Il mio cioccolato Chantilly

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda cinzia cipri' » 10 set 2008, 16:01

quando vi scontrate/incontrate, io voglio esserci eh? 8))
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda anavlis » 10 set 2008, 19:30

Chimico ha scritto:
Riccardo Frola ha scritto:
Quando passi da genova te le mostro ...le facciamo insieme!!!

Ma qui il chimico chi è?? :ahaha: :ahaha: io o tu???? :ahaha: :ahaha:

si può fare ma richiede accurata precisione.....pensaci...ci puoi arrivare....!!!


Oddio, quanto mi intrigano queste sfide ;-))
Pero' non vale avere prodotti e attrezzature professionali, io nel mio blog mi sono riproposto di fare tutto solo con quello che il normale "massaio di voghera" ;-)) puo' comperare al supermercato (nain azoto liquido :no: )


...te ne sono infinitamente grata :wink:
Proverò senz'altro. M'intriga molto anche perchè, per mia preferenza, non amo le preparazioni troppo dolci e troppo pannose. Grazie anche per la chiarezza :saluto:

Circa il discorso della fiamma diretta, pensavo che oltre al pentolino doppio potrebbe aiutare lo spargifiamma?
Premetto che non sono una professionista e che per me la cucina è solo un atto d'amore (dedicare il proprio tempo) che rivolgo alle persone a me care...ed in fondo anche a me stessa. Penso di volermi bene! :D :D :D
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Riccardo Frola » 11 set 2008, 1:22

Chimico ha scritto:
Riccardo Frola ha scritto:
Quando passi da genova te le mostro ...le facciamo insieme!!!

Ma qui il chimico chi è?? :ahaha: :ahaha: io o tu???? :ahaha: :ahaha:

si può fare ma richiede accurata precisione.....pensaci...ci puoi arrivare....!!!


Oddio, quanto mi intrigano queste sfide ;-))
Pero' non vale avere prodotti e attrezzature professionali, io nel mio blog mi sono riproposto di fare tutto solo con quello che il normale "massaio di voghera" ;-)) puo' comperare al supermercato (nain azoto liquido :no: )

La pasta di nocciole che ho comperato (8 euro un barattolo, dal gioielliere dei prodotti biologici, praticamente un furto...) e' quasi liquida a temperatura ambiente, e in un normale bagno di ghiaccio non ne voleva sapere di montare (e ovviamente non vale aumentare la percentuale di grassi aggiungendo, che so, burro di cacao micronizzato). Non e' un problema di emulsione perche' quella (con un po' di lecitina) si crea senza problemi.

Niente da fare con la lecite...ci vuole ben altro...e si può fare in casa....la risposta la trovi quando la guardi e da cosa è composta....misura la grassezza, controlla il ph e....pensa....ragione...e poi ne di scutiamo in pvt. Potrebbe nascere una collaborazione......parliamone in pvt

Sul burro di arachidi (quello del supermercato) invece avevo piu' speranze, visto che e' solido a temperatura ambiente, ma li' e' venuto lo spatascio ;-))

Perchè collassa...invece la risposta la trovi nelle meringhe......Basilare !!! anche li hai la risposta...... Stop di petto e tiro al volo :ahaha:


Come spiego sempre nel mio Blog: io spiego la teoria e illustro una applicazione, poi cuochi/e migliori di me metteranno a frutto al meglio :D

ciao Dario



:saluto:
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Sandra » 11 set 2008, 7:38

Chimico ha scritto:
Sandra ha scritto:Rileggendoti mi sono ricordata della mousse di foie gras suggerita da Hervé This di cui tu parli, l'hai mai provata?
Se si potresti mettere qualche cenno in Padella?Grazie


No, per ora ho provato solo a montare dolci. Ho provato il cioccolato bianco, come ho detto.
Ho anche provato, senza riuscirci, a montare della crema di nocciola e della crema di arachidi. Volevo provare della crema di mandorle ma a questo punto non credo che si possa fare. Quando provero' a fare mousse "salate" riferiro' :)

Grazie Dario, mi iteressano molto di piu'!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Chimico » 11 set 2008, 8:04

Riccardo Frola ha scritto: :saluto:


Scusa, senza un caffe' mattutino il mio cervello si rifiuta di lavorare :thud: ma.... :shock: :shock: :shock: mi hai risposto alle 2.22 di notte???
Mizze... questi sono gli orari di lavoro di uno Chef ????? .azz..... :shock:

Dario (ti mando un PM quando mi si connette il neurone....)
Avatar utente
Chimico
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 8 set 2008, 12:18
Località: Tra Milano e Como

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Stefano S. » 11 set 2008, 11:01

Una domanda: cosa succede se il cioccolato si scioglie direttamente nel liquido, ossia si mette tutto sul fuoco a freddo?
In questo modo non ci dovrebbe essere uno shock termico dovuto all'aggiunta successiva del liquido al cioccolato fuso.
Stefano S.
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Chimico » 11 set 2008, 11:49

Stefano S. ha scritto:Una domanda: cosa succede se il cioccolato si scioglie direttamente nel liquido, ossia si mette tutto sul fuoco a freddo?
In questo modo non ci dovrebbe essere uno shock termico dovuto all'aggiunta successiva del liquido al cioccolato fuso.


Puoi fare anche cosi' se vuoi, e' solo forse piu' lungo da sciogliere. Ma, *insisto*, non c'e' nessuno shock termico e non succede nulla di brutto al cioccolato fuso :wink:
Avatar utente
Chimico
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 8 set 2008, 12:18
Località: Tra Milano e Como

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Stefano S. » 11 set 2008, 11:51

Grazie
Stefano S.
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 1 giu 2008, 15:56

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Lolli » 11 set 2008, 14:06

che bella, voglio provarla quanto prima :)
ma io odio le proporzioni :evil:

aiutino??? *smk* ho del cioccolato al 55%.....
Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo, pensa come se non dovessi morire mai!!
Avatar utente
Lolli
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 18 apr 2008, 13:35

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Riccardo Frola » 11 set 2008, 15:54

Chimico ha scritto:
Riccardo Frola ha scritto: :saluto:


Scusa, senza un caffe' mattutino il mio cervello si rifiuta di lavorare :thud: ma.... :shock: :shock: :shock: mi hai risposto alle 2.22 di notte???
Mizze... questi sono gli orari di lavoro di uno Chef ????? .azz..... :shock:

Dario (ti mando un PM quando mi si connette il neurone....)



stiamo lavorando fortissimo pranzo e cena solo su prenotazione anticipata.... gli orari per me e mio fratello sono lunghi e continui perchè siamo a corto personale che stiamo rifacendo la brigata per novembre....


Cmq...per lo shock termico...ti farò vedere al più presto...e ti accorgerai di una cosa....
il molecolare mi porta avanti....ma la tecnica ancora di più....ti ricrederai.... ti mostrerò tecnicamente che gli shock termici esistono....e sono tangibili da fiala....

*smk* :saluto:
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Chimico » 11 set 2008, 15:58

Riccardo Frola ha scritto:ti mostrerò tecnicamente che gli shock termici esistono....


Lo so che esistono e possono rompere le emulsioni, solo che in questo caso specifico non accade (io metto acqua fredda senza problemi) :saluto:
Avatar utente
Chimico
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 8 set 2008, 12:18
Località: Tra Milano e Como

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Riccardo Frola » 11 set 2008, 16:11

Chimico ha scritto:
Riccardo Frola ha scritto:ti mostrerò tecnicamente che gli shock termici esistono....


Lo so che esistono e possono rompere le emulsioni, solo che in questo caso specifico non accade (io metto acqua fredda senza problemi) :saluto:


ti faccio vedere io che può succedere.....quando ci vedremo la facciamo con 7 marche di cioccolato allo stesso %di cacao e di massa grassa...c'è un caso dove accade.....Con i prodotti della.......non te lo posso scrivere altrimenti mi querelano..... :cry: :evil:



:saluto:
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda anavlis » 11 set 2008, 19:30

en guard, prêt, à vous ^<scherma>^
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10416
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Chimico » 11 set 2008, 20:04

Lolli ha scritto:che bella, voglio provarla quanto prima :)
ma io odio le proporzioni :evil:

aiutino??? *smk* ho del cioccolato al 55%.....


Ci devi dire la percentuale di grassi contenuti. Comunque se non c'è, prova a iniziare con la stessa quantitè di acqua in peso rispetto al cioccolato. Poi, se rimane troppo liquido riparti e aggiungi un po' di cioccolato. In caso contrario aggiungi un poco di acqua :saluto:
Avatar utente
Chimico
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 8 set 2008, 12:18
Località: Tra Milano e Como

Re: Il mio cioccolato Chantilly

Messaggioda Lolli » 12 set 2008, 11:46

Chimico ha scritto:Ci devi dire la percentuale di grassi contenuti. Comunque se non c'è, prova a iniziare con la stessa quantitè di acqua in peso rispetto al cioccolato. Poi, se rimane troppo liquido riparti e aggiungi un po' di cioccolato. In caso contrario aggiungi un poco di acqua :saluto:


graazziieee *smk*

non c'è scritto, c'è scritta solo la quantità di cacao (52% min), proverò come dici, ti farò sapere, grazie ancora *smk*
Vivi ogni giorno come se fosse l'ultimo, pensa come se non dovessi morire mai!!
Avatar utente
Lolli
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 18 apr 2008, 13:35

Precedente

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ADmantX e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee