New York style Cheesecake di Martha Stewart

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

New York style Cheesecake di Martha Stewart

Messaggioda Rossella » 25 mag 2016, 14:16

New York style Cheesecake di Martha Stewart realizzata da Caris
Copio e incollo dal suo blog che vi esorto di andare a leggere per tutte le informazioni importanti che ci regala e il passo passo.*smk*
Ingredienti

Per la base (io ho fatto metà dose usando una teglia di 21 cm di diametro)
200 g di graham crackers (o digestive, io ho usato questi)
85 g di burro
25 g di zucchero
1 pizzico di sale
Per il ripieno 1600 g di cream cheese (io ho usato il Philadelphia)
450 g zucchero semolato
70 g farina A.P. (la all purpose americana è la nostra 00)
225 g panna acida (sostituibile con yogurt greco)
2 cucchiaini di estratto di vaniglia (o i semi di un baccello)
280 g uova (5 circa)
Buccia grattugiata di un limone (facoltativa, ma altamente consigliata)

per il topping
500 g di fragole
200 g di zucchero semolato
una bacca di vaniglia
Procedimento

Portare il forno a 175?C. Imburrare accuratamente una teglia a cerniera del diametro di 25 cm
Tagliare due rettangoli di alluminio lunghi piu’ o meno 50 cm disporli a croce sul piano di lavoro.
Appoggiare al centro la teglia imburrata e piegare i lembi dell’alluminio sui bordi della tortiera, in modo da creare una barriera per l’acqua. Se i lembi di alluminio sono troppo alti ripiegarli al di sotto del bordo della teglia.
Per la base Ridurre i crackers o i digestive in polvere con un robot da cucina o anche mettendoli tra due strati di pellicola per alimenti e passandoci su il matterello. Metterli in una ciotola, aggiungere lo zucchero ed il sale, mescolare bene e poi incorporare il burro fuso. Versare questo composto nella teglia e compattarlo sul fondo della teglia usando il dorso di un cucchiaio, o anche il fondo di un bicchiere (per un risultato piu’ omogeneo)
Volendo si puo’ tranquillamente fare con le dita. .

Mettere la teglia in freezer per 30 minuti prima di cuocerla (in bianco) per 15 minuti fino a che sara’ compatta e dorata.
A cottura ultimata, lasciare che si raffreddi completamente.
Per la torta:
Mettere il formaggio nell'impastatrice e lavorarlo a velocità media con l’accessorio a foglia in modo da renderlo cremoso e gonfio. Di solito ci vogliono almeno 5 minuti di lavorazione, avendo cura di pulire, di tanto in tanto, le pareti della ciotola con una spatola. Nel frattempo, in una ciotola a parte mescolare la farina e lo zucchero . Quando il formaggio sara’ pronto aggiungere poco alla volta il mix di farina e zucchero mescolando a velocità bassa, fino a che sara’ perfettamente incorporato. Incorporare la panna acida, la vaniglia e la buccia di limone grattugiata Aggiungere una per volta le uova, assicurandosi che ognuna sia perfettamente assorbita, prima di aggiungerne un’altra. Lavorare il composto a velocita’ bassa, bisogna evitare di creare troppa aria all'interno
Cottura: Portare ad ebollizione un paio di litri di acqua. Preparare una grossa teglia alta più o meno quanto la teglia a cerniera apribile e poggiarvi su la teglia a cerniera apribile. Versare il composto della cheesecake nella teglia a cerniera (la riempira’ fin quasi all’orlo) Porre le teglie sul ripiano centrale del forno. Versare l’acqua nella teglia grande facendo in modo che arrivi a meta’ dei lati della teglia a cerniera. Cuocere per 45 minuti a 175?C, poi abbassare la temperatura a 160 e cuocere per altri 30 minuti. La torta apparirà piuttosto solida ai lati, ma ancora un po’ morbida al centro.
Lasciare la torta nel forno spento a fessura per almeno un’ora. Rimuovere la teglia dal bagnomaria e dalla protezione di alluminio e lasciare che si raffreddi completamente poggiata su una gratella. Mettere in frigorifero, senza coprire, almeno 6 ore, ma preferibilmente una notte intera. Prima di aprire la cerniera, passare la lama di un coltello lungo il bordo superiore della teglia.
tagliare le fragole, metterle in padella con lo zucchero, i semi di vaniglia e lasciar cuocere finché non verrà fuori un bello sciroppo (pochi minuti basteranno).
Accompagnare alla torta.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: New York style Cheesecake di Martha Stewart

Messaggioda Rossella » 25 mag 2016, 16:51

Pardon, ho dimenticato di dire che la proverò a breve.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: New York style Cheesecake di Martha Stewart

Messaggioda Luciana_D » 25 mag 2016, 18:07

Ha elencato panna acida.
Si trova tranquillamente nei supermercati.Io non la sostituirei con lo yogurt :D


questa la faccio
:=:!
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11828
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: New York style Cheesecake di Martha Stewart

Messaggioda rosanna » 25 mag 2016, 21:04

a Napoli nei negozi dell'est , russi si trova
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4413
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: New York style Cheesecake di Martha Stewart

Messaggioda Etta » 26 mag 2016, 13:52

A Milano,alla Esselunga..
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee