Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Rossella » 14 mag 2015, 17:31

image.jpeg
Foto di Teresa
Occhi di bue "ovis mollis”

di Iginio Massari da “Non solo zucchero vol I”

Ingredienti:
  • 50 gr di tuorli sodi
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di farina 170W
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 50 gr di fecola di patate
  • bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale
Preparazione

Nella planetaria lavorate il burro, lo zucchero ed i tuorli sodi passati al setaccio fine.
Aggiungere il sale, la farina la fecola ed i semini della bacca di vaniglia, lavorare velocemente senza riscaldare l'impasto.
Riporre in frigo per tutta la notte, o non meno di due ore.
Stendere la frolla e con un Coppa pasta ricavare dei dischi in numero pari.
Metà di questi coppateli di nuovo con un tagliapasta più piccolo, posizionare i due dischi uno sull'altro, riempire a piacere il foro.

Infornare a 160° per 30 minuti.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda CETTY » 14 mag 2015, 19:09

Buoni, sarà qualche mese, ^rodrigo^ forse più di qualche mese che non li faccio più mi hai fatto venire voglia di rifarli, ma in una giornata più fresca perchè da noi ci sono 28°- 30° e d è impossibile lavorare la frolla :piedino e non solo la frolla : Sad :
CETTY
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 21 nov 2012, 7:48

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Donna » 14 mag 2015, 19:10

g fecola di patate?

Li feci anche io buonissimi! sono i canestrini no? :|?
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3319
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Rossella » 14 mag 2015, 19:34

Donna ha scritto:g fecola di patate?

Li feci anche io buonissimi! sono i canestrini no? :|?

Ho corretto, che sbadata |:P
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda rosanna » 14 mag 2015, 21:32

Per fare gli occhi di bue l'impasto non l'ho mai utilizzato ...buona idea Rossella.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4407
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda miao » 15 mag 2015, 5:41

Una foto dimostrativa non c'e' :|? o sono andati tutti a ruba :lol: :lol:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Rossella » 15 mag 2015, 6:25

Donna ha scritto:g fecola di patate?

Li feci anche io buonissimi! sono i canestrini no? :|?

Se ti riferisci a questi, mancano le tue foto ^sch^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Clara » 15 mag 2015, 13:13

Donna ha scritto:g fecola di patate?

Li feci anche io buonissimi! sono i canestrini no? :|?


Gli occhi di bue sono sono questi
e abbiamo anche gli ovis mollis :D

Mi sembra di capire che Massari ha combinato impasto e forma :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda miao » 15 mag 2015, 18:45

sono abbastanza semplici, ma non capisco il perche' dell'uovo sodo e passato al setaccio nell'impasto e' la prima volta :roll:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Rossella » 15 mag 2015, 20:17

miao ha scritto:sono abbastanza semplici, ma non capisco il perche' dell'uovo sodo e passato al setaccio nell'impasto e' la prima volta :roll:

Perché deve avere la stessa consistenza delle farine, diversamente non si amalgamerebbe al resto in modo omogeneo.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda miao » 16 mag 2015, 12:42

Rossella ha scritto:
miao ha scritto:sono abbastanza semplici, ma non capisco il perche' dell'uovo sodo e passato al setaccio nell'impasto e' la prima volta :roll:

Perché deve avere la stessa consistenza delle farine, diversamente non si amalgamerebbe al resto in modo omogeneo.

capito : Blink : vengono come i canestrelli se ho letto bene :D grazie Rossella *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Patriziaf » 16 mag 2015, 16:55

questi sono quei biscotti che non si DEVONO fare!!!!!! :lol: perchè purtroppo uno tira l'altro, si sciolgono troppo presto in bocca :lol:

20150516_143919[1].jpg


con un pò di zucchero a velo.

20150516_153706[1].jpg


LI ho tagliati con un coppapasta di 8cm. di diametro, ne sono venuti 23.Li ho stesi a 2 mm, regolandomi con i ferri da maglia che uso per stendere le frolle.
50gr di tuorli sodi sono tre tuorli di uova medie.
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2626
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda anavlis » 16 mag 2015, 18:42

belli!!!! : Groupwave : : Groupwave :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Clara » 16 mag 2015, 20:16

Patrizia, con te proprio detto e fatto! :shock: :lol:
Bravissima, e che raffinatezza il buco fatto a fiore :cool: :D
Belli :clap:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda rosanna » 16 mag 2015, 20:47

Patrizia te li sei dimenticati nel fornooo?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4407
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Rossella » 17 mag 2015, 5:33

Che dire Patrizia, con te non c'è storia! *smk*
rosanna ha scritto:Patrizia te li sei dimenticati nel fornooo?

Effettivamente sono un tantino troppo colorati, questo per altro penalizza qualsiasi frolla!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda TeresaV » 17 mag 2015, 15:03

Bellissimi, Patrizia!! Sei bravissima, e mi piace anche la cottura: a me la frolla mi piace bella colorita e con le frolle a base di uova sode, lo si può fare!! :clap: :clap: :clap:
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda anavlis » 17 mag 2015, 15:20

che dire, anch'io preferisco le frolle più cotte :hi Da bambina adoravo i biscotti algerini e sceglievo solo quelli più cotti.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda Patriziaf » 17 mag 2015, 15:42

rosanna ha scritto:Patrizia te li sei dimenticati nel fornooo?

nono! cotto a 160° per 30' forno statico, ma penso che 20/25' potevano bastare. perchè li ho fatti altezza 2mm.
Io non penso di aver mai sentito un profumo così intenso, nell'aprire la scatola dei biscotti dove li ho messi. :shock:
Comunque sono anche molto impegnativi se si è da soli a farli, perchè taglia e rifila :lol: rimetti in frigo,ristendi , taglia e rifila :lol: e li ho tenuti in frigo anche crudi e farciti, nell'attesa di cuocerli tutti insieme.
^fleurs^
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2626
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Occhi di bue "ovis mollis " di Iginio Massari

Messaggioda TeresaV » 27 mag 2015, 15:33

ovis mollis.Massari.jpg


Patrizia, hai ragione: una vera delizia! *smk*

Qualcuno mi è venuto un po' troppo spesso, vanno tirati a 2mm come dice Patrizia perché la frolla si scioglie letteralmente in bocca!

Ho mangiato gli ovis mollis classici svariate volte ma questo impasto di Massari ha una marcia in più. : Thumbup :
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 1347
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee