Pan Brioche per colazione e non solo

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, anavlis, Donna, Patriziaf

Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 26 apr 2024, 19:30

Oggi pomeriggio entrando nel blog
http://panealpanevinoalvinoblog.blogspo ... e-con.html
Non ho potuto fare a meno di notare questa ricetta della brioche con farina bianca e lievito di birra
Che devo fare non resisto alle brioche è più forte di me e approfittando del forno acceso ho impastato anche questa
http://panealpanevinoalvinoblog.blogspo ... e.html?m=1
Ingredienti:
320 gr. di farina 00
40 gr. di zucchero
10 gr lievito di birra
2 uova
75 gr burro
75 gr. latte

Procedimento:
Sciogliere il lievito nel latte tenuto a temperatura ambiente o appena intiepidito nel micro (10 secondi)
Nella planetaria con frusta a gancio versare farina e zucchero, mescolare a vel 1, unire le uova ed il latte con il lievito, continuare ad impastare pasando alla velocità 2, unire quindi il burro ammorbidito (anch'esso al microonde) e impastare finchè non otterremo un impasto omogeneo (se necessario aumentare fino alla vel 4)
finire l'impasto a mano e coprire a campana, lasciar lievitare un'ora e trenta circa, deve raddoppiare.
Ottenuta la lievitazione, ri-lavorare brevemente e formare due salsicciotti della stessa lunghezza dello stampo da plum cake, arrotolarli tra loro, formando un torchon, rivestire lo stampo con carta forno bagnata e strizzata e adagiarvi il composto, coprire con pellicola o canovaccio umido e lasciar lievitare minimo per un'altra ora, deve di nuovo raddoppiare.
pennellare con un tuorlo sbattuto inseieme ad un goccio di latte.
Infornare a 180° per circa 35 minuti, fino a doratura.
Fare comunque la prova stecchino.


Ragazze è buonissimo
Nell impasto avevo della pasta d arancio in frigo e ne ho messo un cucchiaino
Che ve lo dico affare è buonissimo!❤️
Allegati
1714156101106598962715429691757.jpg
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda Clara » 27 apr 2024, 8:06

Brava Annamaria , sempre attiva e pronta a sperimentare :clap:

Bello e sicuramente buono, da provare, grazie :D

Secondo te si può fare anche in forme più piccole, monoporzioni?
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 27 apr 2024, 9:24

Si potrebbe provare
Io non sono riuscita a fare come da ricetta
Prima della seconda lievitazione ho versato nello stampo foderato l impasto era morbido ,(con il latte sono andata ad occhio,)
Quindi versando e aspettando la seconda lievitazione a me arrivava sotto al bordo ho infornato chiaramente porzioni più piccole come sai cuociono prima
Quindi,basta tenerle d occhio!
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda TeresaV » 27 apr 2024, 15:29

Brava, Annamaria : Thumbup : Ti ammiro per la curiosità e la voglia che hai di sperimentare sempre nuove preparazioni! :clap: :clap: :clap:

In futuro cerca di pesare sempre tutti gli ingredienti, è molto importante nei dolci perché basta poco per rovinare tutto il lavoro fatto; inoltre, non pesando e mettendo troppo latte succede che l’impasto viene troppo morbido, non ha la giusta consistenza, ed è un peccato.

Clara, si’, credo proprio che si possano fare brioches singole, oltretutto la quantità di liquidi (latte+uova) in rapporto alla farina è del 54%, quindi non è un tipo di brioche molto idratata. Ovviamente diminuendo i tempi di cottura, come già ti ha detto Annamaria.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2615
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 27 apr 2024, 17:28

Grazie Teresa :)
Sono stata presa dall emozione ,ma credo che alla fine è venuto bello morbido
La prossima volta starò più attenta !❤️
Oggi pomeriggio gli abbiamo spalmato pasta di nocciole di giffoni
Che ci regalo il nostro amico quando andammo a Giffoni
È senza zucchero ma 100 per cento nocciole troppo buona!
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda TeresaV » 29 apr 2024, 17:18

Annamaria cara, scusami, non volevo riprenderti e tu non devi giustificarti : Love : la tua brioche sarà senz’altro venuta buonissima : Thumbup : io purtroppo per me sono iper precisa, non so fare niente senza pesare :oops: e avendo tu scritto che non eri riuscita a formare come da ricetta perché l’impasto era troppo mollo, la mia pignoleria è venuta fuori! Scusa ancora
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2615
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda Clara » 29 apr 2024, 18:14

Fatti

IMG_20240429_183913.jpg


in piccole brioches farcite di cioccolato, tipo pain au chocolat, buone, non molto dolci ma
neutre come quelle francesi, e leggere.
Per essere la prima volta che realizzo una pasta brioche sono soddisfatta,
grazie Annamaria.
Mi si sono un po' scurite per via del tuorlo spennellato sopra, forse basta il latte.
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 29 apr 2024, 20:45

Molto carine brava Clara!
Io le ho spennellate solo con il latte, ma anche scuro sopra è venuto
Spero vi siano piaciute noi ieri l abbiamo finito con io spalmato di nutella ❤️
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 29 apr 2024, 20:53

Non preoccuparti Teresa , anch io di solito peso tutto
Per pignoleria ieri ho messo il quantitativo di latte sulla bilancetta
Per capire un po all incirca se il liquido che avevo dal mattino rimasto dalla colazione fosse all incirca simile devo chiedere a Clara l impasto a Lei come si è presentato,tenendo conto che ho aggiunto come variante alla ricetta un cucchiaino abbondante a fine impasto di pasta d arancia che avevo in frigo.
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda TeresaV » 29 apr 2024, 21:14

miao ha scritto:Non preoccuparti Teresa , anch io di solito peso tutto
Per pignoleria ieri ho messo il quantitativo di latte sulla bilancetta
Per capire un po all incirca se il liquido che avevo dal mattino rimasto dalla colazione fosse all incirca simile devo chiedere a Clara l impasto a Lei come si è presentato,tenendo conto che ho aggiunto come variante alla ricetta un cucchiaino abbondante a fine impasto di pasta d arancia che avevo in frigo.


Annamaria, hai fatto benissimo, la pasta d’arancia si inserisce alla fine, quando l’impasto è ben incordato, l’importante è inserirla a filo in modo da non smollare l’impasto appena formato. : Thumbup : Io pure la inserisco spesso, ho un barattolo in frigo pieno di scorze di arancio in sciroppo di zucchero, ne prendo qualcuna e la frullo con un po’ del loro sciroppo e ottengo la pasta d’arancio. Che profumo!
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2615
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda TeresaV » 29 apr 2024, 21:19

Clara ha scritto:in piccole brioches farcite di cioccolato, tipo pain au chocolat, buone, non molto dolci ma
neutre come quelle francesi, e leggere.
Per essere la prima volta che realizzo una pasta brioche sono soddisfatta,
grazie Annamaria.
Mi si sono un po' scurite per via del tuorlo spennellato sopra, forse basta il latte.


Che carine che sono, Clara, sembrano i flauti famosi! Ti sono venute benissimo : Thumbup :
:clap: :clap: :clap:

Hai avuto un’ottima idea a farcirle con la barretta di cioccolato : Thumbup :

Se posso permettermi, per la spennellatura si dovrebbe fare con una miscela di tuorlo e latte o panna in pari peso.
Quando però per preservarne la morbidezza voglio tenere le brioches più chiare o quando vedo che ci sono già un bel po’ di uova nell’impasto (che quindi si colorerà molto in cottura), allora la miscela la faccio con pari peso di latte e uovo intero e faccio una “cottura giovane “, cuocio cioè fino alla prima pallida coloritura.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2615
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 29 apr 2024, 22:07

E vero somigliano ai flauti,
Ma fatti in casa è tutta un altra storia
Mi domandavo Clara come hai fatto a farli venire con quella forma arrotondata ad onda
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda Clara » 30 apr 2024, 13:25

Teresa, la pennellatura l'ho fatta come da ricetta, con tuorlo e latte,
ma mi si sono scurite quasi subito, forse anche colpa del mio forno che fa sempre un po' quel che vuole :roll:
Prossima volta magari solo albume e latte? O magari niente come dice Marino.

Annamaria l'impasto era morbido e vellutato, ho rispettato le dosi della ricetta, facile da lavorare .
Per la forma ho preso spunto da un video di Fulvio Marino
https://www.google.com/search?client=fi ... AwYdU,st:0
lo vedi al minuto 5,40 del video, usa un impasto simile, ma senza uova e latte.

Le ho messe in un sacchetto di plastica e stamattina riscaldate in forno, come nuove :-P o :p: :lol:
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 30 apr 2024, 14:01

Vado ad aprire il link
Mi fa piacere che ti sono piaciute
Noi lo abbiamo consumato in tre giorni colazione merenda ecc :)
Adoro queste ricette ❤️
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda TeresaV » 30 apr 2024, 14:56

Clara ha scritto:Teresa, la pennellatura l'ho fatta come da ricetta, con tuorlo e latte,
ma mi si sono scurite quasi subito, forse anche colpa del mio forno che fa sempre un po' quel che vuole :roll:
Prossima volta magari solo albume e latte? O magari niente come dice Marino.


Clara,
se li vuoi meno ambrati, allora non usare solo il tuorlo ma tutto l’uovo, albume compreso + pari peso di panna o latte. Come ti dicevo, usare l’uovo intero permette di diluire un po’ la miscela senza eliminarla del tutto (perché dà anche un bel effetto lucido).

Usare solo l’albume non saprei, non ho mai provato perché Adriano e altri esperti insegnano che con l’albume si spennellano i lievitati sfogliati.

È importante cuocere le brioche il minimo indispensabile per preservarne la morbidezza, io le brioche individuali le cuocio in funzione statica e al massimo 15 minuti.

P.S.: bisogna inserire il sale in questa ricetta, Clara, magari basati sulla grammatura della ricetta di Fulvio Marino, facendo ovviamente la proporzione sulla farina. Senza sale la lievitazione crea problemi, oltre che essere “rapidissima” :wink: Fulvio Marino lo spiega sempre …

P.P.S.: se non si è capito, adoro le brioches e ne faccio tante sia dolci che salate :mrgreen:
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2615
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda Clara » 30 apr 2024, 17:34

Grazie Teresa per le tue precisazioni, ne terrò conto.
Il sale l'ho aggiunto di mio, mi sembrava strano che fosse senza sale : Blink : :lol:
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 30 apr 2024, 19:04

Noi non c è ne siamo accorti che mancava il sale :)
Mi è piaciuta molto la puntata esplicativa del programma della Clerici dei pangoccioli
Non ha messo uovo nell impasto e ha potuto fare i taglietti all impasto che si presentava più asciutto.la prossima volta più in là se no addio dieta!
Ti ringrazio di averli provati Clara !
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda TeresaV » 1 mag 2024, 14:04

Clara, hai fatto benissimo ad aggiungere il sale : Thumbup : negli impasti lievitati il sale è indispensabile per una corretta lievitazione (e non solo per il gusto), serve proprio per regolarla ma anche per strutturare bene l’impasto (la maglia glutinica).

Mi piacque molto una puntata di Fulvio Marino che spiegò che la difficoltà di fare il pene sciapo toscano sta proprio nel fatto che è un impasto senza sale e quindi problematico. È bravo, cerca di ripetere spesso i concetti fondamentali per divulgare al meglio l’arte della panificazione al pubblico e poi trasmette tanto entusiasmo!

Ora che ti sei lanciata con gli impasti brioche con successo (e non poteva essere diversamente!), chi ti ferma più! Ce ne sono tanti che meritano di essere provati, anche dei panbrioche eventualmente anche da tagliare a fette, tostare ed ottenere delle fragranti fette biscottate.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2615
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda Clara » 2 mag 2024, 13:46

Teresa, mi sono ricordata che un po' di anni fa mi ero imbarcata in questa impresa
petits pains queue de dinde :shock: :lol:
Mi è quasi tornata la voglia di provare a rifarli :lol:
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7002
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Pan Brioche per colazione e non solo

Messaggioda miao » 2 mag 2024, 13:59

Li vedo belli belli, ma per noi vanno meglio meno grassi 90 g interni e 90 spennellate sopra ,sicuramente buonissimi !
Non possiamo permettercelo
Già ho sgarrato nel farli ...uno sgarri ogni tanto.... ok ❤️
Forse per il quantitativo di farina si potrebbe dimezzare e provare più in là semmai grazie Clara ! :)
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 5706
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee