Panettone gastronomico.

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda anavlis » 18 gen 2016, 13:34

Trovato ma non riesco a caricarlo, ha un indirizzo strano!?
però mi ha convinto poco! lui arrotonda e non fa le piege di tipo 2. Quando taglia si vedono almeno 2 grosse bolle che sono segno di un errore di formatura :shock:

Alla prossima procedo con piege di tipo 2 e arrotondo semplicemente. Vediamo cosa viene fuori.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10435
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda Luciana_D » 19 gen 2016, 6:30

Io arrotolo sempre stretto e i lati cerco di piegarli verso sotto (bella spiegazione) e poi pirlo
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 10959
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda anavlis » 19 gen 2016, 8:33

Luciana_D ha scritto:Io arrotolo sempre stretto e i lati cerco di piegarli verso sotto (bella spiegazione) e poi pirlo


grazie Luciana :P per evitare il probabile collasso del cappello (ho letto tutto il post) ho allungato con carta forno il pirottino da 750 ed ha funzionato :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10435
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda Gaudia » 19 gen 2016, 13:09

Hai fatto la ricetta di Adriano o hai provato quella con la farina di rimacino?
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 1877
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda Luciana_D » 20 gen 2016, 12:29

anavlis ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Io arrotolo sempre stretto e i lati cerco di piegarli verso sotto (bella spiegazione) e poi pirlo


grazie Luciana :P per evitare il probabile collasso del cappello (ho letto tutto il post) ho allungato con carta forno il pirottino da 750 ed ha funzionato :wink:

: Thumbup : *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 10959
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda miao » 23 dic 2020, 18:16

Buona sera
Motivata ieri dal programma della Clerici ho impastato ieri questa focaccia gastronomica mi piace provare metto qui la ricetta:
RICETTE FULVIO MARINO – LA RICETTA DELLA FOCACCIA GASTRONOMICA PER IL NATALE E ultimo dell anno

Pochi giorni al Natale, ancora poche caselle del nostro calendario dell’avvento, ma ancora tanti lievitati a tema natalizio preparati da Fulvio Marino, che da inizio mese ci ha regalato una miriade di idee, senza mai scadere nel ‘già visto’. Oggi, vediamo come preparare la focaccia gastronomica.

Ingredienti1 kg farina tipo 0, 700 g acqua fredda di frigorifero, 12 g lievito di birra fresco, o 200 g. Lievito madre
100 g olio evo, 10 g malto in polvere o in pasta, 25 g sale, olio

Procedimento

Partiamo dall’impasto: in una ciotola, o in planetaria, mettiamo la farina e 500 g di acqua. Mescoliamo rapidamente e lasciamo riposare per 15 minuti a temperatura ambiente. A questo punto, aggiungiamo il lievito di birra fresco sbriciolato (o 250 g lievito madre) e il malto in polvere o in pasta. Mescoliamo con un cucchiaio, fino a formare l’impasto. Inseriamo il sale ed aggiungiamo l’acqua rimasta. Impastiamo qualche minuto e, ottenuto un impasto liscio ed elastico, inseriamo l’olio a filo, impastando ancora qualche istante, fino a far assorbire tutto l’olio. Lasciamo lievitare per 2 ore a temperatura ambiente.

Con l’impasto lievitato, creiamo due pagnotte ripiegando i lembi esterni verso l’interno. Inseriamo le due pagnotte in due stampi da panettonere ben oleati. Copriamo e lasciamo lievitare ancora fino al raddoppio (circa 2 ore): deve crearsi la tipica cupola. Cuociamo in forno caldo e statico a 240° per 40 minuti.

Lasciamo raffreddare, quindi tagliamo a fette spesse circa 1 cm. Farciamo ogni strato a piacere, con salumi, formaggi e creme salate. Ecco le mie domani metterò il ripieno
16087446238956167768803560475441.jpg
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4922
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda TeresaV » 25 dic 2020, 18:15

Brava, Annamaria! : Thumbup :
Ho visto anch’io la trasmissione e mi era piaciuta l’idea di mettere un impasto di focaccia nello stampo da panettone, proverò a farlo più in là con il licoli.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2125
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda miao » 25 dic 2020, 19:49

TeresaV ha scritto:Brava, Annamaria! : Thumbup :
Ho visto anch’io la trasmissione e mi era piaciuta l’idea di mettere un impasto di focaccia nello stampo da panettone, proverò a farlo più in là con il licoli.

Provalo è più leggero : Thumbup :
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4922
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda TeresaV » 26 dic 2020, 14:09

Grazie, Annamaria, mi confermi l’impressione che avevo avuto io, che fosse cioè più leggero del classico impasto da panettone gastronomico con uova, burro etc.
Lo farò con solo licoli e quindi tempi di lievitazione più lunghi.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2125
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Panettone gastronomico.

Messaggioda miao » 26 dic 2020, 16:38

TeresaV ha scritto:Grazie, Annamaria, mi confermi l’impressione che avevo avuto io, che fosse cioè più leggero del classico impasto da panettone gastronomico con uova, burro etc.
Lo farò con solo licoli e quindi tempi di lievitazione più lunghi.

L ho impasta con pm solida la sera prima il giorno dopo ho sgonfiato e dopo aver pirlato e dato forma l ho infilato nei pirottini fatti crescere ancora fino alle 17, 30, 18 e infornato era arrivato a due cm dal bordo con farina 0 per pizza
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4922
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee