° Parker rolls house (Boston)..per la vostra colazione...

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Parker rolls house (Boston)..per la vostra colazione...

Messaggioda Rossella » 21 apr 2007, 15:29

Immagine

ros1.jpg
ros1.jpg (6.31 KiB) Osservato 124 volte
ros.jpg
ros.jpg (6.5 KiB) Osservato 124 volte
Parker rolls house
Immagine



Parker rolls house

da libro, pane i segreti del buon pane.
Ingredienti

680 gr. di farina
250 ml di late
10 lievito di birra
110 gr. di burro
un uovo
15 gr. di sale
10 gr. zucchero
olio evo


preparazione

Fondere 60 gr. di burro, possibilmente a bagnomaria e unirlo a 150 ml di latte, di seguito aggiungere l'uovo emulsionando con un frustino fuori dal fuoco.

Aggiungere ai 100ml di latte lo zucchero e il lievito.
In un piano mettere la farina formare la conca aggiungere al centro il latte con il lievito, quindi lavorando incorporando la farina gradualmente aggiungere il composto di latte burro e uovo, infine il sale, lavorare l'impasto continuando a sbatterlo sul piano fino ad avere un'impasto morbido ed elastico.

Ungere tutta la superfice di olio metterlo a lievitare fino al raddoppio.
Rimettere l'impasto sul piano da lavoro infarinato e stenderlo con il matterello, tagliare quattro strisce larghe 5cm.
Fondere i 50 gr. di burro rimasti , spennellare la superfice della pasta e ripiegare a ventaglio.fare lievitare ancora e ripassare il burro sulla pasta lievitata prima di infornare a 200° per 30m. circa

Nota:
questo pane è nato nel famoso albergo di Boston œparker house
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda luvi » 21 apr 2007, 18:02

:shock: nooo
questo non lo conoscevo.. una specie di panbrioches (detto da profani)... ma non è che si può usare un po' di kenwood.. invece dell'usatissimo olio di gomito e fatica della massaia?

sai io sono un po'..pigra.. anche se panifico come una pazza! :D

ma lo usano solo per la colazione e/o con cosa altro lo abbinano?
Con questa dose quante "lingue" si fanno?

grazie

:D
luvi
 

Messaggioda Donna » 21 apr 2007, 19:35

io non posso credere che stà  donna ha addirittura usato la fettuccia del metro per essere precisa..... :>:<
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Messaggioda francesca » 21 apr 2007, 19:52

Questi li ho provati, sono davvero ottimi, oltre che molto belli! Grazie, Rossella, per avere rimesso la ricetta :wink:
francesca
Avatar utente
francesca
 
Messaggi: 256
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:58
Località: lonato del garda

Messaggioda Rossella » 22 apr 2007, 14:50

luvi ha scritto::shock: nooo
questo non lo conoscevo.. una specie di panbrioches (detto da profani)... ma non è che si può usare un po' di kenwood.. invece dell'usatissimo olio di gomito e fatica della massaia?

sai io sono un po'..pigra.. anche se panifico come una pazza! :D

certo che puoi, a me rilassa impastare e mi piace anche :D
luvi ha scritto:ma lo usano solo per la colazione e/o con cosa altro lo abbinano?
Con questa dose quante "lingue" si fanno?

grazie

:D

Ne vengono 4, sono buoni a colazione, li vedrei bene anche a merenda anche con salumi e formaggi.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Maria Francesca » 23 apr 2007, 14:00

Donna ha scritto:io non posso credere che stà  donna ha addirittura usato la fettuccia del metro per essere precisa..... :>:<


Non è la sola!!! :lol:
Avatar utente
Maria Francesca
 
Messaggi: 168
Iscritto il: 25 nov 2006, 23:54
Località: Pizzo

Messaggioda robertopotito » 23 apr 2007, 17:26

non contenendo molta mollica , mi chiedevo se risultavano leggermente croccanti o come si dice qui a Roma "scrocchiarelli"...
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda Rossella » 23 apr 2007, 17:30

robertopotito ha scritto:non contenendo molta mollica , mi chiedevo se risultavano leggermente croccanti o come si dice qui a Roma "scrocchiarelli"...

Guarda hanno la mollica"giusta" questa forma a fisarmonica, una volta cotto questo pane, è come se avessi dei piccoli paninetti che puoi staccare l'uno dall'altro, sono deliziosi.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ARA » 24 apr 2007, 11:01

Que preciosidad Rosella, y este pan para que se utiliza?

Un beso.

Ara.
Avatar utente
ARA
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 24 apr 2007, 9:49

Messaggioda Rossella » 24 apr 2007, 11:37

ARA ha scritto:Que preciosidad Rosella, y este pan para que se utiliza?

Un beso.

Ara.

Va bene per la colazione del mattino, va bene anche per una ricca merenda :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda luvi » 24 apr 2007, 11:42

:D a proposito di ..crosta.. la cottura a 200°C .. di mio metterò il forno ventilato.. sapete che è una mia malattia.. ma che ne dici Rossella di una piccola spruzzata di acqua prima di infornare?

poi la cottura senza acqua aggiunta e senza spennellare latte appena sfornate, vero?
altrimenti non farebbero crosta ma sarebbero molto simili ai panini al late...

dimmi dimmi...

grazie
:D

PS: ho ordinato il libro che hai segnalato con la ricetta.. mi è scappato.. non resisto ai libri..:D
luvi
 

Messaggioda Rossella » 24 apr 2007, 11:45

luvi ha scritto::D a proposito di ..crosta.. la cottura a 200°C .. di mio metterò il forno ventilato.. sapete che è una mia malattia.. ma che ne dici Rossella di una piccola spruzzata di acqua prima di infornare?

poi la cottura senza acqua aggiunta e senza spennellare latte appena sfornate, vero?
altrimenti non farebbero crosta ma sarebbero molto simili ai panini al late...

dimmi dimmi...

grazie
:D

PS: ho ordinato il libro che hai segnalato con la ricetta.. mi è scappato.. non resisto ai libri..:D

No spennella di burro prima e subito dopo appena li tiri fuori dal forno, è un pane morbido , non deve avere la crosta come il pane da pranzo.
p.s.
però visto che ne vengono 4 , puoi sempre fare la prova su uno e vederne la differenza.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ARA » 24 apr 2007, 11:46

Rossella ha scritto:
ARA ha scritto:Que preciosidad Rosella, y este pan para que se utiliza?

Un beso.

Ara.

Va bene per la colazione del mattino, va bene anche per una ricca merenda :wink:


Gracias guapa, lo probarò

Un besito.

Ara.
Avatar utente
ARA
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 24 apr 2007, 9:49

Messaggioda luvi » 24 apr 2007, 12:26

:D
grazie Rossella.. abbiamo avuto una svista per ciascuna.. tu aevi scritto del burro spennellato prima.. e io non aveo letto bene. però non aevi scritto del burr dopo..:D


a me piace il pane..molliccio o con crosta sottile.. quindi questi fanno per me..:D
grazie
luvi
 

Messaggioda pikkolin@ » 27 apr 2007, 11:23

Interessanti e poi con quella forma particolare sono molto belli da presentare. Grazie!
pikkolin@
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 9 gen 2007, 14:40
Località: Roma

Messaggioda rosalbaf » 15 mag 2007, 22:23

devo assolutamente provarli!
Grazie x la ricetta
rosalbaf
 
Messaggi: 103
Iscritto il: 31 gen 2007, 19:25
Località: a 7 km da Palinuro

Messaggioda piero » 17 mag 2007, 9:37

Questa mi era proprio sfuggita!
Mi intriga non poco!

Luvi, che fai, non mi segnali ....?!?!?!? :D

Grazie, Ros.

A breve eseguirò.
piero
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Messaggioda piero » 27 mag 2007, 9:26

Ross, ho provato a farli.

Molto buoni.
Purtroppo (ahimè, mea culpa) ho dimenticato l'ultima spennellata di burro prima di infornarli.

Eccoli:

Immagine
piero
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Messaggioda Rossella » 29 mag 2007, 17:37

piero ha scritto:Ross, ho provato a farli.
Molto buoni.
Purtroppo (ahimé, mea culpa) ho dimenticato l'ultima spennellata di burro prima di infornarli.
Eccoli:


con cosa li avete gustati, a casa me li chiedono spesso :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda piero » 30 mag 2007, 8:58

...a dirti la verità li abbiamo mangiati così, come pane semplice, a pranzo.
(quella mattina a colazione c'erano i bomboloni conla crema....)

Secondo me, cmq, possono adattarsi benissimo sia alle colazioni, sia alle merende salate.

La loro forma, però, mal consente "spalmaggi" vari di marmellate o "imbottiture" di prosciutti e simili.

Li rifarò, ma darò loro una forma più classica (oltre a ricordarmi le spalmate di burro finali....)
piero
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 24 apr 2007, 10:39
Località: Roma

Prossimo

Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee