pane alla salvia

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

pane alla salvia

Messaggioda Ospite » 14 feb 2007, 18:14

in forno in questo momento. poi vi dico com'è. il profumo ci sta :)
Ospite
 

Re: pane alla salvia

Messaggioda robertopotito » 15 feb 2007, 12:38

vulkanino ha scritto:in forno in questo momento. poi vi dico com'è. il profumo ci sta :)

mi raccomando la ricetta...
grazie
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 449
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Re: pane alla salvia

Messaggioda Maria Francesca » 15 feb 2007, 14:02

vulkanino ha scritto:in forno in questo momento. poi vi dico com'è. il profumo ci sta :)


E il pane, |:P D:Do è sparito????
Avatar utente
Maria Francesca
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 25 nov 2006, 23:54
Località: Pizzo

Messaggioda Ospite » 15 feb 2007, 18:28

E' venuto molto buono :) ma ho delle sostanziali modifiche da fare.

La ricetta originale, presa da un libro, dice:

Ingredienti
400 grammi di farina di frumento
20 grammi di lievito di birra
acqua quanto basta
sale
due cucchiai d'olio
un pizzico di paprika dolce
un rametto di salvia


Procedimento
Impastare acqua, lievito, farina e sale, fino ad ottenere la consistenza voluta. Mettere a lievitare. Scaldare l'olio e far rosolare la salvia e la paprika per una decina di minuti. Riprendere l'impasto ed aggiungere il soffritto di salvia. Formare dei panini piccoli, spennellare con l'olio rimanente ed infornare a 200 gradi per 30/35 minuti.


Io cambierei tutto :)
Ricetta cambiata

Ingredienti
400 grammi di farina forte
10 grammi di lievito di birra
240 grammi di acqua
8 grammi di sale
quattro cucchiai d'olio
due pizzichi di paprika dolce
un rametto abbondante di salvia


Procedimento
Sciogliere il lievito nell'acqua, aggiungere lam età della farina e lasciar riposare una mezz'ora. Nel frattempo, soffriggere la salvia spezzettata e la paprika in 3 dei 4 cucchiai d'olio a fuoco bassissimo per 5 minuti.

Finire l'impasto aggiungendo la restante farina, cercando di far incorporare tutta l'acqua, aggiungere il soffritto con tutto il suo olio, eventualmente battendo l'impasto. Da ultimo aggiungere il sale.

Fare una palla lasciando la parte non liscia sotto, coprire a campana e mettere a lievitare fino a raddoppiare il volume. Lasciare un 20% di lievitazione ancora da terminare, verrà terminata in forno.

Formare i panini, oppure un'unica pagnotta. Incidere la superficie con un coltello affilato.

Spennellare con l'olio rimanente e lasciare riposare altri 15 minuti. Infornare in forno caldo a 200 gradi, preventivamente spruzzato con acqua (o con pentolino d'acqua sul fondo).

Lasciare cuocere per 45 minuti, togliendo il pentolino dopo i primi 20 minuti.

Da servire con saltimbocca alla romana (che contengono salvia, per chi non lo sapesse).
Ospite
 


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee