° Pane nei vasetti di Elena

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

° Pane nei vasetti di Elena

Messaggioda amarisca » 29 nov 2006, 17:17

PANE COLORATO NEI VASETTI

Ingredienti: 500 gr di farina (metà manitoba e metà 0), 50 gr di burro sciolto ed intiepidito, 250 ml di acqua (circa), 20 gr di lievito di birra, un cucchiaino di malto d'orzo, sale, 2 peperoni rossi (non grandi), 2 cipolle rosse (non grandi), tre cucchiai di basilico tritato, un cucchiaio di aceto balsamico.
Attrezzatura necessaria: quattro vasetti di coccio da piantine, di circa 10 cm di diametro.


Tagliare a pezzettini piccoli piccoli sia i peperoni che le cipolle e farli stufare in una padella con poco olio e una spruzzatina di aceto balsamico. Far asciugare bene, spegnere e lasciar raffreddare.
Sciogliere il lievito in 200 ml di acqua a temperatura ambiente, con l'aggiunta del malto. Lasciar riposare per 10 minuti. Impastare poi la farina, il burro, la miscela di lievito e solo dopo aver amalgamato aggiungere il sale e il basilico. Per quanto riguarda la quantità di acqua, regolarsi cercando di non ammorbidire troppo l'impasto, perche' poi ciò avverrà con l'aggiunta delle verdure stufate. Impastare energicamente per qualche minuto, poi aggiungere peperoni e cipolle (ben scolati) ed amalgamare. L'impasto sarà piuttosto molle, ma deve risultare elastico.
Porre nei vasetti che avrete accuratamente pulito, asciugato (io li metto a testa in giù sul termosifone), abbondantemente imburrato ed infarinato con semola di grano duro, un pezzettino di carta forno per tappare il foro alla base e porvi l'impasto a lievitare. Deve arrivare a circa meta' del vaso o poco più. Spolverare l'impasto di semola e mettere a lievitare per circa un'ora e mezza in forno precedentemente intiepidito a 40 gradi. Quando si vede che l'impasto ha raggiunto l'altezza desiderata (qualche cm oltre il bordo del vaso), cuocere a 200 gradi per circa 18 minuti: Estrarre e far freddare un po' prima di togliere dai vasi, cercando di non rompere il pane.
I vasetti di pane si possono poi ripassare in forno brevemente senza vaso, per eliminare l'umidità. Servire in tavola rimettendo nei vasetti, magari decorando con un nastro rosso.
amarisca
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 25 nov 2006, 20:44
Località: orta nova

° I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda robertopotito » 12 feb 2007, 17:09

Questa ricetta è assolutamente da provare!!!
Immagine
Foto di Elena di Giovanni

INGREDIENTI

400 GR DI FARINA MANITOBA ( DI FORZA)
100 GR DI FARINA 0
100 GR DI FARINA 00
100 GR DI FARINA DI GRANO DURO(SEMOLA DI GRANO DURO RIMACINATA)
50 GR DI FARINA DI CECI
15/20 GR DI LIEVITO DI BIRRA FRESCHISSIMO
380/400 GR DI ACQUA A TEMPERATURA AMBIENTE
3 CUCCHIAINI DI SALE FINO
FIORI DI LAVANDA ESSICCATI
1 UOVO INTERO PER GLASSARE

PER LA FARCIA

350 GR DI GHERIGLI DI NOCI
150 GR DI SEMI DI PAPAVERO
300 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO OPPURE DI CANNA
50 GR DI BURRO
LATTE INTERO QUANTO BASTA

ATTREZZATURA

VASETTI DI COCCIO PICCOLINI PER LE PIANTINE UNTI CON OLIO E MESSI A BAGNO IN ACQUA FREDDA PER UNA NOTTE INTERA


ESECUZIONE

In una capiente terrina, miscelare accuratamente le due farine, avendo l’accortezza di setacciare la farina di ceci per evitare grumi.
Unire il lievito di birra sbriciolato e, gradualmente l’acqua.Successivamente aggiungere il sale fino e lavorare fino a raggiungere un impasto sufficientemente sodo ed elastico; l’impasto non dovrà presentarsi eccessivamente asciutto né troppo umido.
Versare il composto su di una tavola leggermente infarinata e lavorare, sbattendo per almeno dieci minuti.
Far riposare per circa un quarto d’ora l’impasto sulla tavola coprendolo con uno strofinaccio leggermente, ma leggermente umido.
Riprendere l’impasto e dividerlo in piccoli pezzi che stenderete delicatamente con il mattarello e ripiegherete per il lato della lunghezza e stenderete nuovamente.
Spalmare la farcia e richiudere nel senso della lunghezza arrotolando e formando delle piccole chiocchiole.
Spennellare con un uovo intero leggermente sbattuto e cospargere con qualche fiore di lavanda.
Porre le chiocchiole nei vasetti di coccio precedentemente unti con olio ed infarinati.
Far riposare fino al raddoppio ed infornare a 180°/200° per circa 30/40 minuti.
Servire in tavola nei vasetti di coccio.
L’eccessiva umidità dei panini sarà lentamente assorbita dalla porosità del coccio.



PREPARAZIONE DELLA FARCIA

Tritare nel mixer i gherigli di noce con i semi di papavero, lo zucchero e la noce di burro, se la farcia si presentasse troppo compatta , aggiungere qualche cucchiaio di latte intero freddo.
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Messaggioda ddaniela » 12 feb 2007, 18:29

tanto tempo fa Eledigi aveva fatto una ricetta simile con tanto di foto, è come questa?

Edito: non avevo visto la ricetta di Eledigi :P
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda Rossella » 12 feb 2007, 18:32

ddaniela ha scritto:tanto tempo fa Eledigi aveva fatto una ricetta simile con tanto di foto, è come questa?

Questi? :D
Pane del Galles nei vasetti di terracotta
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14273
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ddaniela » 12 feb 2007, 18:47

Rossella ha scritto:
ddaniela ha scritto:tanto tempo fa Eledigi aveva fatto una ricetta simile con tanto di foto, è come questa?

Questi? :D
Pane del Galles nei vasetti di terracotta


avevo già editato 8)
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Messaggioda Rossella » 12 feb 2007, 18:51

ddaniela ha scritto:
Rossella ha scritto:
ddaniela ha scritto:tanto tempo fa Eledigi aveva fatto una ricetta simile con tanto di foto, è come questa?

Questi? :D
Pane del Galles nei vasetti di terracotta


avevo già editato 8)

mi devo accattare questi vasetti uff :roll:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14273
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ila » 12 feb 2007, 19:02

Ma sono quelli per piante...quindi basta comprarli di nuovi e lavarli bene...o sbaglio?
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 717
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Rossella » 12 feb 2007, 19:11

ila ha scritto:Ma sono quelli per piante...quindi basta comprarli di nuovi e lavarli bene...o sbaglio?


VASETTI DI COCCIO PICCOLINI PER LE PIANTINE UNTI CON OLIO E MESSI A BAGNO IN ACQUA FREDDA PER UNA NOTTE INTERA

si :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14273
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Eledigi » 12 feb 2007, 22:17

Meglio lavarli (non con detersivo), farli asciugare a testa in giu' su canovaccio per un giorno, poi ungerli all'interno e far fare un giro di 10 minuti al forno a 190 gradi, vuoti.
Roberto, li provo assolutissimamente!!!
Avatar utente
Eledigi
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:05
Località: Macerata

Re:

Messaggioda ddaniela » 15 gen 2008, 15:45

Eledigi ha scritto:Meglio lavarli (non con detersivo), farli asciugare a testa in giu' su canovaccio per un giorno, poi ungerli all'interno e far fare un giro di 10 minuti al forno a 190 gradi, vuoti.
Roberto, li provo assolutissimamente!!!


ma siamo sicuri che non contengono piombo o altro?

:(
Avatar utente
ddaniela
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:03

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda julia » 16 gen 2008, 9:10

E possibile vedere una foto ???? :wink: :saluto:
JULIA
Avatar utente
julia
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 22 apr 2007, 19:53
Località: Francia

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda luvi » 16 gen 2008, 9:43

:( il link a me non funziona ...
luvi
 

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda Mariella Ciurleo » 16 gen 2008, 9:53

luvi ha scritto::( il link a me non funziona ...

Neanche a me!
Mariella
Io non mi sento italiano, ma per fortuna o purtroppo lo sono (G. Gaber)
Avatar utente
Mariella Ciurleo
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 4 dic 2006, 8:28
Località: Roma (Q.re Talenti)

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda stroliga » 16 gen 2008, 10:11

****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1578
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda julia » 16 gen 2008, 13:32

Grazie Stroliga ! Infatti, non avevo capito cosa era un "coccio" . Va meglio con la foto !!
:wink: :saluto:
JULIA
Avatar utente
julia
 
Messaggi: 86
Iscritto il: 22 apr 2007, 19:53
Località: Francia

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda robertopotito » 18 gen 2008, 7:54

non saprei proprio se contengono piombo
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda luvi » 18 gen 2008, 8:15

potrei chiederlo al maritone vivaista... che a sua volta lo chiederebbe a chi fa i vasi...poi vi so dire :D
luvi
 

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda Eledigi » 20 gen 2008, 11:38

Ci provo....
Immagine


La foto che vedete è relativa a questa ricetta, fatta tre-quattro anni fa:

PANE COLORATO NEI VASETTI

Ingredienti: 500 gr di farina (metà manitoba e metà 0), 50 gr di burro sciolto ed intiepidito, 250 ml di acqua (circa), 20 gr di lievito di birra, un cucchiaino di malto d'orzo, sale, 2 peperoni rossi (non grandi), 2 cipolle rosse (non grandi), tre cucchiai di basilico tritato, un cucchiaio di aceto balsamico.
Attrezzatura necessaria: quattro vasetti di coccio da piantine, di circa 10 cm di diametro.


Tagliare a pezzettini piccoli piccoli sia i peperoni che le cipolle e farli stufare in una padella con poco olio e una spruzzatina di aceto balsamico. Far asciugare bene, spegnere e lasciar raffreddare.
Sciogliere il lievito in 200 ml di acqua a temperatura ambiente, con l'aggiunta del malto. Lasciar riposare per 10 minuti. Impastare poi la farina, il burro, la miscela di lievito e solo dopo aver amalgamato aggiungere il sale e il basilico. Per quanto riguarda la quantità di acqua, regolarsi cercando di non ammorbidire troppo l'impasto, perche' poi ciò avverrà con l'aggiunta delle verdure stufate. Impastare energicamente per qualche minuto, poi aggiungere peperoni e cipolle (ben scolati) ed amalgamare. L'impasto sarà piuttosto molle, ma deve risultare elastico.
Porre nei vasetti che avrete accuratamente pulito, asciugato (io li metto a testa in giù sul termosifone), abbondantemente imburrato ed infarinato con semola di grano duro, un pezzettino di carta forno per tappare il foro alla base e porvi l'impasto a lievitare. Deve arrivare a circa meta' del vaso o poco più. Spolverare l'impasto di semola e mettere a lievitare per circa un'ora e mezza in forno precedentemente intiepidito a 40 gradi. Quando si vede che l'impasto ha raggiunto l'altezza desiderata (qualche cm oltre il bordo del vaso), cuocere a 200 gradi per circa 18 minuti: Estrarre e far freddare un po' prima di togliere dai vasi, cercando di non rompere il pane.
I vasetti di pane si possono poi ripassare in forno brevemente senza vaso, per eliminare l'umidità. Servire in tavola rimettendo nei vasetti, magari decorando con un nastro rosso.

Quella del Galles, proposta in occasione un anno fa di una cena sui pani d'Europa, è questa:

WELSH CLAY POT BREAD

INGREDIENTI PER 4 VASETTI: 150 gr di farina integrale, 350 di farina di forza, 150 ml di latte tiepido, 150 ml di acqua tiepida, 15 gr di lievito di birra, 3 cucchiai di olio, un cucchiaino di zucchero, una manciata di erba cipollina tritata, una di prezzemolo, una di salvia e uno spicchio di aglio schiacciato, sale.
Per lucidare: uovo sbattuto e semi di finocchio.

Sciogliere il lievito nel latte con lo zucchero, lasciar riposare 10 minuti.
Nel frattempo, preparare le erbette e l’aglio (io ho usato quello fresco, e poco).
Porre nell’impastatrice le due farine, l’acqua, il lievito sciolto nel latte e iniziare a impastare. Aggiungere poi l’olio e in seguito il sale.
Dopo 5 minuti, anche le erbette e l’aglio.
Impastare ancora bene, il composto deve risultare sodo ma ben lavorato ed elastico.
Intanto, si saranno preparati i vasetti. E’ opportuno sciacquarli bene sotto l’acqua, lasciarli asciugare e poi ungerli all’interno, andando poi a metterli in forno alto per 10 minuti.
Far fare una prima lievitazione al pane, di circa un’ora, poi sgonfiare l’impasto e dividerlo in 4 dopo averlo lavorato ancora un po’.
Preparare i vasetti ungendoli con poco burro per far aderire alle pareti e al fondo della carta forno ritagliata della forma precisa (il cerchio per il fondo e una striscia sagomata per la parte conica, aggiungendo eventualmente altri pezzi per completare).
Cuocere a 200 gradi per circa 20 minuti. Lasciar intiepidire 10 minuti, poi estrarre con cura e porre di nuovo in forno affinché la crosta torni ad essere ben soda.

Per quanto riguarda il piombo, non so dire.
Io pero' quasi sempre, dopo il trattamento ai vasetti, li imburravo e facevo aderire striscie di carta forno a coprirne tutto l'interno, anche per maggiore facilita' di estrazione.
Ultima modifica di Luciana_D il 1 feb 2009, 20:39, modificato 2 volte in totale.
Motivazione: foto ridotta perchè superava le dimenzioni consentite.
Avatar utente
Eledigi
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:05
Località: Macerata

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda Eledigi » 20 gen 2008, 11:46

Grazie mille Rossella...
la mia imbranataggine con le foto persiste e insiste... :sigh:
Avatar utente
Eledigi
 
Messaggi: 299
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:05
Località: Macerata

Re: I PANINI NEL COCCIO

Messaggioda luvi » 20 gen 2008, 18:10

ho chiesto al marito.. in linea di massima dice che i vasi dovrebbero essere in solo terracotta ma dipende da fornace a fornace...bisognerebbe sapere se sono stati usati additivi e/o coloranti..quindi la certezza non c'è se non nascono per uso alimentare. e/o non avete chiesto direttamente a chi li produce.
luvi
 

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSNbot Media e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee