Il panettone di Rolando Morandin

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda ginnolo » 6 dic 2013, 8:21

rosanna ha scritto:Sono andata "un momento" a Nola dall'assistente di Morandin che ha una pasticceria e sforna 40 panettoni al giorno ...a prendere LM buono , il mio era penoso non ne prendo cura dovutamente. Altro consiglio ...di infornare a 135 gradi e aumentare gradatamente di 5 gradi la temperatura fino e non oltre i 160 gradi, 92 gradi al cuore. Insomma bisogna entrare in confidenza col forno , capirlo ed adeguarsi . Sembra una sciocchezza , eh ?

Ho assaggiato un panettone fatto con farina integrale quaglia cioccolato a pezzetti e marroni , molto saporito. Pensate un po' ...la seconda lievitazione è durata 40 ore. Questi tempi di 6 -8 ore loro non li rispettano proprio ...e morandin lo ha detto sempre di lasciarli li è attendere che salgano quando vogliono . Una volta ero scoraggiata e pensando di averlo perso, lasciai un panettone e lo infornai a il giorno dopo , era buonissimo . La farina panettone Quaglia fa attendere e sa attendere


40 ore la seconda lievitazione..... ma poi è ancora dolce?
Visita il mio blog http://www.ilpasticcione.net
Avatar utente
ginnolo
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12 gen 2011, 11:25
Località: Chieti

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda anavlis » 6 dic 2013, 8:44

Grazie Luciana *smk* avevo intuito che le dosi consideravano lo sfdo durante la lavorazione, ma volevo esserne certa.
Ho in programma 2 da 750.
Luciana complimenti :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Ginnolo, anche a me 40 ore...puzzano di bugia! Ti immagini sprecare tanto tempo per chi li produce e deve venderli :no: sono convinta del contrario, e cioè che aggiungono una punta di ldb nel secondo impasto per velocizzare. E la cosa non mi scandalizza per niente, sono tentata di farlo anch'io :wink: solo che loro non lo dicono :cool:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda rosanna » 6 dic 2013, 9:07

40 ore per quello fatto con farina integrale più cioccolato e marroni non mi sembra improbabile. Stamani primo rinfresco , anche io stasera due da 750 gr.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda anavlis » 6 dic 2013, 10:15

Rosanna è improbabile che impieghino una settimana per fare 2 produzioni. Quanto dobrebbero venderli per coprire un immobilismo così lungo?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 6 dic 2013, 16:02

help me panettonare:volendo accorciare i tempi, posso lavorare l'impasto ricalcolato al 75%,per 4 panettoni da 750gr? Cioè un unico impasto?Devo raddoppiare le dosi scritte in rosso?Giusto?
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 6 dic 2013, 16:14

miky ha scritto:help me panettonare:volendo accorciare i tempi, posso lavorare l'impasto ricalcolato al 75%,per 4 panettoni da 750gr? Cioè un unico impasto?Devo raddoppiare le dosi scritte in rosso?Giusto?

Se ti riferisci alle dosi riportateQUIin rosso, SI!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 6 dic 2013, 20:40

SAM_5168.JPG
questo è il primo impasto dose 4 da 750gr.li ho messi a crescere per problemi di spazio in due contenitori diversi e continuerò con 2 impasti così non dovrei avere problemi per la cottura e non lieviteranno(speriamo) tutti insieme.
SAM_5170.JPG
,cosa possono essere quei piccoli grumetti?
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 6 dic 2013, 21:52

questa ricetta non prevede crema,mi sembra,posso mettercela ugualmente e in che quantità con 4 da 750? possono andar bene nel caso 90 gr per circa 3,500gr di impasto?
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Rossella » 6 dic 2013, 22:09

miky ha scritto:questa ricetta non prevede crema,mi sembra,posso mettercela ugualmente e in che quantità con 4 da 750? possono andar bene nel caso 90 gr per circa 3,500gr di impasto?

Perchè vuoi inserire la crema? Secondo me non necessita inserimento.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda rosanna » 6 dic 2013, 22:22

I grumetti :|? Glutine ? Aspettiamo Luciana .

Io ora comincio "in notturna" :D peso gli ingredienti , pulisco il LM , mi tengo il cuore , controllo che non sia caldo e...che Dio me la mandi buona
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 6 dic 2013, 22:30

rosanna ha scritto:I grumetti :|? Glutine ? Aspettiamo Luciana .

Io ora comincio "in notturna" :D peso gli ingredienti , pulisco il LM , mi tengo il cuore , controllo che non sia caldo e...che Dio me la mandi buona

e quando dormi? io vado quasi quasi.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 6 dic 2013, 22:32

Rossella ha scritto:
miky ha scritto:questa ricetta non prevede crema,mi sembra,posso mettercela ugualmente e in che quantità con 4 da 750? possono andar bene nel caso 90 gr per circa 3,500gr di impasto?

Perchè vuoi inserire la crema? Secondo me non necessita inserimento.

In quello di Bosco c'è e pensavo non facesse male neanche a questo :P
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda rosanna » 7 dic 2013, 0:59

Ho finito da un po' però mentre ero in cucina, il cane mi ha distrutto due paia di scarpe buone ed ha svuotato inchiostro biro sul divano. Sono incavolatissima.
Buonanotte |^.^|
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 7 dic 2013, 6:20

I grumetti dovrebbero andarsene ma se tu impasti con la foglia non ti accade.
In quanto alla crema considera 30gr x 1kg panettone.Fai la proporzione e aggiungila dopo la farina (attendi incordatura) nel 2* impasto.
Mi raccomando che sia soda e lavora con la foglia.
Gancio alla fine : Thumbup :
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 7 dic 2013, 8:41

Luciana_D ha scritto:I grumetti dovrebbero andarsene ma se tu impasti con la foglia non ti accade.
In quanto alla crema considera 30gr x 1kg panettone.Fai la proporzione e aggiungila dopo la farina (attendi incordatura) nel 2* impasto.
Mi raccomando che sia soda e lavora con la foglia.
Gancio alla fine : Thumbup :

grazie,gentile come sempre.L'impasto di Morandin era abbastanza duro,ho iniziato con la foglia,dopo aver messo il burro son dovuta passare al gancio perché altrimenti sovrastava la foglia.adesso sono in lievitazione da 11h,aspetto ancora 1h e penso di incominciare con il 2° impasto. thank you
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 7 dic 2013, 9:01

miky ha scritto:
Luciana_D ha scritto:I grumetti dovrebbero andarsene ma se tu impasti con la foglia non ti accade.
In quanto alla crema considera 30gr x 1kg panettone.Fai la proporzione e aggiungila dopo la farina (attendi incordatura) nel 2* impasto.
Mi raccomando che sia soda e lavora con la foglia.
Gancio alla fine : Thumbup :

grazie,gentile come sempre.L'impasto di Morandin era abbastanza duro,ho iniziato con la foglia,dopo aver messo il burro son dovuta passare al gancio perché altrimenti sovrastava la foglia.adesso sono in lievitazione da 11h,aspetto ancora 1h e penso di incominciare con il 2° impasto. thank you

E' duro finche' non inserisci tutti i tuorli.Se l'impasto si arrampicava troppo significa che hai troppo impasto.Che ciotola hai?
1* imp : Aspetta che sia triplicato,occorressero 15 ore tu aspetta o avrai una 2* piu' lunga
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 7 dic 2013, 9:48

13 h il primo del primo impasto :ahaha: è triplicato.indicativamente quanto tempo di lavorazione per il 2°impasto ,una volta inseriti tutti gli ingredienti senza la frutta? ieri sera ho diviso l'impasto in due ciotole per la lievitazione.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 7 dic 2013, 10:28

miky ha scritto:13 h il primo del primo impasto :ahaha: è triplicato.indicativamente quanto tempo di lavorazione per il 2°impasto ,una volta inseriti tutti gli ingredienti senza la frutta? ieri sera ho diviso l'impasto in due ciotole per la lievitazione.

circa 40'-45
il tempo d'impasto per la frutta e' di 2-3' con gancio e a vel.1 per non spaccarla.
Ribalta un paio di volte cosi' raccoglie tutto

Ricordati di passarlo in frigo 1 ora prima di proseguire o smolla tutto
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Patriziaf » 7 dic 2013, 10:32

Luciana_D ha scritto:
miky ha scritto:13 h il primo del primo impasto :ahaha: è triplicato.indicativamente quanto tempo di lavorazione per il 2°impasto ,una volta inseriti tutti gli ingredienti senza la frutta? ieri sera ho diviso l'impasto in due ciotole per la lievitazione.

circa 40'-45
il tempo d'impasto per la frutta e' di 2-3' con gancio e a vel.1 per non spaccarla.
Ribalta un paio di volte cosi' raccoglie tutto

Ricordati di passarlo in frigo 1 ora prima di proseguire o smolla tutto

prima i inziare con il 2° impasto dici?già fatto e non ha smolato anzi è molto tenace a fine lavorazione.ho lavorato 40' :thud: ora è a riposo e stò lavorando l'altro
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: il panettone di Rolando Morandin

Messaggioda Luciana_D » 7 dic 2013, 10:49

Il mio non era affatto sodo ma incordato :D
Si vede che tu usi farina cementizia :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee