Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Messaggioda nicodvb » 6 feb 2011, 23:38

Avevo un po' di farina di tipo 2 sulla quale non avevo molte speranze e ho deciso di usarla seguendo questa ricetta:
http://www.thefreshloaf.com/node/21644/miche-hit

Non mi aspettavo una farina così "pulita": credevo che fosse simile ad una integrale, magari con un po' meno crusca, invece di crusca non ne vedo: ha un colore grigetto (forse è la farina bigia?) e si vedono all'interno delle particelle di germe di grano. Ho usato la tipo 2 di Naturasì.


Ho apportato minuscole variazioni alla ricetta (lecitina e farina maltata, piccolissime variazioni di dosi).
Preimpasto con poolish di:
-50 gr di lilì di segale
-14 gr di lecitina (per ritardare il raffermamento)
-100 gr di acqua
-100 gr di farina tipo 2

Il poolish deve arrivare al culmine della lievitazione e dare i primi cenni di collasso.

Impastare il poolish con:
-400 gr di acqua (300 subito, il resto un cucchiaio per volta se necessario)
-20 gr di germe di grano (doveva essere tostato, ma io ho preferito non farlo)
-15 gr di sale
-15 gr di farina maltata (se non ne avete potete usare farina di segale o anche zucchero, oppure niente)
-600 gr di farina di tipo 2

Aggiungere al poolish il germe di grano, sciogliere con 300 gr di acqua (poca per volta), aggiungere i 3/4 della farina e mescolare, quindi il sale, il resto della farina e l'acqua rimanente un cucchiaio per volta solo se l'impasto ne richiede.

L'impasto deve venire morbido e un po' appiccicoso, ma non così tanto morbido da non poter essere assolutamente lavorato a mano.

Pieghe in ciotola per 4 volte ogni 45 minuti, poi 8 ore di frigo. Riportare l'impasto a t.a. e lasciar lievitare fino a che l'impasto non passi la prova del dito.

Scaldare il forno a 250° con vapore (versate una tazzina d'acqua sulla teglia), infornare (eventualmente dopo aver fatto i tagli) a 230° per 25 minuti e a 200° per altri 45.


Sarebbe meglio aspettare un giorno prima di tagliarlo.

Immagine

Immagine



Il pane mi piace molto perché è proprio identico al casareccio di vecchio stampo che trovavo nei forni quando ero piccolo. È molto saporito e con una mollica morbida senza essere inconsistente.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Messaggioda titione06 » 7 feb 2011, 20:42

magnifico!!lo provero :
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Messaggioda Luciana_D » 7 feb 2011, 20:51

Bellissima sezione,Nico :clap: :clap:
Provero' certamente la formula *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Messaggioda nicodvb » 7 feb 2011, 23:39

Grazie, carissime :fiori: :fiori:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Messaggioda maria rita » 8 feb 2011, 9:00

ha un aspetto molto interessante ma dove le trovi queste farine? e il germe di grano?
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Messaggioda nicodvb » 8 feb 2011, 12:54

maria rita ha scritto:ha un aspetto molto interessante ma dove le trovi queste farine? e il germe di grano?


Da naturasì trovi entrambi i prodotti, ma io preferisco il germe di grano Chiavazza dell'Esselunga (è più dolce).
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Pane casarecchio con farina tipo 2 e germe di grano

Messaggioda Sandra » 8 feb 2011, 14:31

E bravo Nico,come al solito...riprendero' a panificare dopo le vacanze siciliane e parigine :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee