Pane Casereccio delle Sorelle Simili

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pane Casereccio delle Sorelle Simili

Messaggioda mieledilavanda » 24 nov 2011, 10:14

Trovate questo pane casereccio estremamente “grazioso”??..io si! :-)
inoltre direi che è perfetto per un pranzo o una cena, in cui si vuole fare colpo sui commensali ;-)
questa è la ricetta del pane casereccio preso dal libro Pane e Roba dolce delle Sorelle Simili
si può giocare molto sulle forme…io mi sono dedicata ai “carciofi” ..mi piacciono particolarmente
e a voi piacciono?? :-)

Pane Casereccio delle Sorelle Simili

Ingredienti:


Il fondo:

50 gr di farina
25 gr di acqua
2 gr di lievito

mettiamo la farina in una coppa in plastica facciamo una piccola fontana e sciogliamo il lievito con l’acqua, fatto l’impasto copriamo ermeticamente e lasciamo lievitare per tutta la notte.

L’impasto:

300 gr di farina
130 gr di acqua
10 gr di lievito di birra
30 olio
5 gr di sale

Preparazione:
Facciamo la fontana e mettiamo al centro il lievito e il fondo fatto prima. Versiamo l’acqua e lavoriamo, adesso aggiungiamo il resto di ingredienti e lavoriamo fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Il formato che ho scelto è stato quello a “carciofo” come detto su..
Disponete la pastella verticalmente con la spatola o con un coltello fate dei tagli sulla parte destra fin quasi al centro ad una distanza di circa un centimentro e mezzo

Per fare i formati come scrivono le Sorelle Simili i movimenti sono gli stessi,
copio dettagliatamente..
1. Spezzare l’impasto a seconda del peso desiderato.
2. Formare delle palline
3. Spianarle con il matterello formado delle pizzette
4. Arrotolarle e formare dei filoncini non troppo grossi (circa 2/3 cm di diametro)
5. Adagiarli verticalmente davanti a voi e assottigliarli con il matterello a circa mezzo cm di spessore.
Avrete così ottenuto le “Pastelle”. Quando tutte le pastelle saranno pronte, passate a forgiare i vari formati.

Formato carciofo:

disponete la pastella verticalmente, con la spatola o con un coltello fate dei tagli sulla parte destra, fin quasi al centro, ad una distanza di circa un centimetro e mezzo l’uno dall’altro.
Arrotolate semplicemente seguendo la linea della pastella, fissate la falda con un pizzico, mettete in piedi sulla teglia e fate una leggerissima pressione verso il basso. far lievitare coperte con carta cucina bagnata e strizzata per almeno 50 minuti . Scaldiamo il forno a 220°, inforniamo e abbassiamo subito a 200° e cuociamo per 10 minuti, abbassiamo ancora a 180° e cuociamo per 30 minuti circa.

Immagine
Avatar utente
mieledilavanda
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 14 ott 2011, 15:14
Località: Puglia

Re: Pane Casereccio delle Sorelle Simili

Messaggioda Clara » 24 nov 2011, 18:54

Belli i tuoi pani Miele.
Anch'io mi sono sbizzarrita con le forme illustrate dalle Simili in questa ricetta, anche con impasti differenti :D .

Una importante aggiunta però va fatta: dopo aver dato alle pastelle le forme scelte e depositate sulla teglia,
queste devono ancora lievitare coperte con carta cucina bagnata e strizzata per almeno 50 minuti
prima di andare in forno :D
Ho aggiunto nella tua ricetta :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pane Casereccio delle Sorelle Simili

Messaggioda Luciana_D » 25 nov 2011, 7:10

Ci credete che delle Simili non ho mai fatto nulla? :sad:
La forma a carciofo l'avevo notata in un blog francese ....... molto bello !!
Grazie Nunzia :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane Casereccio delle Sorelle Simili

Messaggioda misskelly » 25 nov 2011, 11:03

Brava Miele......davvero scenografico.... : Thumbup :
ma qual'è il tuo vero nome? :|? ..mi sembra strano chiamarti "Miele"... ;-))
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee