/ pan e cioc [Sperimentazione]

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

/ pan e cioc [Sperimentazione]

Messaggioda cinzia cipri' » 23 gen 2009, 10:03

siccome mio figlio e' del tipo che mangia sempre le stesse cose...
e siccome per ora e' fissato con i panecioc...
e siccome costano un capitale considerato che si fa sessioni da tre panecioc alla volta...
e siccome vorrei farlo in casa...
ne discutiamo assieme e vediamo se si riesce a realizzare qualcosa che vagamente gli assomigli?
;-))
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda Donna » 24 gen 2009, 17:48

Vediamo un pò....
torta paradiso, ripieno di panna montata allungata con del cioccolato sciolto e pezzettini di cioccolato? :roll:
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 24 gen 2009, 19:09

non c'e' panna dentro: e' come se fosse il pandispagna (o pseudo tale) del kinder brioss (ma non quello all'albicocca che si sbriciola) pero' con i pezzetti di cioccolato dentro
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda Rossella » 24 gen 2009, 19:17

cinzia cipri' ha scritto:non c'e' panna dentro: e' come se fosse il pandispagna (o pseudo tale) del kinder brioss (ma non quello all'albicocca che si sbriciola) pero' con i pezzetti di cioccolato dentro

ci vorrebbe Pinella : Chef :
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 24 gen 2009, 19:22

perche' il pandispagna non va bene!
se notate, quello che viene usato e' una specie di lievitato (pieno pieno di bucherelli come gli alveoli di un pane) e spugnoso.
Quindi non si trattadi pds come dichiarato in etichetta ma di altro:ma cosa?
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda Luciana_D » 24 gen 2009, 19:51

cinzia cipri' ha scritto:perche' il pandispagna non va bene!
se notate, quello che viene usato e' una specie di lievitato (pieno pieno di bucherelli come gli alveoli di un pane) e spugnoso.
Quindi non si trattadi pds come dichiarato in etichetta ma di altro:ma cosa?

Ci....ti dispiacerebbe fotografare una sezione perche' neanche immagino come puo' essere quest'oggetto dei desideri :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: panecioc

Messaggioda Cosmopolita » 24 gen 2009, 19:53

cinzia cipri' ha scritto:perche' il pandispagna non va bene!
se notate, quello che viene usato e' una specie di lievitato (pieno pieno di bucherelli come gli alveoli di un pane) e spugnoso.
Quindi non si trattadi pds come dichiarato in etichetta ma di altro:ma cosa?


Cinzia hai ragione. E' un lievitato altro che PdS. Io provai a fare i kinder colazione più (kinder brioss scuri per capirci). Vediamo se ritrovo la ricetta che ho seguito, avresti almeno qualcosa in mano da confrontare per fare la base...
Avatar utente
Cosmopolita
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 set 2008, 10:33
Località: Roma

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 24 gen 2009, 21:05

lucy, devo ricomprarli per farti la foto.
Per ora non ne abbiamo presi piu', perche' ruggero li fa fuori subito, tipo droga.

@cosmopolita: grazie! quello sarebbe davvero di aiuto!
oltretutto gli piacciono pure i kinder colazione piu'
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda Donna » 24 gen 2009, 21:27

cinzia cipri' ha scritto:perche' il pandispagna non va bene!
se notate, quello che viene usato e' una specie di lievitato (pieno pieno di bucherelli come gli alveoli di un pane) e spugnoso.
Quindi non si trattadi pds come dichiarato in etichetta ma di altro:ma cosa?


Cinzia, durante il corso del cioccolato mi sono accorta perchè non vado mai in pasticceria! : Blink :
lì adoperano una polverina che chiamano "montante", si aggiunge del latte, si monta e si cuoce!...è la base per pds, pasta biscotto etc etc..figuriamoci i prodotti industriali che devono avere anche i conservanti!
Io staaser a mio figlio e il suo amichetto stò facendo il soffione al cioccolato, una volta freddo riempio con panna o altro cioccolato spalmabile....altro che pane cioc! ;-))
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 24 gen 2009, 23:15

Donna ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:perche' il pandispagna non va bene!
se notate, quello che viene usato e' una specie di lievitato (pieno pieno di bucherelli come gli alveoli di un pane) e spugnoso.
Quindi non si trattadi pds come dichiarato in etichetta ma di altro:ma cosa?


Cinzia, durante il corso del cioccolato mi sono accorta perchè non vado mai in pasticceria! : Blink :
lì adoperano una polverina che chiamano "montante", si aggiunge del latte, si monta e si cuoce!...è la base per pds, pasta biscotto etc etc..figuriamoci i prodotti industriali che devono avere anche i conservanti!
Io staaser a mio figlio e il suo amichetto stò facendo il soffione al cioccolato, una volta freddo riempio con panna o altro cioccolato spalmabile....altro che pane cioc! ;-))


donna con ruggero non c'e' verso di fargli mangiare una cosa che sia ciambella, dolce, o similari.
Pensa che ho fatto i taralli in casa e sono piu' buoni di quelli comprati e lui niente! vuole quelli in busta.
al contrario di maya che spazzola via la qualunque, lui e' diffidente su tutto.
Qualsiasi prodotto si puo' riprodurre in casa, quindi anche questo si potra': non sara' identico ma almeno so com'e' fatto.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda Luciana_D » 25 gen 2009, 9:55

Immagine

Per me ha una consistenza gommosa.
Confermate?
Allora un PDS con farina forte.
Che ne dite?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 25 gen 2009, 11:23

Luciana_D ha scritto:Immagine

Per me ha una consistenza gommosa.
Confermate?
Allora un PDS con farina forte.
Che ne dite?


no, niente consistenza gommosa.
E' piu' morbido del brioss.
Si scioglie in bocca se provate a tenerlo un po'.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda Luciana_D » 25 gen 2009, 13:34

cinzia cipri' ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Per me ha una consistenza gommosa.
Confermate?
Allora un PDS con farina forte.
Che ne dite?


no, niente consistenza gommosa.
E' piu' morbido del brioss.
Si scioglie in bocca se provate a tenerlo un po'.

Io sono tosta....adesso e' una sfida ma e' difficile non avendolo mai assaggiato.
Una base Gateau di Savoie
ma lavorata come questa qui bicolore trovata su coquinaria
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 25 gen 2009, 15:32

Luciana_D ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Per me ha una consistenza gommosa.
Confermate?
Allora un PDS con farina forte.
Che ne dite?


no, niente consistenza gommosa.
E' piu' morbido del brioss.
Si scioglie in bocca se provate a tenerlo un po'.

Io sono tosta....adesso e' una sfida ma e' difficile non avendolo mai assaggiato.
Una base Gateau di Savoie
ma lavorata come questa qui bicolore trovata su coquinaria


se il gateau di savoie e' fatto come si vede nella foto della fetta, non ci siamo...
L'impasto dentro e' come la mollica del pane con un'alveolatura molto fitta e precisa che lo rendono sofficissimo. Tu premi e ritorna alla posizione di partenza.
ora e' diventata una fissazione: la devo trovare!
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda stroliga » 25 gen 2009, 17:28

Mai assaggiato panecioc, ma se è come le vecchie emrendine proevrei con un impasto tipo amorpolenta magari ancora più soffice e soffiato.
:saluto:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: panecioc

Messaggioda Luciana_D » 25 gen 2009, 19:58

cinzia cipri' ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
Per me ha una consistenza gommosa.
Confermate?
Allora un PDS con farina forte.
Che ne dite?


no, niente consistenza gommosa.
E' piu' morbido del brioss.
Si scioglie in bocca se provate a tenerlo un po'.

Io sono tosta....adesso e' una sfida ma e' difficile non avendolo mai assaggiato.
Una base Gateau di Savoie
ma lavorata come questa qui bicolore trovata su coquinaria


se il gateau di savoie e' fatto come si vede nella foto della fetta, non ci siamo...
L'impasto dentro e' come la mollica del pane con un'alveolatura molto fitta e precisa che lo rendono sofficissimo. Tu premi e ritorna alla posizione di partenza.
ora e' diventata una fissazione: la devo trovare!

Ma no :D quello era l'esempio per come fare gli scacchi
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: panecioc

Messaggioda Cosmopolita » 26 gen 2009, 8:52

Alura...
Questa è la ricetta della base, non chiedermi dove l'ho presa perchè non me lo ricordo più, l'ho trovata on line da qualche parte ma anni fa e per di più i miei sono solo appunti. Vedi un pò se riesci a ricavarci qualcosa di buono... :lol:

200g farina Manitoba
50g fecola di patate
50g zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di orzo solubile
2 cucchiaini di caffè solubile
12 g di Lievito di birra
1 uovo
3 cucchiai d’olio neutro
75 ml latte
1 cucchiaino malto

Si lavorano tutti gli ingredienti come per fare un normale pan brioche.
Dopo la lievitazione si stende un pò l'impasto, si spennella di latte, si arrotola su se stesso e si mette in uno stampo da plum cake. Lascia lievitare di nuovo fino al raddoppio e si inforna a 180 -190 per 25 minuti.
Si taglia in 3 parti e si farcisce con panna montata con aggiunta di cacao , zucchero, orzo, e colla di pesce ammollata.
In pratica viene una enorme simil kinder colazione più, volendo fare le singole merendine...non so :|?
Avatar utente
Cosmopolita
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 4 set 2008, 10:33
Località: Roma

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 26 gen 2009, 8:59

ora infilo tutto nella macchina del pane e lascio fare a lei (d'altronde dovrebbe essere adatta per questo tipo di impasti no?)
metto il programma plumcake e via.
Vediamo come viene fuori (tanto qui lo trovo sicuro qualcuno che lo mangia lo stesso :lol: )
Se il risultato assomiglia al kinder panecioc, procedo all'adattamento della ricetta
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda cinzia cipri' » 26 gen 2009, 10:28

e' a lievitare
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: panecioc

Messaggioda Luciana_D » 26 gen 2009, 10:38

Cosmopolita ha scritto:Alura...
Questa è la ricetta della base, non chiedermi dove l'ho presa perchè non me lo ricordo più, l'ho trovata on line da qualche parte ma anni fa e per di più i miei sono solo appunti. Vedi un pò se riesci a ricavarci qualcosa di buono... :lol:

200g farina Manitoba
50g fecola di patate
50g zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di orzo solubile
2 cucchiaini di caffè solubile
12 g di Lievito di birra
1 uovo
3 cucchiai d’olio neutro
75 ml latte
1 cucchiaino malto

Si lavorano tutti gli ingredienti come per fare un normale pan brioche.
Dopo la lievitazione si stende un pò l'impasto, si spennella di latte, si arrotola su se stesso e si mette in uno stampo da plum cake. Lascia lievitare di nuovo fino al raddoppio e si inforna a 180 -190 per 25 minuti.
Si taglia in 3 parti e si farcisce con panna montata con aggiunta di cacao , zucchero, orzo, e colla di pesce ammollata.
In pratica viene una enorme simil kinder colazione più, volendo fare le singole merendine...non so :|?


Vedi che la mia idea di farina forte non era poi sbagliata :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee