Pane veloce, facile e per principianti

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Tore76 » 13 ago 2013, 9:24

Ciao a tutti, ho frugato nei vari post e non mi pare ci fosse questa ricetta semplicissima presa in prestito dal blog di Vittorio "vivalafocaccia".

Questa pagnotta è una ricetta poco impegnativa ma che può dare alcune soddisfazioni a chi sta iniziando. Non mi dilungo troppo sulle tecniche visto che sia il forum che la rete sono zipilli di spiegazioni.

Ingredienti:

Farina di tipo 1
70-75% di acqua
2-3% di sale
1.25% di lievito di birra disidratato

o per chi preferisce le grammature:

400 gr. farina tipo 1 (ma va bene anche una 0 abbastanza forte)
300 ml. acqua
10 gr. sale
5 gr. ldb disidratato

E' un impasto molto idratato ci vuole quindi un po di attenzione, ma è anche una buona palestra per lavorare sugli impasti per la pizza in teglia.

Cominciamo con metà farina, il lievito e tutta l'acqua; le stesse proporzioni di un poolish :-P o :p:
Al fine di mescolare bene questa prima miscela potete usare la frusta, in modo da non avere grumi.
Aggiungete ora una manciata di farina e tutto il sale. Non sembra un'indicazione da manuale, poiché il sale dovrebbe essere l'ultimo ingrediente, ma essendo una consistenza molto liquida vi aiuterà parecchio nella gestione dell'impasto.
Aggiungete gradualmente la farina e mescolate bene in modo da evitare grumi. Non usate le mani, se ne avete una l'ideale è la leccapentole oppure il buon vecchio cucchiaio di legno.
Quando tutta la farina è stata inglobata, sempre con lo strumento da voi scelto, ribaltate un paio di volte l'impasto e fate qualche piega a libro grossolana. L'impasto è molto grezzo ma va bene così, non dovete incordarlo.

2 orette di lievitazione a temperatura ambiente. Io ho travasato l'impasto in una ciotola pulita e ho "sigillato" con la pellicola.
Dopodiché in frigorifero per tutta la notte.

Al mattino troverete un impasto che ha triplicato di volume, con tante bolle che ne deformano la superficie e a seconda del tempo lasciato in frigorifero persino depresso. In sostanza quel tipo di impasto che potrebbe sembrare perso... niente panico, deve essere così.

Ora servirà un bricciolo di attenzione.
Cospargete con generosa farina il piano di lavoro. Con la leccapentole staccate nel miglior modo possibile l'impasto dai bordi della ciotola e mettetelo sul piano di lavoro.
Adesso date un paio di pieghe a 3 per rinforzarlo avendo la cura di levare la farina in eccesso che ogni piega si porta dal piano di lavoro. In questa fase un buon raschietto vi cambia la vita. Fra una piega e l'altra mi piace lasciare l'impasto riposare una decina di minuti.
Dopo una ventina di minuti quindi date la forma, prediligendo in questo caso il classico folding oppure la tecnica per la pagnotta tonda.

1 ora di lievitazione.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 220 gradi.

Infornate nel piano più basso in modo da dare la spinta finale al vostro pane e dopo 10 minuti spostatelo nel piano intermedio.
Seguono altri 20-30 minuti di cottura.
Se volete una crosta quasi inesistente 30 minuti totali con una vaporizzata generosa di acqua nei primi minuti e abbassate la temperatura a metà cottura (i miei figli odiano la crosta).
Se volete una crosta spessa e croccante mantenete la temperatura e per evitare che si bruci in superficie mettete un foglio di carta stagnola quando vi sembra cotto a puntino.

Immagine
Immagine

Primo post, spero non sia un doppione e sia gradito
Tore76
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 10 ago 2013, 13:20

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda anavlis » 13 ago 2013, 13:05

Grazie : WohoW : mi piacciono molto i pani con buconi :clap: :clap: lo preferisco a quelli con mollica serrata. Lo proverò con la semola di rimacino.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Donna » 14 ago 2013, 8:02

APPERO! :shock: :clap:

Assomiglia molto al pane senza impastare che andava di moda da un po´di tempo. La riuscita e´magnifica! : Thumbup : : Chef :
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Luciana_D » 14 ago 2013, 14:23

STRABELLO !!! :clap: :clap: :clap:
Lo copio :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda rosanna » 15 ago 2013, 6:56

Lo voglio fare :D 5 gr di ldb disidratato a quanti gr di ldb fresco corrispondono ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Tore76 » 15 ago 2013, 18:40

Circa 15gr di ldb fresco :D
Tore76
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 10 ago 2013, 13:20

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda misskelly » 21 ago 2013, 13:12

che bello il tuo pane... : Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Rossella » 22 ago 2013, 7:09

Primo post, spero non sia un doppione e sia gradito

Grazie :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Dida » 27 ago 2013, 9:57

Ma che bel pane, mi piacciono i buchi grossi. Grazie, lo proverò.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2201
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda PierCarla » 1 set 2013, 10:18

Dopo secoli che non impasto potrei ricominciare l'allenamento da qui.
Adoro questi pani pieni di buchi : Chessygrin : Grazieeeee
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda nicodvb » 2 set 2013, 15:29

anavlis ha scritto:Grazie : WohoW : mi piacciono molto i pani con buconi :clap: :clap: lo preferisco a quelli con mollica serrata.

|:P :sigh:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Clara » 2 set 2013, 18:29

Lo voglio provare anch'io con la farina manitoba del molino simec acquistata in Sardegna, bella forte :D
Salvatore, ma se si volessero fare delle forme più piccole, tipo ciabattine, è un problema? :|?
Per poter rovesciare facilmente l'impasto dalla ciotola è mia abitudine ungerla con olio, credo possa andar bene anche in questo caso :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6382
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda nicodvb » 3 set 2013, 8:36

Clara ha scritto:Lo voglio provare anch'io con la farina manitoba del molino simec acquistata in Sardegna, bella forte :D
Salvatore, ma se si volessero fare delle forme più piccole, tipo ciabattine, è un problema? :|?
Per poter rovesciare facilmente l'impasto dalla ciotola è mia abitudine ungerla con olio, credo possa andar bene anche in questo caso :D

Non serve. Basta che ogni tanto inumidisci la mano nell'acqua, Clara. Tira su l'impasto e vedrai come viene bene, senza attaccarsi alla mano.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Tore76 » 3 set 2013, 12:30

Clara ha scritto:Lo voglio provare anch'io con la farina manitoba del molino simec acquistata in Sardegna, bella forte :D
Salvatore, ma se si volessero fare delle forme più piccole, tipo ciabattine, è un problema? :|?
Per poter rovesciare facilmente l'impasto dalla ciotola è mia abitudine ungerla con olio, credo possa andar bene anche in questo caso :D


Uuh scusa il ritardo nella risposta.
Fammi sapere come è venuto con la manitoba sarda, così la prossima volta che vado la prendo.

Non ho mai provato a fare forme più piccole dallo stesso impasto. Attenzione però, visto la tipologia va manipolato poco, io procederei alla divisione dopo la piegatura quando ha preso consistenza.
Tore76
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 10 ago 2013, 13:20

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Clara » 3 set 2013, 18:37

Grazie Nico :D
E grazie Salvatore, spero di poterlo provare presto e farti sapere :D

Tore76 ha scritto: Infornate nel piano più basso in modo da dare la spinta finale al vostro pane e dopo 10 minuti spostatelo nel piano intermedio.
Seguono altri 20-30 minuti di cottura.
Se volete una crosta quasi inesistente 30 minuti totali con una vaporizzata generosa di acqua nei primi minuti e abbassate la temperatura a metà cottura
( i miei figli odiano la crosta).


Pure i miei non vogliono la crosta dura.
Con il ventilato valgono le stesse regole ? :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6382
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pane veloce, facile e per principianti

Messaggioda Tore76 » 3 set 2013, 19:15

Clara ha scritto:
Pure i miei non vogliono la crosta dura.
Con il ventilato valgono le stesse regole ? :D


Si anche se metterei su ventilato dopo i primi 10 minuti per essere certi che non comprometta l'ultima lievitazione in forno... Ma su questo parlo per sentito dire e l'ho sempre preso per buono
Tore76
 
Messaggi: 17
Iscritto il: 10 ago 2013, 13:20


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee