Pane nero di Castelvetrano

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 19 dic 2021, 15:28

Grazie Clara *smk* e a voi che mi avete dato modo di apprendere tante cose in questo meraviglioso forum ^timid!
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5399
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda Patriziaf » 19 dic 2021, 18:55

Che bel pane, Annamaria!!!
Io non lo sto facendo più, compro un pane agli 8 cereali, fatto con lievito madre, e lo congelo subito a fette, nella carta stagnola. Ogni giorno lo tiro fuori un paio di ore prima, in questo modo non ne avanza mai.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2714
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 19 dic 2021, 22:16

Patriziaf ha scritto:Che bel pane, Annamaria!!!
Io non lo sto facendo più, compro un pane agli 8 cereali, fatto con lievito madre, e lo congelo subito a fette, nella carta stagnola. Ogni giorno lo tiro fuori un paio di ore prima, in questo modo non ne avanza mai.

Con tutto quel che fai patrizia non mi meraviglio io continuo per rinfrescare la p.m. che ne ha bisogno e poi impasto lo digerisco meglio senza i lieviti di birra
Sono arrivate le farine ed essendo pensionata ho più tempo a disposizione grazie Patrizia *smk*
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5399
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 6 mag 2022, 16:58

E Stasera ho infornato il pane nero di castel vetrano : Love :
Allegati
16518526510552745173462669324453.jpg
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5399
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee