Migliaccio dolce

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Re: Migliaccio dolce

Messaggioda rosanna » 17 feb 2016, 15:51

ho scritto male, non somiglia alla pastiera ma alla sfogliatella frolla :oops: sono gli stessi ingredienti
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 5126
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Migliaccio dolce

Messaggioda TeresaV » 17 feb 2016, 19:27

Complimenti, Rosanna :clap: :clap:

Hai ragione, il migliaccio ha molto in comune con sfogliata frolla e con la pastiera condivide alcuni aromi.
Mio fratello ha comprato un migliaccio in occasione del compleanno di mamma ed era in crosta di frolla, lo ha preso a Somma Vesuviana e mi ha detto che nei c.d. Paesi Vesuviani e' tradizione usare la frolla.

Ho sempre fatto un buon migliaccio, ricetta di zia e mamma ma ora non saprei dove ripescarla nel bailamme post trasloco ......... ricordo solo che c'era un po' più di semolino in rapporto con la ricotta (ma potrei anche sbagliarmi). Domani chiedo a mamma.

Questa ricetta di Elisabetta mi sembra spettacolare e raffinata anche perché chi fa il migliaccio sa bene che la difficoltà sta proprio nella consistenza: non deve venire ne' gommosetto ne' a "frittatina".
Bravissima, Rosanna : Thumbup : : Thumbup :
Avatar utente
TeresaV
MODERATORE
 
Messaggi: 1754
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Washington D.C.

Precedente

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSNbot Media e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee