Pane di semola con water roux

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pane di semola con water roux

Messaggioda nicodvb » 16 nov 2012, 17:58

Finalmente mi è venuto un pane di semola bello gonfio e con una mollica sofficissima. La crosta ovviamente fa schifo :ahaha:

Immagine

Immagine

Immagine

Procedimento:
-prima fare il water roux scaldando 30 gr di semola in 180 di acqua fino ad ottenere un purè. Far raffreddare, poi
-lavorare con
100 di pm appena rinfrescata
470 di semola
220 di acqua
12 di sale

Ho impastato tantissimo, fino ad avere incordatura serratissimaa intorno al gancio (c'è voluta più di mezz'ora), poi ho dato le pieghe a portafoglio (tipo 1 della pasta sfoglia) ripetendole ogni volta che l'impasto tendeva a perdere la forma (3 volte in totale, l'impasto era bello elastico e teneva abbastanza bene). È importante ripeterle fino a che l'impasto non prenda tenacia e non tenga fissa la forma.
L'ultima volta ho fatto doppie pieghe (dopo la prima ho girato di 90° e ripetuto una seconda piega sugli altri due lati). Ho messo con pieghe in giù su carta da forno e ho lasciato lievitare fino a triplicamento (circa altre 10 ore). Non infornare prima del triplicamento!!

Ho fatto i tagli a croce (2 cm di profondità) e infornato da forno freddo al massimo della temperatura per 30 minuti, poi ho abbassato a 210 per altri 25.

Il water roux dona una grande sofficità (e una crosta oscena :thud: ), una mollica di bambagia. La lavorazione sfibrante permette all'impasto di crescere tantissimo senza strapparsi minimamente. Sostanzialmente è quasi impossibile farlo slievitare o farlo lacerare. È l'unico "segreto" per ottenere un pane gonfissimo.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Rossella » 16 nov 2012, 18:08

Ho letto tanto sul con water roux, mai provato, l'applicazione sul pane mi sembra interessante!
Pane bellissimo, ottima la mollica, :clap: :clap:
La crosta perchè non potrebbe dirsi tale? L'immissione del pane a una temp. cosi bassa (a freddo)credo faccia proprio questo, o mi sbaglio? :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda nicodvb » 16 nov 2012, 18:15

Sì, penso che la cottura da freddo faccia fare una bella crosta con impasti ordinari, ma il problema è nel water roux: rilasciando lentamente acqua comporta un ammorbidimento continuo sia della mollica sia della crosta.
Devo ancora vedere un pane fatto con il water roux e con una crosta integra.

Certo che sarebbe bello vederlo fatto da una di voi in un forno migliore.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda susyvil » 16 nov 2012, 18:30

Nico, meravigliosoooooo!!!! :clap: :clap: :clap:
Anche io ho sentito di questa tecnica, ma non l'ho mai provata!
Se i risultati sono questi, dovrò farlo quanto prima!!! :D
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda nicodvb » 16 nov 2012, 18:39

susyvil ha scritto:Nico, meravigliosoooooo!!!! :clap: :clap: :clap:
Anche io ho sentito di questa tecnica, ma non l'ho mai provata!
Se i risultati sono questi, dovrò farlo quanto prima!!! :D

affrettati! magari a te riesce pure la crosta *smk*
Non sai come vengono le brioche... talmente leggere che devi rincorrerl, altrimenti prendono il volo : Chessygrin :
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Luciana_D » 16 nov 2012, 19:31

Bello Nico :clap: :clap: :clap:
Provo il/la ? water roux con il prossimo pane integrale per continuare la sperimentazione :lol:

per piacere mi dici come procedere con le quantita' del WR ? ossia quanta per ogni 100gr di farina impiegata
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda ginnolo » 16 nov 2012, 21:00

bellissimo pane e mollica super soffice, vorrei provarci ma ho dei dubbi, le 10 sono a temperatura ambiente? come fa nelle 10 ore di levitazione a non perdere la forma?
Visita il mio blog http://www.ilpasticcione.net
Avatar utente
ginnolo
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12 gen 2011, 11:25
Località: Chieti

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Patriziaf » 16 nov 2012, 21:24

Aiuto!anche io mi stò cimentando a fare il pane con la PM,ma non ho capito come faccio per mandarvi le foto che ho in una cartella sul computer,per favore ......
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Rossella » 16 nov 2012, 22:08

miky ha scritto:Aiuto!anche io mi stò cimentando a fare il pane con la PM,ma non ho capito come faccio per mandarvi le foto che ho in una cartella sul computer,per favore ......

Leggi [b]QUI[/b], è tutto spiegato, se avessi qualche difficoltà, saremo lieti di esserti di aiuto. :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda nicodvb » 16 nov 2012, 23:15

Luciana: bisogna gelatinizzare il 6% della farina totale (esclusa la pm) con 6 volte il suo peso d'acqua.
Gianni: è la ripetizione di pieghe a fare in modo che la forma venga mantenuta anche dopo tante ore. Una volta mi sono spinto a 15 e un'altra volta a 24. La forma è sempre rimasta, anche spostando il pane sollevandolo con la carta da forno.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Luciana_D » 17 nov 2012, 6:56

nicodvb ha scritto:Luciana: bisogna gelatinizzare il 6% della farina totale (esclusa la pm) con 6 volte il suo peso d'acqua.
Gianni: è la ripetizione di pieghe a fare in modo che la forma venga mantenuta anche dopo tante ore. Una volta mi sono spinto a 15 e un'altra volta a 24. La forma è sempre rimasta, anche spostando il pane sollevandolo con la carta da forno.

L'acqua per la roux e' extra ricetta oppure quella? la seconda risposta sarebbe assurda a meno che non si voglia portare l'idratazione a livelli assurdi

Stavo leggendo in giro che l'idratazione normale/ottimale e' del 65% e che tutti gli altri tentativi (80% e oltre) sono fissazioni di bravura americane.

Rifaccio la domanda : se la quantita' di roux e' legata alla farina e non all'acqua della ricetta secondo te aiuta a spingere l'idratazione?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda nicodvb » 17 nov 2012, 15:31

Luciana_D ha scritto:
nicodvb ha scritto:Luciana: bisogna gelatinizzare il 6% della farina totale (esclusa la pm) con 6 volte il suo peso d'acqua.
Gianni: è la ripetizione di pieghe a fare in modo che la forma venga mantenuta anche dopo tante ore. Una volta mi sono spinto a 15 e un'altra volta a 24. La forma è sempre rimasta, anche spostando il pane sollevandolo con la carta da forno.

L'acqua per la roux e' extra ricetta oppure quella? la seconda risposta sarebbe assurda a meno che non si voglia portare l'idratazione a livelli assurdi

Stavo leggendo in giro che l'idratazione normale/ottimale e' del 65% e che tutti gli altri tentativi (80% e oltre) sono fissazioni di bravura americane.

Rifaccio la domanda : se la quantita' di roux e' legata alla farina e non all'acqua della ricetta secondo te aiuta a spingere l'idratazione?


L'idratazione dipende dall'assorbenza della farina, ma il roux comporta un'assorbenza maggiore.
Chi parla di acqua al 65% parla di impasti sodi. Io per quelli sodi parto dal 70% senza roux perché altrimenti non si impasta a lungo e non si sviluppa abbastanza glutine. Abbasso il pane alla vecchia! : Chessygrin :
Non è una fissazione da Americani, è una semplice necessità di avere il glutine sufficientemente sviluppato. In caso contrario ti viene un bell'impasto sodo e un bel pane gnucco alla vecchia.
Il glutine si forma con acqua e proteine del glutine. Poca acqua => poco glutine => impasto sodo con poca struttura => pane gnucco.
*smk*
Ultima modifica di nicodvb il 17 nov 2012, 15:43, modificato 1 volta in totale.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Patriziaf » 17 nov 2012, 15:38

:\Documents and Settings\Manuela
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda nicodvb » 17 nov 2012, 15:43

miky ha scritto::\Documents and Settings\Manuela

che vuol dire?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Patriziaf » 17 nov 2012, 16:21

non vuol dire nulla stò cercando di inviare foto.....ma sembro proprio imbranata!!!!!Aiuto!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda nicodvb » 17 nov 2012, 16:30

miky ha scritto:non vuol dire nulla stò cercando di inviare foto.....ma sembro proprio imbranata!!!!!Aiuto!

caricala su www.imageshack.us e poi segui le istruzioni. Si tratta di inserire qui il testo dell'url dell'immagine caricata.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda politiz29 » 17 nov 2012, 18:32

questa tecnica non l'avevo mai sentita e mi incuriosisce, adesso ci provo e domani inforno
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda ginnolo » 18 nov 2012, 10:48

provato ieri sera facendo lievitare poco e con lievito di birra, la sofficità si sente un pò, da riprovare sicuramente.
Allegati
foto (600 x 448).jpg
foto (600 x 448).jpg (60.78 KiB) Osservato 939 volte
Visita il mio blog http://www.ilpasticcione.net
Avatar utente
ginnolo
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 12 gen 2011, 11:25
Località: Chieti

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda Luciana_D » 18 nov 2012, 11:12

Stessa ricetta Ginnolo? lo chiedo per potere fare dei paragoni
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane di semola con water roux

Messaggioda politiz29 » 18 nov 2012, 11:18

eccolo qui, appena freddato da pochi minuti l'ho subito tagliato... adesso vado a lavorare.
Per il resto confermo che la crosta è quasi del tutto "assente" (ma credevo peggio), però per quanto riguarda la mollica mai ottenuto un pane così soffice usando solo lievito madre.
Stessi identici ingredienti di Nico e stessa procedura, due step di pieghe tipo sfoglia ieri sera, quando ho visto che teneva bene la forma l'ho messo in placca coperta da canovaccio umido e a 8 gradi fino a stamattina alle 4:00, poi portato in forno spento e tiepido fino alle 8 quando poi è partita la cottura da forno freddo come suggerito da Nico.
Unico problema... non ho inciso abbastanza la superficie

Immagine
Immagine
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee