nid d'abeille

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

nid d'abeille

Messaggioda titione06 » 1 apr 2013, 18:39

questo dolce è il preferito di mio marito *smk*
c'est une spécialité alsacienne

scusatemi per la foto l'ho fatto velocemente ero in ritardo per andare,delle suocere
è non no avuto il tempo per fare la foto della fetta




Immagine







per le nid d'abeilles:ingredienti:
per l'impasto
150g di farina
3g di sale fino
30g di zuccherro semolato
10g di ldb
1 uovo+ 1 tuorlo
50g di burro
30g di latte

per la miscela alle mandorle affetatte
30gdi burro
20g di miele
10g di latte
50gdi mandorle affetatte

per la farciture
crema pasticierra profumata con 2 cuchiai di kirsh
per la crema pasticcera: ho fatto con 1/4 latte, 50g zucchero 25g d'amido di mais 3 tuorlo,2cucchiaio di kirch



in una ciotola unire la farina, il sale lo zucchero, , il lievito e il latte , l'uovo, mescolare, quando l'impasto è liscio aggiungere il burro ammorbidito, mescolando bene per amalgamare il burro
Coprire l'impasto e lasciare raddoppiare di volume, quindi versatelo sul piano di lavoro infarinato
appiattire con le mani, poi piegare i bordi in modo da formare una palla
appiattire la palla e stenderla alla dimensione di una teglia per torta di 24 centimetri
mettere l'impasto nella teglia imburrata e lasciare radoppiare l' impasto nello stampo
quando l'impasto è pronto dorarlo con il tuorlo
preparare la miscela con le mandorla affetate
in una casseruola mettere:il burro,il zucchero ,il latte è il miele; scaldare è quando il zucchero è sciolto aggiungere le mandorle affetatte,mescolare è versare la miscela caldo su l'impasto stendere regolarmente la massa alle mandorle su tutta la superficie del dolce e cuocere in un forno preriscaldato a 180° per 30 a 35mn verificate si la torta è cotta,sformare e mettere la torta su un gratella,quando la torta è fredda tagliarla in 2 e guarnirla con crema pasticciere profumata al kirsh

LA RICETTA È DI :GERARD FRITSCH &GUY ZEISSLOFF/LIBRO: SPECIALITES SUCREES D ALSACE
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: nid d'abeille

Messaggioda Rossella » 1 apr 2013, 19:01

Graazie Cristin *smk* , :-P o :p:
curiosa ho fatto un giro in rete per capire come si presenta la fetta, una pasta brioche ripiena di crema pasticcera?

150g di farina
10g di ldb


non sono troppi 10 gr. di ldb su 150 gr. di farina?

per la farciture
crema pasticcera profumata con 2 cuchiai di kirsh

Quanta crema?
Grazie :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: nid d'abeille

Messaggioda Sandra » 1 apr 2013, 23:02

Buono!!!Mi ricorda la tropezienne!!! :D
Si forse ha ragione Rossella..ho visto in giro 15 gr per 300 gr di farina.

per la crema ci raccontera' Christiane!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: nid d'abeille

Messaggioda titione06 » 2 apr 2013, 12:28

Rossella ha scritto:Graazie Cristin *smk* , :-P o :p:
curiosa ho fatto un giro in rete per capire come si presenta la fetta, una pasta brioche ripiena di crema pasticcera?
si :-P o :p:

150g di farina
10g di ldb


non sono troppi 10 gr. di ldb su 150 gr. di farina?


è la prima volta che faccio questa ricetta ho seguito alla lettera e non ho cambiato nulla, è vero che 10 g di lievito per 150g farina è troppo!
Devo rifare perché mio marito mi l' ha chiesto e metterò meno lievito
per la crema pasticcera: ho fatto con 1/4 latte, 50g zucchero 25g d'amido di mais 3 tuorlo,2cucchiaio di kirch
Questa torta è un po 'come la torta tropeziene(brioche ), ma il gusto è davvero diverso :-P o :p: :-P o :p:

per la farciture
crema pasticcera profumata con 2 cuchiai di kirsh

Quanta crema?
Grazie :wink:

mio adoro questo dolce ! l'ultima volta che l'ho comprato...... h o pagato 50 € :thud:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: nid d'abeille

Messaggioda Rossella » 2 apr 2013, 12:38

Grazie Christiane *smk*
p.s.
ho aggiunto le dose della tua crema.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12649
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: nid d'abeille

Messaggioda jane » 2 apr 2013, 12:45

:saluto: Christiane, bellissima torta, noto la ricetta (ma senza tanto lievito :lol: ) non per ora perché provo di essere un po' a dieta |^.^|
:clap:
Immagine
Avatar utente
jane
 
Messaggi: 1119
Iscritto il: 16 ott 2007, 21:45
Località: France, Isère, vicino a Vienne

Re: nid d'abeille

Messaggioda FlaviaR » 3 apr 2013, 12:20

Questa potrei farla anch'io, ho parecchie mandorle :-P o :p:
Flavia
Avatar utente
FlaviaR
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 9 mag 2011, 17:35
Località: Catania

Re: nid d'abeille

Messaggioda susyvil » 4 apr 2013, 20:25

Mi piace, grazie Christiane!! D:Do
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2791
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee