Il panettone di Rolando Morandin

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda nicodvb » 18 dic 2014, 15:52

Allora no, Luciana. Non sono mai arrivato ad avere quella spumosità.

Ultimamente ho notato un'altra cosa: se non impasto molto a lungo con il gancio la lievitazione non riesce, o va molto più lenta del solito. Magari posso ottenere un'incordatura magnifica, ma se non uso il gancio è come se non inglobassi aria, non lievita niente di niente, tanto che ormai sto impastando con il gancio fin dall'inizio, ma a lungo.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 18 dic 2014, 18:10

nicodvb ha scritto:Allora no, Luciana. Non sono mai arrivato ad avere quella spumosità.

Ultimamente ho notato un'altra cosa: se non impasto molto a lungo con il gancio la lievitazione non riesce, o va molto più lenta del solito. Magari posso ottenere un'incordatura magnifica, ma se non uso il gancio è come se non inglobassi aria, non lievita niente di niente, tanto che ormai sto impastando con il gancio fin dall'inizio, ma a lungo.

cosi' facendo scaldi l'impasto.
Scommetto che sta a 29* :lol: per questo parte a razzo.
E' accaduto anche a me
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 18 dic 2014, 18:13

Morandin_2014_ciocco_arancia_1.jpg
Morandin 2014 : Chessygrin :
Cioccolato e uvetta da 1kg

Tutto come sempre a parte la botta di forno in ultimo.Si vede che influisce.
Di questa la fetta no perche' e' andato via.

Prometto i prossimi :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda nicodvb » 18 dic 2014, 18:25

Luciana_D ha scritto:
nicodvb ha scritto:Allora no, Luciana. Non sono mai arrivato ad avere quella spumosità.

Ultimamente ho notato un'altra cosa: se non impasto molto a lungo con il gancio la lievitazione non riesce, o va molto più lenta del solito. Magari posso ottenere un'incordatura magnifica, ma se non uso il gancio è come se non inglobassi aria, non lievita niente di niente, tanto che ormai sto impastando con il gancio fin dall'inizio, ma a lungo.

cosi' facendo scaldi l'impasto.
Scommetto che sta a 29* :lol: per questo parte a razzo.
E' accaduto anche a me


No, Luciana, non si scalda neanche un po' perchè non sbatte contro la ciotola, se non nelle fasi finali dell'impastamento, quando è incordato. Per il 95% del tempo è un paciugo sul fondo, quindi non c'è attrito, per cui è anche più freddo che a t.a. per via del burro freddo.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 18 dic 2014, 19:09

Luciana_D ha scritto:
Morandin_2014_ciocco_arancia_1.jpg
Morandin 2014 : Chessygrin :
Ciccolato e uvetta da 1kg

Tutto come sempre a parte la botta di forno in ultimo.Si vede che influisce.
Di questa la fetta no perche' e' andato via.

Prometto i prossimi :D

Bello bello, ormai chi ti ferma più :clap: :clap: :clap: :clap:
Mi spieghi meglio come ti regoli ormai con le temperature?
Lo so che è un impastatrice, bellissima. ^rodrigo^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 18 dic 2014, 19:28

Rossella ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Morandin_2014_ciocco_arancia_1.jpg
Morandin 2014 : Chessygrin :
Ciccolato e uvetta da 1kg

Tutto come sempre a parte la botta di forno in ultimo.Si vede che influisce.
Di questa la fetta no perche' e' andato via.

Prometto i prossimi :D

Bello bello, ormai chi ti ferma più :clap: :clap: :clap: :clap:
Mi spieghi meglio come ti regoli ormai con le temperature?
Lo so che è un impastatrice, bellissima. ^rodrigo^

Dopo 40' infilo la sonda e aumento a 180.Il tempo di arrivare a 92 max 93 e sforno : Love :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda rosanna » 20 dic 2014, 11:04

Il cioccolato e pere di stanotte :-)

Immagine
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda rosanna » 20 dic 2014, 12:58

Già impacchettati !

Ora farò il quattro stagioni o il due stagioni :|? di Morandin :lol:


Immagine
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda rosanna » 20 dic 2014, 13:36

Per quest'anno mi sono stufata a fare panettoni due alla volta . Visto che vengono discretamente dovremmo farne ...cinque alla volta. Troppa fatica per due ...
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 20 dic 2014, 14:10

rosanna ha scritto:Per quest'anno mi sono stufata a fare panettoni due alla volta . Visto che vengono discretamente dovremmo farne ...cinque alla volta. Troppa fatica per due ...

Ci vorrebbe un'impastatrice per queste quantità, ma con quello che costano... :roll:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda milene » 21 dic 2014, 7:34

rosanna ha scritto:Il cioccolato e pere di stanotte :-)

Immagine

Spettacolo!
Ma il trucco per ottenere una splendida cupola come la tua qual'è?
Io ho provato ad infornare il panettone a 2 cm da l bordo , a un cm dal bordo e dal bordo ma mai una cupola perfetta come la tua...
Metti magari leggermente più impasto nel pirottino? Il lm che usi è legato oppure no?
milene
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 20 apr 2008, 0:07

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 21 dic 2014, 7:38

Spettacolo!
Ma il trucco per ottenere una splendida cupola come la tua qual'è?
Io ho provato ad infornare il panettone a 2 cm da l bordo , a un cm dal bordo e dal bordo ma mai una cupola perfetta come la tua...
Metti magari leggermente più impasto nel pirottino? Il lm che usi è legato oppure no?

Perchè non c'è li mostri, il confronto è sempre produttivo, solo cosi possiamo cercare di capire e migliorarci! :buongiorno:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda rosanna » 21 dic 2014, 10:52

Lm arzillo e i rinfreschi tenuti a 28° per 3 ore e mezzo, perché LM sia non solo lievitato ma maturo.
Nel pirottino ho messo 915 gr di impasto e 30 minuti di frigo dopo la seconda lievitazione . A due cm dal bordo ho infornato. Ho aumentato le proporzioni date da Rossella per due panettoni da 750 gr. del 10 /% perché per instrada si perde impasto....è importantissima la pirlatura, vedrai che già dopo la seconda lievitazione ha una forma bombata . guarda il video di morandin che abbiamo sul forum .
Forno preriscaldato a 160° e quando ho visto che la cupola è salita ho aumentato per qualche minuto poi ho calato ed aumentato solo gli ultimi dieci minuti. a 92 gradi al cuore ho spento sfornato e capovolto . Tutto fra i 160 e 165° con gli occhi attaccati al forno.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4406
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda milene » 21 dic 2014, 17:11

Mi spiace ma non riesco ad inserire le foto... : Blink : non mi vengono malaccio le cupole , ma non mi vengono così gonfie ..
milene
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 20 apr 2008, 0:07

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda nicodvb » 21 dic 2014, 17:25

Mi sono perso.
Ricordavo la presenza della crema pasticcera anche nel panettone di Morandin, ma rileggendo la prima pagina
ce l'avete tolta :mazza: :lol: :ahaha: :ahaha: :ahaha: per farmi dispetto |^.^| : Chessygrin : .
No davvero, non c'era una variante alla crema?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 21 dic 2014, 19:03

nicodvb ha scritto:Mi sono perso.
Ricordavo la presenza della crema pasticcera anche nel panettone di Morandin, ma rileggendo la prima pagina
ce l'avete tolta :mazza: :lol: :ahaha: :ahaha: :ahaha: per farmi dispetto |^.^| : Chessygrin : .
No davvero, non c'era una variante alla crema?

Si certo, se non ricordo male erano 30gr.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda nicodvb » 21 dic 2014, 19:11

Rossella ha scritto:
nicodvb ha scritto:Mi sono perso.
Ricordavo la presenza della crema pasticcera anche nel panettone di Morandin, ma rileggendo la prima pagina
ce l'avete tolta :mazza: :lol: :ahaha: :ahaha: :ahaha: per farmi dispetto |^.^| : Chessygrin : .
No davvero, non c'era una variante alla crema?

Si certo, se non ricordo male erano 30gr.


per un chilo?? :|? :|? :|? :|? :|? :|? Speravo qualcosa in più, tipo 300 : Chessygrin :
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 21 dic 2014, 19:15

nicodvb ha scritto:
Rossella ha scritto:
nicodvb ha scritto:Mi sono perso.
Ricordavo la presenza della crema pasticcera anche nel panettone di Morandin, ma rileggendo la prima pagina
ce l'avete tolta :mazza: :lol: :ahaha: :ahaha: :ahaha: per farmi dispetto |^.^| : Chessygrin : .
No davvero, non c'era una variante alla crema?

Si certo, se non ricordo male erano 30gr.


per un chilo?? :|? :|? :|? :|? :|? :|? Speravo qualcosa in più, tipo 300 : Chessygrin :


:ahaha: :ahaha: :ahaha: :ahaha:
Spetta, fammi fare un giretto!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 21 dic 2014, 19:31

Nico con iPad è un casino, leggi dalla settima pag. Fino a pag. 12 : Chessygrin :
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 21 dic 2014, 19:47

Anche io ricordo 30gr x 1kg
Nico accontentati :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: DotBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee