° Pan di mort di peck (Tr)

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Pan di mort di peck (Tr)

Messaggioda stroliga » 10 ott 2007, 8:50

Pan dei morti8.jpg
Pan dei morti8.jpg (10.62 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti7.jpg
Pan dei morti7.jpg (11.45 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti6.jpg
Pan dei morti6.jpg (9.18 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti5.jpg
Pan dei morti5.jpg (8 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti4.jpg
Pan dei morti4.jpg (8.16 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti3.jpg
Pan dei morti3.jpg (8.16 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti2.jpg
Pan dei morti2.jpg (6.32 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti1.jpg
Pan dei morti1.jpg (5.99 KiB) Osservato 85 volte
Pan dei morti.jpg
Pan dei morti.jpg (10.02 KiB) Osservato 85 volte
Questa è la ricetta "ricca" dei pan di mortdi Peck, IL NEGOZIO di gastronomia di Milano.
Riporto tal quale dal loro sito:

"I dolci tipici dei giorni di Ognissanti e dei Morti sono legati a riti agrari precristiani. L'anno celtico e quello contadino, infatti, non iniziavano il primo gennaio ma proprio i primi giorni di novembre, mentre a San Martino (11 novembre) si stipulavano i patti annuali di mezzadria.

I dolci tradizionali sono quasi sempre impasti ricchi di frutta secca, come il pane dei morti lombardo, preparati per essere donati ai defunti o, nell'antichità romana, alla dea Cerere. Altri cibi comunemente diffusi in questi giorni sono le castagne e le fave: entrambi erano considerati un'offerta per i poveri durante la questua. Mentre le castagne sono tuttora immancabili - soprattutto abbinate al vino nuovo - le fave si sono trasformate anch'esse in dolcetti, a base di mandorle o pinoli.

Per preparare il pan dei morti Peck occorrono indicativamente:
200 g di briciole,
125 g di nocciole tritate,
40 g di zucchero,
75 g di farina,
250 g di cioccolato fuso,
350 g di marron glacé spezzati,
125 g di uvetta sultanina ammorbidita,
100 g di frutta candita (soprattutto scorze d'arancia e cedro),
60 g di pinoli,
un cucchiaio di cannella,
75 g di sciroppo o di miele molto liquido,
20 g di carbonato d'ammonio.

Amalgamate bene tutti gli ingredienti, poi ricavate dalla pasta dei panini ovali leggermente appiattiti che adagerete su una placca ricoperta con carta da forno, fate cuocere in forno a 160°C per 12-13 minuti. Il pan dei morti deve essere preparato con un paio di giorni d'anticipo e cosparso di zucchero a velo in superficie, una volta freddo."

Io ho utilizzato 200 gr di briciole metà di pane (autoproduzione) e metà di biscotti , tralasciato i canditi che non ho mai visto nel pan di mort, avevo solo 200 gr di marrons glacés e per ovviare ho messo 125 gr di miele.
Questo è il risultato, non so se resisteranno due giorni
:P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda Rossella » 10 ott 2007, 8:58

come tutti i dolci legati alla tradizione hanno un fascino speciale :shock: cosa sono quelli accanto nel vassoio? :oops:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda stroliga » 10 ott 2007, 9:47

Arrivano anche quelli :wink:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda Barbara » 10 ott 2007, 10:07

mmmm... che belli, grazie per la ricetta!
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda Dida » 10 ott 2007, 10:53

Ricetta bella e senz'altro buona ma da "sciuri" :lol: Però potevi farmi uno squillo, arrivavo ad assaggiare.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2199
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Messaggioda stroliga » 10 ott 2007, 12:17

Dida ha scritto:Ricetta bella e senz'altro buona ma da "sciuri" :lol: Però potevi farmi uno squillo, arrivavo ad assaggiare.


bè se vuoi ce ne sono ancora tre :P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda MEB » 10 ott 2007, 13:01

Che buoni i panini dei morti ..... sono tra i miei dolci preferiti in assoluto, insieme a tutte le torte con frutta secca negli impasti ... ma perchè esistono queste cose cosi' buone e caloriche ?????????
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 228
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR

Re: Pan di mort di peck (Tr)

Messaggioda cinzia cipri' » 30 ott 2008, 15:52

io di queste ne sono matta, stroliga!
vado a prenderle al panificio che c'e' vicino a Inganni e li fa davvero buoni ;)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: ° Pan di mort di peck (Tr)

Messaggioda jane » 3 ott 2010, 10:14

Licia, sono certa adoro.....
l'anno scorso ho comprato a Sienna una fetta che sembra molto ? è possibile ?, era buono, buono ma per la dieta :lol: :lol:
Licia : mangi una fetta per me...
*smk*
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1119
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: ° Pan di mort di peck (Tr)

Messaggioda anavlis » 8 ott 2010, 18:46

jane ha scritto:Licia, sono certa adoro.....
l'anno scorso ho comprato a Sienna una fetta che sembra molto ? è possibile ?, era buono, buono ma per la dieta :lol: :lol:
Licia : mangi una fetta per me...
*smk*


Fantastici : Chef : ma debbo passare... :(
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda scarabeo14 » 1 nov 2011, 9:56

PAN DI MORT
Pane dei morti
Di M.SANTIN


Immagine

INGREDIENTI:
500gr di amaretti
300 gr. di zucchero
100 gr. di cioccolato al 55% fuso
250 gr. di farina 00
125 gr. di uvetta sultanina
125 gr. di fichi secchi
100 gr. farina di mandorle
6 gr. di lievito in polvere
4 albumi
½ bicchiere di vino bianco secco

Setacciare la farina con il lievito. Ammollare l’uvetta in acqua tiepida per almeno mezz’ora, sgocciolare ed asciugare.
Fondere il cioccolato e sminuzzare i fichi secchi, sbriciolare gli amaretti.
Riunire gli ingredienti nell’impastatrice nel seguente ordine:
la farina setacciata con il lievito, la farina di mandorle, gli amaretti sbriciolati, lo zucchero, il cioccolato fuso, gli albumi non montati, il vino, l’uvetta e i fichi.
Impastare bene fino ad avere un composto ben omogeneo, quindi modellare dei panini ovali lunghi 8-9 cm e cuocerli in forno a 180° per 10minuti.
Servire i pan di mort a temperatura ambiente spolverizzati di zucchero a velo.

P.S. Se avete bisogno di energia............questo è il rimedio!!! :clap: :clap: :clap:
:saluto: diana
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda Gaudia » 1 nov 2011, 10:47

Li conosco bene, proprio questi di Santin e sono buonissimi; anni fa feci un corso di pasticceria con lui e li ho assagiati e poi rifatti. D:Do
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda scarabeo14 » 1 nov 2011, 10:58

Gaudia ha scritto:Li conosco bene, proprio questi di Santin e sono buonissimi; anni fa feci un corso di pasticceria con lui e li ho assagiati e poi rifatti. D:Do

Allora tu sai come sono i suoi............. ^rodrigo^i miei non saranno cosi', pero' mi accontento del gusto, sono buonissimi!!!
1000calorie a morsichino!! :lol: :lol: :lol:
Diana
Lascio agli altri la convinzione di essere migliori . . . per me tengo la certezza che nella vita si può sempre migliorare.
Avatar utente
scarabeo14
 
Messaggi: 631
Iscritto il: 8 gen 2009, 20:34
Località: Bordighera

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda Gaudia » 1 nov 2011, 11:06

Proprio per questo li ho fatti una sola volta; sono una bomba calorica
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda Luciana_D » 1 nov 2011, 11:52

Grandiosi !!!!!!! :clap: :clap: :clap: da evitare :lol: :lol: :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda Rossella » 2 nov 2011, 10:16

Quando la tradizione "tocca il cuore" :-::!
Grazie per questa meraviglia Signora *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda Judas » 2 nov 2011, 18:49

Ho sempre associato il pane dei morti al profumo di cannella.. ma vedo che in questa ricetta non ce n'è.. :|?
Judas
 
Messaggi: 61
Iscritto il: 19 mag 2009, 8:09

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda susyvil » 2 nov 2011, 20:02

Grande Diana, splendidi!!!!! :clap: :clap: :clap:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda Gaudia » 2 nov 2011, 20:21

Judas ha scritto:Ho sempre associato il pane dei morti al profumo di cannella.. ma vedo che in questa ricetta non ce n'è.. :|?


Hai ragione e non so perchè Santin non l'abbia usata eppure mi pare che lui sia proprio lumbard :|?
Avatar utente
Gaudia
 
Messaggi: 2093
Iscritto il: 30 ott 2009, 0:17

Re: Pan di mort (Pane dei morti)

Messaggioda Sandra » 2 nov 2011, 21:26

Per fortuna continuo ad essere senza amaretti e fichi secchi..quindi non mi tenti!!! :lol: :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee