoutamente daccordo, infatti lo dico in apertura"paese che vai usanza che trovi"... la mia è solo curiosità pourparler :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee