Pagnotta di grano duro del Mulino Bianco

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Pagnotta di grano duro del Mulino Bianco

Messaggioda Luciana_D » 27 mar 2013, 15:39

Filippo-ing ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Hai usato la semola rimacinata? L'inghippo sta li.
Io farei la prova senza "tang zhong" (water roux).Ha l'aria un poco umido e poi hai cotto troppo basso.Non calerei sotto i 200*.
Hai messo in fessura alla fine?? (15')
Non so perche' ma taglierei quella rimacinata con della farina forte.
Almeno 1/3

In che senso l'inghippo sta nella semola rimacinata? Troppo grossa come grana? Meglio la farina?
Secondo me il water roux rende meglio con la farina di grano tenero, perchè con la rimacinata io ho ottenuto una specie di semolino liquido.
Purtroppo il forno che ho non ha grandi prestazioni e mi devo accontentare delle temperature che sceglie: dopo aver infornato il pane e dopo aver aggiunto l'acqua nella leccarda la temperatura è scesa a 160°Ce non è risalita più.
Comunque il sapore è ottimo!

Ho usato diverse volte la rimacinata della Carrefour ed e' venuto un pane molto piu' soffice del tuo ma comunque non cotonoso.
Io riproverei ma senza il water roux.vediamo se e' stato quello a fare la differenza.
Aggiungi anche un cucchiaino di malto (se ne hai)

Forno : se ha la corsa fino ai 250* scalda a quella temperatura e dopo avere infornato cala a 220 :wink:

Non rimane che riprovare.
Siamo o non siamo un gruppo di sperimentatori?? :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pagnotta di grano duro del Mulino Bianco

Messaggioda politiz29 » 27 mar 2013, 15:50

:|? io proverei anche la cottura in stampo da pane in cassetta, credo che sia essenziale in cottura evitare la dispersione eccessiva di liquidi dall'impasto (la mia è una supposizione)
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Pagnotta di grano duro del Mulino Bianco

Messaggioda Rossella » 28 mar 2013, 6:02

politiz29 ha scritto::|? io proverei anche la cottura in stampo da pane in cassetta, credo che sia essenziale in cottura evitare la dispersione eccessiva di liquidi dall'impasto (la mia è una supposizione)

Valutazioni a voce alta :lol:,
Volendo provare questo tipo di pane credo sia la strada giusta, e proverei a calere il LM a 150gr. ( su 620 gr. di farina) , più un prefermento e riposo in frigorifero.
Lu' cosa ne pensi :|?
Ci vorrebbe niko :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pagnotta di grano duro del Mulino Bianco

Messaggioda Luciana_D » 28 mar 2013, 8:01

Rossella ha scritto:
politiz29 ha scritto::|? io proverei anche la cottura in stampo da pane in cassetta, credo che sia essenziale in cottura evitare la dispersione eccessiva di liquidi dall'impasto (la mia è una supposizione)

Valutazioni a voce alta :lol:,
Volendo provare questo tipo di pane credo sia la strada giusta, e proverei a calere il LM a 150gr. ( su 620 gr. di farina) , più un prefermento e riposo in frigorifero.
Lu' cosa ne pensi :|?
Ci vorrebbe niko :D

Per il calo del LM sono daccordo.200 sono troppi.
Il prefermento + riposo non puo' che fare bene :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee