Pain des îles

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pain des îles

Messaggioda Sandra » 5 feb 2011, 9:23

Ricetta estrapolata da LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Cosi' intanto lo faccio risalire prima che venga dimenticato... :D

Pain des îles ,
ovvero coppia di pani per formaggio con frutta secca residua da foto :lol: :lol:

Immagine
Il testo dopo... :D

Immagine
pain des îles di Sandra tout court :-), su Flickr

Pain des îles
Rielaborazione della ricetta della Baguettes con pasta fermentata

350 gr di farina integrale (T150)150 gr di 0
400 ml di acqua
150 gr di pasta fermentata
10 gr di sale
6 gr di lievito di birra
1 cucchiaino di malto di riso
300 gr di frutta secca mista tagliata grossolanamente (noci,mandorle,nocciole,prugne,tre albicocche,qualche quadretto di cocco secco,due pezzetti di banane secche tagliate,un pezzetto di mela secca..insomma i residui ,quelli che non avevo mangiato della foto:-))

La sera preparare un autolisi mescolando nella ciotola del Ken 500 gr di farina e 400 gr di acqua,impastare 3-4 minuti a V 1 ,lasciare riposare la pasta 1 ora poi aggiungete gli altri ingredienti,impastare 5 minuti V2 e versare la pasta in una ciotolona.Ho iniziato aggiungendo il malto ed il lievito fresco disciolto in poca acqua.Poi la pasta fermentata,poi il sale.Alla fine la frutta secca.Ho lavorato in totale di piu' di 5 minuti.Ogni volta che aggiungevo ingredienti abbassavo la velocita,mescolavo ed aggiungevo altro solo quando tutto ben amalgamato e la pasta incordata.
Lasciare raddoppiare di volume la pasta durante due ore a T ambiente poi coprire la ciotola con pellicola e mettere in frigo per la notte.
La mattina riprendere la pasta e fatela ritornare a T ambiente circa in un ora.
Versare la pasta sul piano di lavoro infarinato,fate qualche piega , fare una palla e lasciare riposare 10 minuti.Fatto due volte,pieghe e riposo.
Tagliare in 2 pezzi la pasta e lasciare riposare 20 minuti poi dare la forma e mettere nelle forme e lasciare lievitare 45 minuti.
Preriscaldare il forno a 250 gr con acqua in un recipiente.
Quando le pagnotte avranno raddoppiato,spolverarle con la farina,fare i tagli ed infornarle mettendo un altro bicchiere di acqua nella ciotola.
Cuocere le pagnotte 10 minuti a 250 ° poi 50 minuti a 200 °,tutto dipende ovviamente dal forno.Polverizzare per tre volte con spruzzino le pagnotte aprendo rapidamente il forno.Ultimi dieci minuti di cottura ,ho tolto l'acqua ed ho lasciato la porta del forno in fessura con cucchiaio per avere un pane morbidissimo dentro e crostosetto fuori

Pane da colazione o da servire con formaggi.Purtroppo come prevedevo da quando l'ho tagliato per fare la foto ne ho gia' mangiato quasi la meta'..
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda jane » 5 feb 2011, 10:04

Bello Sandra, ma non ti ferma più, :D
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1119
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda susyvil » 5 feb 2011, 10:32

Ho l'impressione che con il tema di questo mese ti scatenerai alla grande!! :D
E questi pani meravigliosi ne sono la prova!! :clap: :clap: :clap:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda rosanna » 5 feb 2011, 12:18

bel pane sandra ! che formaggio e' questo ? *smk*
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda Sandra » 5 feb 2011, 12:42

rosanna ha scritto:bel pane sandra ! che formaggio e' questo ? *smk*


Ricotta di pecora da super francese ma stava bene anche come sapore con il pane...anche di quella ne é rimasta poca... :lol: :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda Rossella » 5 feb 2011, 13:03

Sandra...non so più per cosa complimentarmi :shock: , mi spiego cara, se per le tue foto o per il pane che proponi , che è stupendo *smk* *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda stroliga » 5 feb 2011, 14:11

Sandra, questo pane te lo copio,
da mangiare cosi formaggi !
*smk*
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda Sandra » 5 feb 2011, 14:18

stroliga ha scritto:Sandra, questo pane te lo copio,
da mangiare cosi formaggi !
*smk*

Esatto Licia!!Qui lo vendono simile dai fornai proprio da mangiare con i formaggi :)
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda Luciana_D » 5 feb 2011, 19:39

Magnifico il tuo pane Sandra !!!!!!! :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: LA SFIDA DI FEBBRAIO - LA FRUTTA SECCA A 360°

Messaggioda Sandra » 23 feb 2011, 19:51

Colgo l'occasione per farvi vedere una cosa che mi aveva affascinato in Canada,la raccolta del mirtillo rosso o canneberge!!Li raccolgono nell'acqua.

la foto non é mia!!
Li adoro ma costano una follia,questa mattina con Chantal ce ne siamo comperate un sacchetto in un supermercato bio,lo abbiamo finito a grande velocita' purtroppo!!! :)

Immagine

Se siete curiose ,guardate anche QUA
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pain des îles

Messaggioda Rossella » 20 nov 2012, 19:23

Sandra sei diventata un'esperta per questo tipo di pani.
Dovremmo farne una raccolta :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pain des îles

Messaggioda Sandra » 20 nov 2012, 19:35

Lo ero!!! :lol: :lol: Questi me li ero dimenticati!!!Grazie Ross!!! :lol: :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Pain des îles

Messaggioda anavlis » 20 nov 2012, 19:40

Rossella ha scritto:Sandra sei diventata un'esperta per questo tipo di pani.
Dovremmo farne una raccolta :D

Quoto :clap: e mi era sfuggita :shock: è un pane fantastico! estrapolare dalle sfide fa recuperare splendide ricette : Thumbup : malgrado la frutta secca, se poffà.
La salvo subito
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pain des îles

Messaggioda Patriziaf » 8 dic 2012, 16:47

Questo pane,ora che abbiamo molta frutta secca in casa,è ottimo da fare....però le calorie D:Do ,però è molto invitante,si farà comunque!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2635
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee