Pane cafone delle Simili

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pane cafone delle Simili

Messaggioda laCarmen » 24 nov 2012, 21:48

Ho fatto la ricerca ma non ho trovato un post con questa ricettina, chiedo scusa nel caso in cui ci fosse di già...
Finalmente dopo anni che corteggiavo la ricetta sul loro libro, sono riuscita a farlo! Il mio lievito madre non mi ha delusa! : Yahooo : : Yahooo : : Yahooo :

Immagine

primo rinfresco:
65 gr pasta madre
75 gr farina di manitoba
45 gr acqua

Mettere la farina a fontana sulla spianatoia, al centro la pasta madre, aggiungere piano piano l'acqua.
Impastare fino ad ottenere un impasto ben omogeneo.
Riporre l'impasto in una terrina e lasciare lievitare coperto per 3 ore circa.

secondo rinfresco:
tutto l'impasto precedente
90 gr farina di manitoba
45 gr acqua

procedere allo stesso modo del rinfresco precedente, aggiungendo farina ed acqua nelle quantità indicate.
lasciare lievitare coperto in luogo tiepido per tre ore circa

impasto:
tutto l'impasto precedente
850 gr farina di manitoba (io ho usato 400 manitoba, 250 farina di semola di grano duro, 200 di farina integrale)
545 gr circa di acqua
25 gr sale

aggiungere i nuovi ingredienti all'impasto, lavorare il tutto benissimo a lungo, battendo anche sulla spianatoia (io ho usato la MDP)
Far riposare 30' circa.
Dividere l'impasto in due per fare due filoni (anche uno unico molto grande) mettere poi su un canovaccio ben infarinato appoggiato su una teglia (io per la verità ho messo i filoni su carta forno spolverizzata di farina di semola).
Ricoprire con altro canovaccio ben infarinato e lasciare lievitare in luogo tiepido per 8-10 ore circa (ho coperto con pellicola non troppo stretta e un plaid perchè la mia casa è fredda). Passate queste ore e ottenuta la lievitazione andiamo cuocerlo, scaldando il forno a 240 e abbassandolo a 200 per 45 minuti, senza ciotola con l'acqua.
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda Rossella » 24 nov 2012, 22:58

Complimenti Carmen :clap: :clap:
Problemi con il forno?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda laCarmen » 24 nov 2012, 23:01

thank you thank you non smetterò mai di ripetere che senza il vostro aiuto non ce l'avrei mai fatta!!!
Purtroppo non ho un forno "normale" ma un fornetto, quindi tutto ciò che finisce troppo vicino le pareti del fornetto, si brucia un po' ... sigh ... letterina a babbo natale già mandata : Chessygrin :
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda anavlis » 25 nov 2012, 9:34

Brava Carmen!!!!!!! : WohoW : :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda politiz29 » 25 nov 2012, 11:34

...e brava la Carmen :clap: e per fortuna che non hai ancora un forno serio, altrimenti a breve mettevi a spasso i panettieri del tuo paese : Yahooo :
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda Luciana_D » 25 nov 2012, 12:18

La peppa ,Carmen :clap: :clap: :clap:

Bello bello e poi cotto nel fornetto e' un miracolo :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda laCarmen » 25 nov 2012, 17:10

: Yahooo : grazie grazie!!!! Col fornetto cerco di arrangiarmi come posso ma lo sfrutto più del dovuto...prima o poi esplo.derà secondo me!
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda misskelly » 25 nov 2012, 18:22

...strepitoso...bello croccante ehhh.... :-P o :p:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1961
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda laCarmen » 26 nov 2012, 11:20

Croccantissimo!!!!
Avatar utente
laCarmen
 
Messaggi: 205
Iscritto il: 10 giu 2007, 16:34
Località: Brindisi

Re: Pane cafone delle Simili

Messaggioda Patriziaf » 28 nov 2012, 16:44

Carmen quel pane ha una crosta bellissima!!!!!!Lo metterò nella mia lista del......pane! :=:!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2624
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee