Mondeghili

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Mondeghili

Messaggioda sheikyerbouti » 14 gen 2013, 9:47

Ieri la giornata era particolarmente fredda, umida e uggiosa, l'ideale per preparare una variazione su un piatto tipicamente meneghino.

I mondeghili sono uno dei piatti della cucina milanese più buoni e misconosciuti. Pare che le loro prime tracce risalgano alla dominazione spagnola del capoluogo lombardo, insomma siamo al cospetto di un piatto di circa cinquecento anni mica davanti al cyber egg di Davide Scabin.
Anche se nel 2008 i mondeghili hanno ricevuto la De.Co. (la Denominazione Comunale è un certificato notarile che attesta, con pochi e semplici parametri, il luogo di “nascita” e di “crescita” di un prodotto che ha un forte e significativo valore identitario per una Comunità.) non esiste un disciplinare che ne regola rigidamente ingredienti e dosi; essendo un piatto di recupero si è sempre fatto con la carne del bollito avanzata e fritto nel burro.
Quella riportata qui sotto è la ricetta cucinata dalla mia famiglia, milanese più o meno dallo stesso periodo in cui comparvero i mondeghili sotto la Madonnina.

Immagine

Ingredienti : carne bollita (manzo, biancostato, etc.) 500gr., mortadella 100gr., salsiccia 150gr., parmigiano reggiano 50gr., 1 uovo, patata bollita 150gr., prezzemolo tritato 1 cucchiaio da tavola, pane grattugiato q.b., burro 100gr., sale e pepe q.b..

Preparazione : macinare la carne, la mortadella e la salsiccia con il tritacarne (sì, proprio lui, quello vecchio che ormai non usate più da anni. I selvaggi usano il mixer ma la consistenza al palato sarà completamente diversa e non quella che deve essere) e porle in una bastardella insieme al parmigiano, all’uovo, alla patata precedentemente passata nello schiacciapatate, al prezzemolo, a una presa di sale, a una generosa macinata di pepe nero e lavorare con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo e abbastanza morbido ma non molle.
Formare delle palle (io uso un porzionatore da gelato per farle tutte delle stesse dimensioni in modo che cuociano in modo uguale), schiacciale leggermente e passarle nel pane grattugiato.
In un tegame fare imbiondire il burro quindi porvi i mondeghili e farli cuocere a fuoco vivo finché non saranno ben dorati su tutti e due i lati.


Buon appetito.
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano

Re: Mondeghili

Messaggioda Sandra » 14 gen 2013, 9:57

il mixer ma la consistenza al palato sarà completamente diversa e non quella che deve essere

Parole sante!!!!! :D

Hai dato un nome e storia alle polpette bolognesi che si fanno e che faccio quando ho residui di bollito!!!Grande!!!!!!!!!! :clap: :clap: :clap: L'idea della patata nell'impasto aggiunge qualcosa sicuramente perfetto!!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Mondeghili

Messaggioda Dida » 14 gen 2013, 9:58

Bravo Andrea, da vecchia milanese da generazioni condivido la tua ricetta. Ovviamente ogni famiglia ha la sua, a casa nostra si usa il salame per insaporire i mondeghili e un pezzetto di aglio tritato con la mezzaluna insieme al prezzemolo. Hai ragione, se uso il tritacarne la consistenza e il sapore sono diversi. Da noi si usa farli non rotondi ma allungati.

Sai da dove deriva il loro nome? Mondeghili e la sua rara forma al singolare, mondeghilo, sono una delle parole che 150 anni di dominazione spagnola hanno lasciato nel dialetto di Milano. Mentre in Italia il termine polpetta si riferisce ad una preparazione prevalentemente tondeggiante a base di carne trita, a Milano questo stesso tipo di preparazione viene indicata con il termine mondeghilo, o ben più spesso, mondeghili perché non è uso gustare una singola polpetta.
La parola mondeghilo/i in realtà deriva dall'arabo "al-bunduc". È infatti questo popolo che insegnò a quello spagnolo l'uso di confezionare una sfera di carne trita, per poi friggerla.
I castigliani chiamarono questa preparazione "albondiga". Da quest'ultimo termine, noi milanesi avremmo ricavato la parola albondeguito che, successivamente, diventò albondeghito, per arrivare nel tempo a "mondeghilo".
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2197
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Mondeghili

Messaggioda anavlis » 14 gen 2013, 11:46

Ottima ricetta!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10420
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Mondeghili

Messaggioda Rossella » 14 gen 2013, 14:38

Bel piatto :clap:
La patata si presta bene per molto impasti, in questo credo che conferisca morbidezza :D
Grazie!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Mondeghili

Messaggioda Clara » 14 gen 2013, 14:50

Grazie Andrea anche per la tua ricetta, ottima per recuperare il bollito che mi avanza sempre.
Mi sembra di capire che hai aggiunto alle polpette un sughino di cipolla e pomodoro, o sbaglio? :D

La ricetta dei Mondeghili di Dida è QUI :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Mondeghili

Messaggioda sheikyerbouti » 14 gen 2013, 15:19

Clara ha scritto:Grazie Andrea anche per la tua ricetta, ottima per recuperare il bollito che mi avanza sempre.
Mi sembra di capire che hai aggiunto alle polpette un sughino di cipolla e pomodoro, o sbaglio? :D

La ricetta dei Mondeghili di Dida è QUI :D

ciao clara, grazie per i complimenti! e grazie anche a tutte le altre.

dunque, questa volta i mondeghili non li ho passati nel pangrattato ma li ho infarinati. per il resto è tutto uguale alla ricetta che ho pubblicato.
il sugo è fatto con delle verze stufate a cui ho aggiunto poco concentrato di pomodoro diluito in un po' di brodo.
una volta pronte ho aggiunto i mondeghili e li ho fatti insaporire per pochi minuti.

scusate ma spesso rielaboro le ricette in corso d'opera e secondo gli ingredienti che ho in casa. abbiate pazienza.

:saluto:
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano

Re: Mondeghili

Messaggioda Nonna Tata » 14 gen 2013, 16:44

Questa ricetta fa davvero venire l'acquolina...interessanti anche la sua storia, grazie Sceik e Dida. Dite che ogni famiglia ha la sua ricetta, infatti una mia amica milanese le fa più o meno come voi ma mette all'interno una mandorla pelata.
Appena faccio il bollito...
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: Mondeghili

Messaggioda Luciana_D » 15 gen 2013, 10:28

Ecco,per questo piatto uccido :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Mondeghili

Messaggioda miao » 16 gen 2013, 11:36

Foto e preparazione invitante, vedro' di prepararla, :D fa venire tanta voglia di assaggiarla D:Do grazie thank you
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3592
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Mondeghili

Messaggioda sheikyerbouti » 16 gen 2013, 21:46

Nonna Tata ha scritto:Questa ricetta fa davvero venire l'acquolina...interessanti anche la sua storia, grazie Sceik e Dida. Dite che ogni famiglia ha la sua ricetta, infatti una mia amica milanese le fa più o meno come voi ma mette all'interno una mandorla pelata.
Appena faccio il bollito...

thank you thank you thank you

si può usare anche la carne dell'arrosto e del brasato, eh... basta che sia già stata cotta in precedenza.

:saluto:
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano

Re: Mondeghili

Messaggioda Nonna Tata » 20 gen 2013, 14:07

Fatti! Ho messo solo lesso avanzato (veramente ne ho fatto di più appositamente : Chessygrin : ) e mortadella, mi sono dimenticata della salsiccia...buonissimi ugualmente!

Immagine
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: Mondeghili

Messaggioda titione06 » 20 gen 2013, 14:22

:clap: :clap:
molto appetitoso, copio la ricette D:Do
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Mondeghili

Messaggioda sheikyerbouti » 20 gen 2013, 19:08

Nonna Tata ha scritto:Fatti! Ho messo solo lesso avanzato (veramente ne ho fatto di più appositamente : Chessygrin : ) e mortadella, mi sono dimenticata della salsiccia...buonissimi ugualmente!

slurp, l'aspetto è proprio invitante, complimenti...!!!

mi fa piacere che questo umilissimo e semplicissimo piatto sia stato così gradito... thank you

:saluto:
andrea

Intercontinental Absurdities

La vita è troppo breve per mangiare e bere male.
Avatar utente
sheikyerbouti
 
Messaggi: 143
Iscritto il: 4 mag 2009, 11:39
Località: milano


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee