Pappardelle al ragout di cinghiale con porri in bianco

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Pappardelle al ragout di cinghiale con porri in bianco

Messaggioda miao » 11 gen 2018, 14:21

:D grazie Silvana,il tartufo lo cercherò ..,vorrei farlo con le pappardelle,mai cucinato : Thumbup : : Chessygrin :i i pezzi di costolette con ľosso posso metterle così come sono?o ci sono problemi?per il sughetto finale.. :|?
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pappardelle al ragout di cinghiale con porri in bianco

Messaggioda Donna » 11 gen 2018, 20:46

miao ha scritto::D grazie Silvana,il tartufo lo cercherò ..,vorrei farlo con le pappardelle,mai cucinato : Thumbup : : Chessygrin :i i pezzi di costolette con ľosso posso metterle così come sono?o ci sono problemi?per il sughetto finale.. :|?

Annamaria,
Se i pezzi hanno l'osso non preoccuparti. Dopo una lunga cottura si sfilaccia la polpa ripulita dall'osso.
Mi avete fatto ricordare che ne l'ha chiesto mio figlio...
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3394
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Pappardelle al ragout di cinghiale con porri in bianco

Messaggioda miao » 11 gen 2018, 21:18

grazie Donna *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3665
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Precedente

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee