Paella (galizia)

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Messaggioda roberto » 13 gen 2007, 15:08

Typone ha scritto:
roberto ha scritto:Bene credo che in merito alla ricetta e a come prepararla non ci sia bisogno di aggiungere altro.
Se non esistono regole ben definite che ognuno la prepari come meglio gli aggrada.

Roberto, puodarsi che ti abbiano detto di aggiungere il riso al brodo, qualcuno farà anche così, ma la paella è un classico "pilaf" dove il riso viene coperto con il liquido e lo assorbe progressivamente. , trattenendo l'amido. E' l'unico modo possibile per ottenere una paella sgranata. Anzi, abitualmente la cottura va terminata in forno per una decina di minuti per asciugare bene il tutto e gratinarlo un pò.

T.


Ty,
oltre ad avermelo detto persone spagnole, dopo averla vista fare in Spagna da una serie di cuochi uno dei quali a Valencia, vi ho pure linkato due siti dove ci sono spiegazioni su come fare la ricetta
Uno , addirittura, e' il sito ufficiale del turismo di Valencia.
L'altro, spagnolo anch'esso, fa vedere come preparare la Paella anche a livello fotografico.Magari non hai visto la risposta alla tua domanda in cui chiedevi come si fa a versare il riso nel brodo.
Magari saranno i siti meno affidabili del mondo ma questo non posso valutarlo
Non importa, non e' la fine del mondo se ognuno decide di rimanere nelle sue posizioni.
roberto
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 25 nov 2006, 18:52

Messaggioda Ospite » 13 gen 2007, 16:09

mimma ha scritto:Ty, mi dispiace dirti che non ho mai visto finire una paella al forno, e mai coperta, infatti las paelleras non hanno coperchio. Si le ho viste fare nel barbacue (la nostra parrilla), perché cosí si fa dolcemente e "pareja". In ogni modo ci sono mille ingredienti per fare una paella, dipende da che parte della Spagna sia.
Mimma

Anch'io, Mimma, ho gustato spesso in Spagna paellas con ingredienti diversi a seconda della regione, ssovente preparate sotto gli occhi dei commensali ma mai nel forno e mai coperte, dato che, come giustamente fai osservare, la paellera non ha coperchio.

Quanto a persone spagnole che versano il riso nel brodo...be' se è per quello ho visto anche signore milanesi fare il classico risotto versando il riso nel brodo...ma prendere l'eccezione come regola...
Ospite
 

Messaggioda Typone » 13 gen 2007, 17:33

mimma ha scritto:Ty, mi dispiace dirti che non ho mai visto finire una paella al forno, e mai coperta, infatti las paelleras non hanno coperchio.

Non si può avere visto tutto nella vita, Mimma... :D
Coperta? Ho scritto coperta?
Ho una paellera a casa, lo so che non ha coperchio...

T.
Typone
 

Messaggioda Typone » 13 gen 2007, 17:41

Comunque proverò la cottura versando il riso nel brodo come indicano questi siti. La ricetta che ho e che faccio è vecchia di 45 anni, forse c'è stato qualche cambiamento nel frattempo... :D

T.
Typone
 

Precedente

Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee