° Millefoglie di ricotta con zuppetta di pera

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Millefoglie di ricotta con zuppetta di pera

Messaggioda rosanna » 4 dic 2007, 18:13

Immagine


dello chef Gennaro Esposito del ristorante la Torre del Saracino di Vico Equense

INGREDIENTI PER LA CIALDA

125 gr di albume
180 gr di zucchero
125 gr di burro morbido
110 gr di farina
filetti di mandorle
montare l’albume con lo zucchero, quando è montato incorporare il burro morbido ed infine la farina setacciata. Riporre il composto in frigorifero per 12 ore. Riprendere il composto dal frigorifero e stenderlo su carta da forno con una spatola, cospargendovi sopra dei filetti di mandorle.
Infornare a 165° per 6 minuti, ma a metà cottura togliete dal forno per tagliare a striscioline.
Rimettere in forno per proseguire con la cottura.

INGREDIENTI PER LA CREMA DI RICOTTA

200 gr di ricotta fresca di vaccino
60 gr di zucchero
Unire gli ingredienti, setacciare e raffinare il composto. Far riposare in frigorifero.

INGREDIENTI PER LA ZUPPETTA DI PERA

6 pere non molto mature
120 gr di zucchero
400 gr di acqua
succo di mezzo limone
le bucce di 1 arancia, 1 limone
1 baccello di vaniglia
cannella
Sbucciare le pere, tagliarle a cubetti e condirle col succo di limone. In una pentola versare l’acqua, lo zucchero, le bucce, la cannella ed il baccello di vaniglia, così facendo si prepara uno sciroppo molto profumato.
Versare le pere nello sciroppo e cuocerle per 20 min. a fuoco basso. Togliere le bucce e gli aromi dal composto, frullare quello che resta. Così facendo si ottiene la zappetta di pera che va raffreddata prima di servirla.

l'ho fatta con quello che avevo in casa, frutta fresca (che non ha molto colore, sapore sì) e non avevo mandorle a lamelle. Ho altro impasto per la sfoglia e domani (forse) ci riprovo

ho chiesto cosa volesse dire a "striscioline" :lol:. Lo chef mi ha detto che dopo i primi tre minuti in forno, lui taglia prima a "strisce" :?: larghe tre dita :lol: poi in quadrati, rettangoli, rombi, insomma tutta la geometria che volete. la temperatura di 165° mi sembra bassa io ho preriscaldato e cotto a 170-180°


oops dimenticavo...la cialda deve essere sottile come un foglio di carta assorbente, ipse dixit.
Io ho aggiunto delle gocce di cioccolato nella farcia e un po' di distillato di pere nella "zuppetta" che voi farete più liscia di come si vede nella foto :lol: Sarà la ricotta che adoro, gli agrumi, sì, mi è piaciuta proprio !
Ultima modifica di rosanna il 6 dic 2007, 11:39, modificato 6 volte in totale.
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda anavlis » 4 dic 2007, 18:46

Bella! e non mi sembra neppure troppo complicata da realizzare :wink:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Messaggioda Sandra » 4 dic 2007, 18:58

togliete dal forno per tagliare a striscioline.
Rimettere in forno per proseguire con la cottura.


Scusa Rosanna tu alla fine hai deciso di fare dei dischetti, ho capito bene?

Consiglio tecnico per imbranata :oops: :come si fanno a mescolare albumi montati e burro morbido?Devo imparare!!!Grazie
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda rosanna » 4 dic 2007, 19:02

sandra, il burro deve essere pomata morbido come gli albumi montati. Io dalla cialda ho ricavato dei cerchi ma puoi fare come ti piace :!:
Ultima modifica di rosanna il 5 dic 2007, 16:15, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda PierCarla » 5 dic 2007, 9:51

Hai una costanza nel trovare e provare ricette che fa paura! :D
Se preparassi le cialde il giorno prima?
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda benedetta lugli » 5 dic 2007, 11:01

Brava! Mi ispira molto, però non riesco a capire come va assemblata, non voglio stressarti :evil: , ma se non hai foto potresti dirmi come l'hai composta, please?
Mi tornerebbe bene come dolce per una prossima cena che devo fare.
Grazie *smk*
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Messaggioda rosanna » 5 dic 2007, 16:27

pier la cialda puoi farla prima, in effetti sono come lingue di gatto :) la cialda deve essere sottile più o meno cos', considera che nel forno si gonfia un pochino Immagine


la prima volta ho usato ricotta di pecora e gocce di cioccolato, oggi ricotta vaccina e niente gocce, come da ricetta. Preferisco la prima versione :wink:
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda PierCarla » 5 dic 2007, 18:58

Ora che hai messo la foto della presentazione mi intriga ancora di più.
E grazie per la delucidazione sulle cialde e relativa foto artistica/esplicativa! :lol:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Re: Millefoglie di ricotta con zuppetta di pera

Messaggioda rosanna » 22 apr 2008, 15:12

L'ho fatta ieri sera ed è venuta meglio, mi sembra .
Immagine

per la cialda
Immagine Immagine
ImmagineImmagine Immagine

in successione : nella prima foto zucchero ed albumi montati, poi burro morbido, impasto dopo le 12 ore di riposo, dopo aver spatolato su cartaforno ed infine fotina con cialde in dischetti e quadrati. E' meglio ricavarne dei quadrati per non sprecare niente. con il verde dei pistacchi siciliani è più carino
poichè la ricotta non mi convinceva (era troppo asciutta) ho aggiunto un poco di panna non montata e del distillato di pere e rendere così la farcia cremosa. è un dolce semplice però mi chiedo perchè (a prescindere dalla 12 ore in frigo !) ci sono stata dietro ORE..sarebbe meglio fare prima la zuppetta , come la chiama gennarone.. lui lo consiglia. ho aggiunto un poco di gelatina alimentare pronta per renderla più collosa.
aggiungo con un po' di vergogna che stavolta ho spatolato col cervello, perchè ogni volta che ho preso l'impasto dalla ciotola per stenderlo su cartaforno, ho pulito la spatola sotto internamente al bordo della ciotola. è una cretinata, ma io non ci avevo pensato e l'altra volta non mi era venuta così liscia e sottile :saluto:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4410
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Millefoglie di ricotta con zuppetta di pera

Messaggioda Rossella » 13 gen 2009, 22:04

serve a me 8))
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Millefoglie di ricotta con zuppetta di pera

Messaggioda Luciana_D » 14 gen 2009, 6:50

ho pulito la spatola sotto internamente al bordo della ciotola

Cioe',Rosanna ?il sotto non mi e' chiaro
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee