Palline di pesce alle 5 spezie (Cina)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Palline di pesce alle 5 spezie (Cina)

Messaggioda Dida » 21 mag 2007, 10:52

Palline di pesce alle 5 spezie

Ingredienti:
polpa di pesce gr. 200
polpa di gamberi gr. 100
2 cipollotti piccoli – un quarto di cucchiaino di 5 spezie - olio di sesamo – olio di arachidi o di soya per friggere – sale e pepe.

Tritare molto finemente la polpa di pesce e di gamberi (si può usare un food processor o si può pestare nel mortaio) e metterla in una ciotola. Mondare, lavare e tritare i cipollotti e aggiungerli nella ciotola insieme alle 5 spezie e a due cucchiaini di olio di sesamo; salare, pepare non eccessivamente, e lavorare il composto con le mani sino a quando tutto sarà ben amalgamato. Coprire e tenere in frigorifero per 30 minuti. Riprendere l’impasto e lavorando velocemente preparare 20 palline. Vesare nel wok un centimetro di olio e appena è bollente cuocervi le palline sino a quando diventano color oro scuro, scolarle e far perdere l’eccesso di grasso su carta da cucina. Servirle con una salsa fatta con pasta di peperoncino rosso e olio di sesamo.

Volendo si possono panare leggermente le polpettine prima di friggerle con farina di mais bianco.

Se si vuole un sapore più aderente alla ricetta originale tritare la polpa di pesce e di gamberi con un pesante coltello molto affilato che si userà anche per tritare i cipollotti.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee